Cerca nel Blog

venerdì 15 giugno 2012

Recensione di Fantasy Lover di Sherrilyn Kenyon a cura di Yvan Argeadi


Trama:
Protagonista della vicenda è Grace Alexander, psicologa in carriera che a causa di un trauma passato fatica ad aprirsi sentimentalmente e sessualmente agli uomini. Almeno fino a quando la migliore amica non le presta un libro contenente le istruzioni per evocare uno schiavo d'amore greco che, una volta uscito dal suddetto libro, rimarrà a completa disposizione della sua evocatrice per saziare qualunque suo bisogno sessuale per trenta giorni, prima di rifinire nuovamente intrappolato nella fredda ed inanimata carta.
Julian di Macedonia tuttavia non è sempre stato uno schiavo d'amore, e nel suo passato da guerriero si nascondono aneddoti e vicende che nell'antichità l'avevano portato a scontrarsi con gli stessi Dei dell'Olimpo, primo tra tutti il suo malvagio fratellastro Priapo, colui che per vendetta lo imprigionò nel libro condannandolo ad un eternità di buio, solitudine ed insopportabile silenzio, almeno fino a quando non fosse stato evocato per soddisfare le voglie di qualche donna, bella o brutta che fosse. Per poi ritornare nuovamente imprigionato nel suo erebo, e per chissà quanto tempo.
Ma Grace non è intenzionata a concedersi in un rapporto privo di sentimento, e anzi, riuscendo col tempo a provare qualcosa di più della semplice attrazione per il bel guerriero, cercherà in tutti i modi di porre fine alla sua tragica maledizione. Una corsa contro il tempo che porterà entrambi ad affontare i propri demoni, chi metaforicamente e chi nel senso letterale del termine.


Premessa:
Inizio subito col dire che, da grande appassionato di mitologia quale sono, e da neofito scrittore di una storia a sfondo mitologico, tendo ad essere estremamente critico verso certi romanzi.
Tuttavia questa è una di quelle rare volte in cui una storia risulta piacevole al punto da spingermi a giudicare positivamente un libro nonostante le incongruenze di tipo storico.
Insomma non ci troviamo davanti alla solita minestra trita e ritrita che vede come protagonisti adolescenti frustrati con problemi familiari che cambiano città e, dopo aver incontrato il bello e dannato di turno se ne innamorano perdutamente. Questa è una di quelle poche occasioni che si prefigge un autore di scrivere una storia seppur a tinte rosa ( e rosso passione aggiungerei ), ma diversa dai canoni stereotipati che a periodi inondano il mercato letterario.

Pro
La scrittura è scorrevole e fluida, il ritmo è ben dosato tra momenti di pura tensione ad altre situazioni più ''leggere'' di normale quotidianità, e le emozioni, sia dovute all'azione pura in certi frangenti, sia ai momenti di romanticismo, sono palpabili come fossero materiali.

Contro
Alcune incongruenze storiche nel passato di Julian, e certi aspetti al limite del ridicolo ( come veder apparire il dio dell'amore Eros vestito da motociclista, con tanto di borchie e testa pelata ) l'autrice avebe potuto risparmiarseli. Tuttavia, i primi possono risultare abbastanza trascurabili ( specialmente se non siete intenditori di storia antica e mitologia ), mentre i secondi contribuiscono ad alleggerire l'atmosfera di quelle situazioni di quotidianità già menzionate sopra, e a rendere il tutto più moderno.

Conclusione
Nel complesso questo Fantasy Lover è un buon romanzo, divertente, romantico, triste, passionale ( non certamente adatto ad un pubblico di giovanissimi ), avventuroso e scorrevole. Rimarrete piacevolmente colpiti dalle emozioni che inaspettatamente l'autrice riesce a trasmettere attraverso la sua storia più che dal suo stile di scrittura, e una volta terminata la lettura sarete seriamente spinti a riprendere in mano il libro e a rituffarvi dall'inizio in questa indimenticabile storia d'amore e di passione.
Se avete già letto il romanzo e ne siete rimasti soddisfatti, consiglio di leggere anche gli altri capitoli della saga della Kenyon i cui libri risultano collegati l'uno con l'altro, seppur ognuno di essi rappresenta un avventura a parte e autoconclusiva.

VOTO:
Grande aggiunta alla mia biblioteca, lo consiglio davvero


Qui trovate la recensione di Fantasy Lover di Diletta

3 commenti:

  1. che bella recensione! avevo adocchiato moltissimo tempo fa questo libro ma non ero sicura di cosa avrei trovato..devo dire che mi hai convinto a leggerlo! ^__^

    RispondiElimina
  2. Avevo tanto sentito parlare di questo Julian di Macedonia, e quando ho trovato questo romanzo non ho potuto fare a meno di comprarlo! Un libro che sa rapire totalmente e intrappolare nel mondo dei Cacciatori oscuri :) Sherrilyn Kenyon è entrata ufficialmente nella lista delle mie scrittrici preferite!

    RispondiElimina
  3. Questo sarà il prossimo libro che leggerò, viste le recensioni positive.

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)