Cerca nel Blog

sabato 23 giugno 2012

The Bookaholic Chronicles #1: Book Reviews

425575_345499538823286_2032775342_n

Articolo di Diletta Dike Brizzi

Buongiorno a tutti amici librofili! Sono qui ad esporvi un "problema" se così possiamo chiamarlo. In un gruppo su Goodreads ho potuto riscontrare che molti autori non accettano alcune recensioni "negative", o meglio, alcune recensioni che non elogiano il loro libro, prendendo solo le recensioni positive.
In un articolo di Maggie Stiefvater, l'autrice di Shiver, che riporto QUI usa una scusa che Livia (su goodreads) riassume in questi punti che cito.
"Maggie Stiefvater, oltretutto, usa la scusa degli insulti agli autori per spostare l'attenzione dei lettori su una cosa condivisibile da tutti (gli attacchi personali no) quando in realtà il suo post sostiene la solita tiritera tristissima, ovvero che:
- le uniche recensioni che contano sono quelle professionali
- voi lettori che scrivete recensioni divertenti e sarcastiche NON siete in grado di scrivere recensioni professionali ("And these reviews are hard to write." ecc.)
- le recensioni che scrivete voi NON sono recensioni, sono "post about a book", e non meritano lo stesso rispetto delle recensioni dei professionisti o l'attenzione da parte degli autori
(dimenticandosi ancora una volta che le recensioni sono per i LETTORI)
Dunque ancora una volta un autore cerca di degradare il valore dell'opinione dei lettori, proprio quelle persone che comprano i libri o comunque spendono tempo per leggerli e recensirli (contro i professionisti che sono pagati per farlo).
In tutto questo, il comportamento immaturo dei suoi colleghi sarebbe anche giustificato. Gli autori delle recensioni NON meritano rispetto (parole della Stiefvater), quindi va bene insultarli, farli insultare dai propri amici, e nel frattempo cercare di minare il sistema di rating di Goodreads (se l'opinione dei lettori non conta perché frequenti questo social network? perché lo consideri rilevante?). "

Ora mi rivolgo a voi lettori: per fare una recensione di un libro vi basate sull'amicizia che avete con un particolare autore oppure sui rapporti che avete con una determinata casa editrice e quindi elogiate il libro a prescindere oppure date un giudizio spassionato senza essere condizionati dall'esterno?

E una domanda va anche agli autori presenti in questo gruppo: sapete accettare le recensioni negative/le critiche sul vostro libro oppure non le considerate nemmeno?

Io penso che anche le critiche servano all'autore per migliorare, per crescere e per sviluppare e correggere dove ce n'è bisogno, il proprio modo di scrivere.
E adesso a voi la parola!

23 commenti:

  1. Oh, credo di ricordare qualcosa sulla questione da te citata...
    Comunque... beh, io opererei una netta distinzione tra 'recensioni' e 'commenti inutili'. Perché a volte sono veramente inutili. Ho letto di quelle robe su Anobii da fare accapponare la pelle, libri meritevolissimi insultati senza addurre alcun motivo, tanto per passare da abili e cinici conoscitori che manco si sprecano ad argomentare. Ma vabé, c'è anche chi fa recensioni serie. O chi almeno ci prova, coff >_>
    E in questo caso, se le critiche sono plausibili e argomentata, l'autore deve fare atto di umiltà e prendere atto senza lamentarsi. Uno che pretendere di scrivere e pubblicare senza mettere in conto i pareri negativi è un ingenuo o un presuntuoso e in entrambi i casi ha bisogno di una bella batosta.
    Tra tutti i libri che ho recensito conosco solo un'autrice. Prima di leggere il suo libro e di scriverne la recensione l'ho voluta avvertire, per correttezza, dicendole anche che se non mi fosse piaciuto l'avrei scritto. E lei mi ha dato l'ok senza problemi. Fortunatamente merita tutte le lodi che le ho dedicato, altrimenti sarebbe stata una recensione dolorosa >_> ma credo che l'avrei scritta comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che condivido in pieno ciò che hai scritto :D

      Elimina
  2. ... e da brava pirla ho postato il commento senza rileggerlo, sporcandoti la discussione di refusi >_>' sorry.

    RispondiElimina
  3. Oddio sono senza parole!!
    Una critica negativa, può essere un vantaggio per loro, possono rimediare a quello sbaglio, serve per migliorarsi, fare meglio nel prossimo libro!!!
    Io non scrivo recensioni, però se dovrei farlo, anche se conosco l'autrice se il libro non mi è piaciuto, per vari motivi, lo dico liberamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda la stessa cosa è successa a me. Io conosco un'autrice italiana e ho recensito il suo libro edito dalla Sperling ma se qualcosa non mi piace, lo dico anche perché appunto, serve per crescere

      Elimina
    2. Infatti, serve per crescere!!!forse è proprio questo che non capiscono!!
      Mah -.-'

      Elimina
  4. Sapevo di questi autori che non accettano le critiche, seppur vengano da noi "poveri lettori". E' una cosa che non sopporto, che ritengo ridicola, bisogna essere in grado di saper vincere o perdere, bisogna saper accettare i pensieri positivi, ma soprattutto essere così intelligenti da rispettare e accettare quelli negativi.
    Per fortuna mia ho "conosciuto" alcuni autori italiani davvero alla mano, simpatici e pronti a chiacchierare con un'umile lettrice come me.

    Che questi autori la smettessero di mettersi su un piedistallo, senza di noi non andrebbero da nessuna parte.

    Rispondendo alla tua domanda, non sono blogger da molto, non faccio recensioni da molto e finora non ho mai trovato un libro così tanto pessimo, ma recensisco un base al mio gusto personale sempre e comunque. Anche se alla casa editrice può non andar bene. Dico la mia con sincerità, perchè credo sia giusto fare così, altrimenti ogni libro sarebbe bellissimo e consigliato a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Che questi autori la smettessero di mettersi su un piedistallo, senza di noi non andrebbero da nessuna parte."

      Questa frase coglie nel segno! Senza noi lettori gli autori non venderebbero le loro opere!
      Tante vote su Anobii ho letto recensioni del tipo "stupendo, bellissimo, favoloso", solo perché erano amici dell'autrice. Che magari un libro è davvero bello ci può stare, ma per lo meno io le motiverei.

      Elimina
  5. Buonasera a Voi ^.^
    Io vi parlo da autrice (e Diletta dovrebbe avere fra le mani il mio romanzo), io credo che chiunque possa esprimere il proprio parere su un libro letto, per dire se un libro è piaciuto o meno non serve alcun attestato, però è anche vero che ci sono persone (e non parlo dei professionisti che lo fanno dietro compenso) che avendo una certa esperienza in fatto di letture, riescono a scavare nel profondo di una storia, aprendo porte che l'autore ha saputo celare con cura fra le pieghe delle pagine.
    Io so bene che i miei romanzi non potranno piacere a tutti, e sarò felice di sapere cosa non piacerà e perchè. Nella vita non si smette mai di imparare e chiunque ha qualcosa da insegnare.
    Sul mio sito ho creato una pagina apposita dedicata alle recensioni e ai pareri dei lettori, fin'ora sono positivi, ma se mai ci saranno delle critiche negative (purchè argomentate e prive di insulti) posterò anche quelle!
    Bye bye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che tu posterai anche le recensioni negative è qualcosa di davvero originale! Anche perché molti autori mettono solo le recensioni positive.

      Elimina
    2. Mi sembra corretto verso coloro che si domandano cosa ne pensano gli altri, e poi nella vita ho imparato che sono i momenti negativi e le situazioni difficili a farci tirar fuori il meglio di noi stessi!
      Non lo dico per sviolinare (tanto Chris non è il mio nome da autrice) comunque anch'io ho sempre pensato che senza voi lettori (anzi, noi... mi ci metto pure io) gli autori non scriverebbero che per sé stessi. Infatti io vorrei dar vita a un filo diretto fra me e i lettori dei miei romanzi. Ho pubblicato senza casa editrice, perchè io curo le mie creature e sempre io le offro ai lettori, e ovviamente sempre io incasserò a testa alta le critiche di ogni genere facendone tesoro ;)

      Elimina
    3. si molto originale questa idea!!!non tutti lo fanno!!!
      Anzi non tutti accettano una pensiero negativo!!!!!

      Elimina
    4. Bè, quando metti cuore, anima, tempo e tutto ciò che è umanamente possibile dedicare alla creazione di un romanzo... non è facile accettare un parere negativo a riguardo, però bisogna essere capaci di guardare oltre a quelle parole all'apparenza dure e dolorose, e cercare di trarne i suggerimenti che il lettore vuole trasmettere.
      Qualche giorno fa, un lettore (molto simpatico) mi ha fatto uno scherzo tremendo... mi ha scritto una mail in cui recensiva il mio romanzo, e lo faceva in maniera terribile (della serie che se leggeva topolino era meglio). In un primo momento mi è sembrato che la terra mi scivolasse via da sotto i piedi, ma poi, pian piano sono riuscita a tornare in me ed il senso di fallimento è stato sostituito dalla tristezza per aver deluso un lettore. Fortuna che era solo uno scherzo e la vera recensione decisamente più piacevole.
      Comunque avrei accettato di buon grado anche quella negativa, solo mi sarebbe dispiaciuto aver deluso le sue aspettative.

      Elimina
    5. Oddio!!!!!povera te!!!
      Comunque è logico che ci rimani male, per un parere negativo, poi la delusione per aver deluso un lettore, ti spinge nel prossimo libro e riconquistare la sua fiducia!
      almeno è quello che credo io!!!!

      Elimina
    6. Senza alcun dubbio! ^.^

      Elimina
    7. Adesso mi hai incuriosito che libro hai scritto??
      magari l'ho letto!!!

      Elimina
    8. Non credo, è uscito oggi ^.^
      Se vuoi soddisfare la tua curiosità www.lilianamarchesi.it

      Elimina
    9. vado a dare un occhiata!!!!

      Elimina
    10. é davvero molto interessante il tuo libro!!!infatti l'ho aggiunto nella mia lista dei desideri!!!!!
      spero che la borsa di studio si sbrighi ad arrivare!!!!!!!!!!!cosi posso dedicarmi allo shopping dei libri!

      Elimina
    11. Mi fa piacere che il mio romanzo abbia stuzzicato il tuo interesse! Nei prossimi giorni potrai trovarlo anche su Anobii!
      In bocca al lupo per la borsa di studio ^.^

      Elimina
    12. Oh grazie per le informazioni!!!!
      Crepi^^

      Elimina
  6. Dici bene Alessia! Dammi la tua mail che ti mando il mio romanzo ;)

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)