Cerca nel Blog

mercoledì 28 marzo 2012

Anteprima delle uscite di Aprile della casa editrice Tre60

Buon pomeriggio a tutti! Oggi vi parlerò delle uscite di Aprile della casa editrice Tre60.


Image and video hosting by TinyPic

Titolo originale: The Meowmorphosis
Autori: Franz Kafka - Coleridge Cook
Pagine: 192
Prezzo: 9,90 Euro
In libreria: 5 aprile 2012

È LA METAMORFOSI DI KAFKA
IL PROTAGONISTA È SEMOPRE GREGOR SAMSA
MA QUESTA VOLTA SI TRASFORMA IN UN ADORABILE GATTINO

SULLA SCIA DI ORGOGLIO PREGIUDIZIO E ZOMBIE
- 2 EDIZIONI E 15.000 COPIE VENDUTE DALLA CASA EDITRICE NORD -
UN’IRRESISTIBILE E ARGUTA RISCRITTURA DI UN CLASSICO DEL NOVECENTO

«Una chicca imperdibile»
PUBLISHERS WEEKLY

«La miaomorfosi è un gioco letterario intelligente,
godibilissimo e sorprendente»

THE HUFFINGTON POST

Sinossi:
Ogni mattina, Gregor Samsa si alza alle quattro in punto, si veste in tutta fretta nel buio della sua stanzetta, consuma una colazione frugale e si precipita in stazione per prendere il treno delle cinque. Che ci sia il sole o la nebbia, che piova o nevichi, infatti, l’umile commesso viaggiatore non può permettersi un minuto di ritardo né di perdere un cliente, pena il licenziamento. Un giorno, però, la solita routine viene spezzata da un evento a dir poco curioso. Sono quasi le sette e Gregor si rotola ancora pigramente tra le coperte, più calde e confortevoli che mai. Poi, emergendo dal torpore di un sonno funestato da strani incubi, si rende conto di essere «cambiato»: ha quattro zampe bianche e pelose, artigli ingovernabili, una coda lunga e ribelle, guance coperte di pelo e vibrisse frementi… Insomma, è diventato un tenero micetto. Cos’è successo? Come spiegare quella trasformazione alla famiglia e al suo datore di lavoro? Come fare anche solo ad uscire dalla camera da letto?
Considerato un «romanzo imperdibile» dal Publishers Weekly e un «gioco letterario intelligente e godibilissimo» dall’autorevole Huffington Post, La miaomorfosi è una sorprendente rivisitazione in chiave felina di un classico della letteratura del Novecento, per indagare da una nuova prospettiva i meandri dell’animo umano.

Gli autori
Franz Kafka (1883-1924) è un autore cruciale del XX secolo e La metamorfosi è considerato un capolavoro assoluto della letteratura mondiale.

Coleridge Cook
è lo pseudonimo dietro cui si cela uno scrittore vincitore di numerosi premi letterari.


Image and video hosting by TinyPic

Titolo originale: The Ocean Dark
Autore: Jack Rogan
Pagine: 448
Prezzo: 9,90 Euro
In libreria: 19 aprile 2012

«Un romanzo magistrale che sfreccia dalla prima all’ultima pagina
come un offshore lanciato in un mare in tempesta.»
JEFFERY DEAVER

«Un thriller avventuroso potente come un uragano.
Ipotesi scientifiche sconvolgenti e una suspense incredibile
danno vita a una trama sempre incalzante.
Complimenti a Jack Rogan!»

DOUGLAS PRESTON

«Un’avventura mozzafiato che fa correre brividi freddi lungo la schiena.
Vi avverto: leggetelo con tutte le luci accese!»

JAMES ROLLINS

Sinossi:
Coste frastagliate e inospitali, fondali insidiosi, relitti di navi sparsi ovunque: è questo lo scenario che si presenta ai membri dell’equipaggio dell’Antoinette, un cargo proveniente da Miami e arrivato in quella remota isola nel mar dei Caraibi per incontrare la Mariposa, un peschereccio che trasporta un carico illegale di armi. Lontana dalle consuete rotte di navigazione e segnata solo sulle antiche mappe dei cacciatori di tesori, quell’isola è infatti il luogo ideale per l’approdo di trafficanti e contrabbandieri. Tuttavia, poche ore prima dell’appuntamento, dalla Mariposa è giunta via radio una comunicazione incomprensibile e allarmante: grida disperate, urla strazianti e, infine, il silenzio. E adesso il peschereccio è alla deriva e l’unico superstite, terrorizzato e moribondo, farfuglia frasi sconnesse, ripetendo ossessivamente una parola inquietante: los diablos…
Nel frattempo, al largo dell’isola, un’altra nave è in attesa. Gli uomini a bordo stanno aspettando il segnale dell’agente dell’FBI imbarcato sotto copertura sull’Antoinette per intervenire e sventare lo scambio della merce. Ma tutti coloro che si trovano nelle vicinanze di quel luogo maledetto non possono immaginare che presto dovranno affrontare una minaccia finora sconosciuta all’uomo, i cui echi di morte, però, si perdono nella notte dei tempi…

L’autore
Jack Rogan insegna letteratura inglese nel New England ma, in passato, ha girato il mondo per conto di alcune riviste di viaggi ed è stato un cacciatore di tesori. L’isola perduta è il suo romanzo d’esordio.



Titolo originale: Die Saat
Autrice: Fran Ray
Pagine: 448
Prezzo: 9,90 Euro
In libreria: 26 aprile 2012

UN ENTUSIASMANTE ECO-THRILLER CHE ARRIVA DALLA GERMANIA

DIRITTI DI TRADUZIONE VENDUTI ANCHE IN
FRANCIA, SPAGNA, GRECIA, POLONIA, SLOVACCHIA, REPUBBLICA CECA E SERBIA

PIÙ DI 70.000 COPIE VENDUTE IN GERMANIA A DUE MESI DALL’USCITA

Sinossi:
In un laboratorio della facoltà di genetica dell’Université Pierre et Marie Curie, viene rinvenuto il cadavere orrendamente mutilato del professor Jérôme Frost. Da subito, i sospetti ricadono sulle organizzazzioni eco-terroristiche, anche perché sulla parete è stato tracciato col sangue un messaggio chiaro: Il nuovo mondo dei ricercatori genetici…
Ethan Harris è sconvolto: rientrato da un viaggio di lavoro, ha trovato la moglie Sylvie morta in camera da letto. Una confezione di sonniferi vuota e un biglietto d’addio lasciati sul comodino sono prove inequivocabili di un suicidio, ma Ethan non può accettare il fatto che Sylvie, una donna solare e brillante medico in carriera, abbia deciso all’improvviso di togliersi la vita. E, quando scopre che poche sere prima lei si era incontrata in segreto con il professor Frost, l’uomo si convince che le due morti siano collegate e che i responsabili abbiano disseminato le scene del crimine di falsi indizi per sviare la polizia. Determinato a vendicare la moglie, Ethan si lancia quindi in un’indagine privata che lo porterà sulle tracce di un misterioso progetto su cui Sylvie e Frost avevano lavorato per conto dell’Edenvalley, una multinazionale che produce semi geneticamente modificati: un progetto che potrebbe cambiare per sempre la vita sulla Terra, un progetto che, forse, nessuno ormai può fermare…

L’autrice
Fran Ray è nata nel 1963 a Magonza e ha studiato Storia del cinema a Monaco di Baviera. Dopo anni trascorsi in giro per il mondo, si è stabilita in una piccola cittadina sul mare nel sud della Spagna. Il seme dell’apocalisse è il suo romanzo d’esordio.


Alcuni giudizi


«Ambientato tra la Francia e la Norvegia, il Canada e l’Uganda,
un thriller ecologico che entusiasmerà i lettori di Frank Schätzing.»

EXPRESS

«Emozionante, adrenalinico, inquietante…
In una parola: bellissimo.»

FRANKFURTER STADKURIER

«Un eco-thriller di grande impatto narrativo.
Fa letteralmente venire i brividi…»

OBSERVER

«Finalmente uno di quei romanzi che cerco sempre e raramente trovo:
ben scritto, dal ritmo serrato e incentrato su un tema di grande attualità.
Viene da chiedersi se gli avvenimenti descritti
non stiano davvero accadendo da qualche parte nel mondo…»

ANDREAS ESCHBACH, autore dello Specchio di Dio

sabato 24 marzo 2012

In My Mailbox #4

Image and video hosting by TinyPic

Buona sera a tutti! Molti di voi già la conoscono, ma vi ripresento la rubrica In My Mailbox, ideato da Kristy del blog The Story Siren.
La rubrica viene pubblicata ogni fine settimana, con un post che avrà lo scopo di presentarvi i libri che ho acquistato durante la settimana, ma anche quelli che mi sono stati regalati, prestati oppure vinti.

Il bacio della sirena di Tera Lynn Childs, acquistato proprio oggi alla Feltrinelli di Pisa.

Trama:
Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l’invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un «piccolo» segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana – morta quando lei era ancora una bambina – e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l’occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato…

Green di Kerstin Gier, vinto tramite un giveaway del blog Dusty Pages in Wonderland.

Trama:
Che si fa quando si ha il cuore spezzato? Si telefona alla migliore amica, si mangia cioccolato e ci si macera nel proprio dolore. Solo che Gwendolyn, viaggiatrice nel tempo suo malgrado, dovrebbe conservare tutte le sue energie per altre cose: sopravvivere, per esempio. Perché la trappola che il temibile conte di Saint Germain ha costruito nel passato è pronta a scattare nel presente. E per riuscire a trovare la soluzione dell'oscuro segreto, Gwen e Gideon, fra un litigio e l'altro, dovranno buttarsi a capofitto nei secoli passati cercando di schivare pericoli mortali.

Il manuale della strega di Selene Silverwind, regalatomi dal mio fidanzato Yvan.


Quali sono stati invece i vostri acquisti libreschi?

giovedì 22 marzo 2012

Anteprima di Fateful di Claudia Gray

Buona sera librofili! Eccomi qui con un'altra anteprima di un libro edito dalla Mondadori, nella nuova collana Chrysalide che uscirà in libreria il 17 aprile: si tratta di Fateful della scrittrice Claudia Gray, già famosa in tutto il mondo per la saga di Evernight!


Titolo: Fateful
Autore: Claudia Gray
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 324
Prezzo: 17,00 €
Data di uscita: 17 aprile 2012
Trama:
Tessa ha diciotto anni, fa la domestica per una ricca famiglia e sta per imbarcarsi sul maestoso Titanic per raggiungere il Nuovo Mondo.
La speranza è quella che la propria vita possa cambiare in meglio. Durante il viaggio, due strani uomini si interessano a lei: un affascinante passeggero e un nobile russo. Quello che Tessa non sa è che entrambi sono licantropi.

Non vedo l'ora che esca, soprattutto sono curiosa di leggere gli intrighi che si andranno a creare ed in che modo un urban fantasy riesca a collocarsi nello scenario dell'affondamento del Titanic. Non ci resta che attendere!

lunedì 19 marzo 2012

Recensione di The Mark di Leigh Fallon

Autore: Leigh Fallon
Prezzo: 16,90€
Pagine: 288 p.
Sinossi:
Fin dal primo momento in cui mette piede nella sua nuova scuola, in uno sperduto paesino del sud dell’Irlanda, Megan sente di essere irresistibilmente attratta dall’affascinante e solitario Adam De Rìs. Più il tempo passa, più Megan si rende conto che i suoi sentimenti per Adam trascendono la sua stessa volontà. I due ragazzi sono infatti uniti da un destino ineluttabile, che è stato scritto per loro già da molti secoli e che affonda le radici nella notte dei tempi, in un mistero antico e pericoloso. Insieme, Adam e Megan possono dominare il mondo. O distruggerlo.


"Megan ha sempre pensato di essere una ragazza come le altre. Ma un giorno scopre di poter controllare l'Aria. E dominare il mondo."
"Adam ha sempre saputo di essere un ragazzo straordinario. Perché può governare l'Acqua. Ed il cuore di Megan."
"Quattro elementi. Due anime gemelle. Un solo destino."

Leggendo queste poche righe riportate nel retro del libro e nella quarta di copertina, mi ero detta "The Mark deve essere mio" e così è stato, sperando di non incappare nel solito cliché di Twilight ma la prima parte del libro praticamente identica a questo!
Megan si trasferisce nella nuova cità e a scuola fa nuove amicizie come Caitlin e conoscerà Adam De Rìs, sulla cui famiglia girano strane voci.
Guarda caso Megan inizierà a provare qualcosa per il ragazzo che la salverà da un incidente avvenuto durante una lezione in barca e la ragazza, che stava per affogare, si ritroverà come avvolta in una bolla protettiva in cui può respirare.
Ovviamente Adam non darà spiegazioni di nessun tipo a Megan.
Vi ricorda niente?
Il vero sviluppo del romanzo inizierò dal capitolo 8 quando Megan, durante la festa di Halloween, scoprirà di poter dominare l'aria.
Mi ha fatto morire dal ridere però la scena in cui Adam svela i suoi sentimenti nei confronti di Megan. Della serie "ti ho amato dal primo istante" e lei con lo sguardo sognante si avvicina a lui per baciarlo. Vabé comunque a parte questo piccolo sipario, Adam dovrà fornire spiegazioni a Megan, soprattutto dopo che questa ha conosciuto l'intera famiglia del ragazzo. Tutti Custodi del Segno.
Così Megan aiutata da Ainé e da Rìan riuscirà a sviluppare al meglio il suo potere, rafforzerà il suo amore con Adam, un amore che due custodi non dovrebbero nemmeno provare, e si ritroverà a contrastare qualcuno (di più non vi dico altrimenti che gusto ci sarebbe nel leggerlo?).
Nonostante come detto prima l'inizio sia come Twilight, Leigh Fallon è riuscita a tenermi incollata al libro dall'inizio alla fine (me lo sono letto in una serata) sia per le descrizioni della mia amata Irlanda, sia per quanto riguarda la leggenda secondo la quale i Custodi del Segno siano discendenti diretti della dea celtica Danu, madre di tutte le creature.
Magari quest'ultima cosa avrei cercato di svilupparla maggiormente ma c'è sempre il secondo libro della saga per poterlo fare.
Nel complesso una letura piacevole, consigliata agli amanti dell'Irlanda e delle leggende celtiche.

VOTO:
Non c'è male, lettura piacevole

DOPPIA Anteprima: "Balla, sogna, ama" di Sophie Flack e “Una donna indimenticabile” di J.R. Ward

Buona sera a tutti! Eccoci qui con una doppia anteprima di libri in uscita nelle librerie!


Titolo: Balla, sogna, ama
Autore: Sophie Flack
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: 9,90€
Data di uscita: 29 marzo 2012
Trama:
Sul palco la sua vita è un sogno. Dietro le quinte, un incubo. È da quando ha nove anni che Hannah Ward si dedica anima e corpo alla danza. E ora, che ne ha solo diciannove, è una delle ballerine più talentuose della prestigiosa Manhattan Ballet di New York. È perfetta, la sua tecnica è impeccabile e quando balla, con le sue flessuose braccia sembra dipingere l’aria. Danzare è la sua vita, il teatro è il suo mondo, diventare prima ballerina il suo sogno. Per realizzarlo ha sacrificato tutto: famiglia, vita privata, tempo libero. Ma quando incontra Jacob, un musicista affascinante e sicuro di sé, che le mostra che esiste una vita diversa e coinvolgente anche lontano dalle luci della ribalta, tutta la sua esistenza crolla. Vuole davvero continuare a combattere e a sopportare sacrifici, diete e competizione? O forse è arrivato il momento di scoprire cosa si nasconde oltre l’elegante sipario rosso? Hannah non sa se sarà capace di rompere la sua gabbia dorata e conquistare una vita normale. Lasciarsi andare infatti è molto difficile. Per riuscirci dovrà aprire il suo cuore e riscoprire quella parte di sé che aveva dimenticato durante la sua ostinata ricerca della perfezione. Anche a costo di perdere tutto.


Titolo: Una donna indimenticabile
Autore: J. R.Ward
Editore: Leggereditore
Pagine: 352
Prezzo: 10,00 euro
Data di uscita: 29 marzo 2012
Trama:
Lei è una splendida ereditiera piena di certezze. Lui è l'unico uomo in grado di farla vacillare...
Il crimine dilaga nei salotti dell'alta società di Manhattan. Un killer senza scrupoli ha preso di mira le donne più in vista, gettando ombre oscure fra gli agi e il lusso. Ora però, nessuno è al sicuro, prima fra tutte l'affascinante e temuta Grace Hall. Quando il cerchio del terrore si stringe intorno a lei, la donna decide di assumere una guardia del corpo. Nulla le fa sospettare che dietro allo sguardo penetrante e affilato di quell'uomo, si nasconda un pericolo insidioso quanto irresistibile. E nonostante provino da subito a stabilire regole chiare e irremovibili, tutte le loro mosse li porteranno ad avvicinarsi ogni ora di più. Mentre la tensione sale alle stelle, e l'orrore diviene sempre più tangibile, i due dovranno arrendersi all'unica certezza che valga la pena di essere difesa. Quella che va oltre il passato e il presente, spingendoli senza esitazioni verso un orizzonte comune.

Tengo a sottolineare che questo è il romanzo d'esordio della scrittrice, senza il quale la Confraternita del Pugnale Nero non avrebbe avuto origine, come ci spiega l'autrice nella sua lettera:

“Ho pubblicato Una donna indimenticabile all'inizio della mia carriera, e ora rileggendolo, una nostalgia fortissima mi assale. Ricordo di averlo scritto in casa di mia madre, su una poltrona a me molto cara in una stanza inondata di luce e brezza marina. Una vera benedizione per uno scrittore. Ma ora torniamo al romanzo: il protagonista, John Smith, è un bodyguard dal passato
travagliato, un maschio alfa allo stato puro. Ed è da lui che nasce tutto...Senza di lui non sarebbero esistiti i personaggi della Confraternita del Pugnale Nero: Wrath, Rhage, Butch e gli altri. John è un uomo duro e aspro, per niente abituato alle consuetudini della buona società, perfetto per Grace Hall, l'elegante ereditiera che ho messo sulla sua strada. La loro storia mi ricorda molto quella di Butch e Marissa di Lover Revealed (Senso): una passione fatta di opposti che si attraggono. John è un uomo dal passato pericoloso e questo lo spinge a rimanere nell'ombra, mentre Grace non fa altro che apparire sui giornali. Allo stesso tempo però, stando a contatto con lui, la donna si trova in costante pericolo... Per stare insieme dovranno andare oltre il passato e il presente. E non vi anticipo fino a dove si spingerà John per salvarla.”


Non ci resta che attendere questi due preziosissimi libri!
Nel frattempo, buona lettura a tutti!

martedì 13 marzo 2012

Recensione de L'amore Immortale - Il libro segreto dell'Arcangelo di Sabrina Benulis

AUTORE: Sabrina Benulis
PREZZO: 9,90€
DATI: 384 p.
Sinossi:
Fin da bambina, Angela Mathers è perseguitata da visioni soprannaturali: affascinanti creature alate popolano i suoi sogni e la ossessionano, senza darle tregua. Tanto da spingerla a tentare il suicidio, più volte e in molti modi diversi, ma sempre senza successo: pare proprio che Angela non possa morire. Quando viene dimessa dall’istituto di igiene mentale dove è in cura, la ragazza si iscrive all’Accademia Westwood di Luz, esclusiva università vaticana, decisa a iniziare una nuova vita. Ma Luz non è affatto una cittadina tranquilla come sembra: ombre inquietanti si aggirano per le strade in cerca di qualcosa e Angela, con le sue cicatrici e i suoi capelli rosso sangue, non passa inosservata… Divisa tra un nuovo amore che sta sbocciando e le sue antiche ossessioni, Angela dovrà affrontare la verità su se stessa, perché potrebbe essere proprio lei l’“Insanguinata” di cui parlano le profezie, l’unica creatura in grado di accedere al misterioso libro dell’arcangelo Raziel, decidendo così il destino di angeli e demoni, del Paradiso e dell’Inferno.


Dico subito che avevo riposto tante speranze in questo libro, la trama innovativa e la cover mi avevano davvero attirato. Sono state mal riposte? Lascio giudicare a voi perché “L’amore immortale” di Sabrina Benulis mi ha lasciato un grande, grandissimo punto interrogativo stampato in faccia e ora vi spiego.
Parto dalla protagonista, Angela, la ragazza dagli splendidi capelli di fuoco e grandi occhi azzurri, che ha passato un’infanzia terribile coi genitori che non la consideravano e che le riservavano le peggiori punizioni e che ha forti comportamenti autolesionistici, tendenti al suicidio. E voi vi chiederete: perché? Perché Angela durante il sonno sogna uno splendido angelo dalle ali argentate e, al suo risveglio, l ritraeva su tela per averlo sempre con sé. Ma quel tipo di contatto non le basta più, lei vuole stare con il suo angelo ed ecco i tentativi di suicidio (falliti tutti miseramente) che adesso riporto sotto:
-prova a spararsi un colpo di pistola alle tempie MA ciò che ne deriva è SOLO un forte dolore alla testa;
-tenta di trafiggersi il cuore con un coltello MA le si graffia solo il petto e la lama finisce a pezzi;
-tenta di darsi fuoco MA ottiene solo bruciature su braccia e gambe, tuttavia causa un incendio che uccide sua madre e suo padre.
Per tutto questo viene mandata al manicomio, salvo poi essere condotta all’Accademia Westwood di Luz, un’università vaticana in cui sono ammessi solo determinati studenti con particolari “talenti”.
Angela entra all’accademia per il suo aspetto: i capelli della ragazza, infatti, sono una caratteristica peculiare degli Insanguinati, ai quali è legata una profezia secondo cui una ragazza, un'insanguinata avrebbe reincarnato l'anima dell'Arcangelo Raziel, la Rovina o anche chiamata "Archon" e che grazie a questa ragazza porterà la salvezza o la rovina all'intero mondo.
Proprio per questo motivo, Angela entra fin da subito in conflitto con Stephanie, una strega, anche lei Insanguinata, che crede di essere Archon e per questo motivo è “rispettata”, se così si può dire da tutti. Della serie “o con me oppure ti faccio fuori”.
Ma Angela incontra anche delle “alleate”: Nina, una ragazza che riesce a vede i morti, Sophia, una ragazza enigmatica appartenente alla congrega di Stephanie, che si rivelerà essere altro, molto altro (ma di più non vi dico), e Kim, affascinante ragazzo, o meglio per metà umano per metà Jinn, inizialmente amante di Stephanie, poi proverà un enorme coinvolgimento per Angela, per altro ricambiato.
Ad ogni modo, in seguito nell’isola di Luz si scatenerà un vero e proprio Inferno: morti cruente e invocazioni varie fanno credere nell’arrivo di Archon e proprio in questo clima, Angela potrà finalmente incontrare il suo angelo Israfel, che la vuole con sé, per proteggerla.
Ma che ne sarà del rapporto che aveva instaurato con Kim?
Ed Angela allora è davvero la reincarnazione dell’angelo Raziel?
Ovviamente questi interrogativi ce li porteremo dietro fino all’uscita del secondo libro della saga.
Allora, sono rimasta un po’ perplessa riguardo a questo libro: troppo confusionario e soprattutto l’autrice ci ha fornito tante informazioni tutte insieme magari scrivendo le cose importanti in poche righe, soffermandosi di più su particolari a mio avviso inutili. Sono arrivata anche a rileggere più volte lo stesso capitolo per capirci qualcosa di più!
Per carità, la trama è davvero avvincente eh! Soprattutto per quanto riguarda le ambientazioni gotiche e per le descrizioni a tratti macabre.
Poi vabé la protagonista ed il suo autolesionismo. Ma io mi chiedo: se non muori una volta, poi una seconda ed anche una terza, non pensi che ci sia qualcosa, o qualcuno che vuole mantenerti in vita? Ma vabé se a lei piace farsi male, problemi suoi.
Un altro punto che mi ha lasciato dubbiosa è stato quando l’autrice ha ripetuto più volte che gli angeli possono amare e procreare con i loro simili, anche dello stesso sesso. C’era bisogno di ripeterlo così tante volte?
Comunque nonostante la perplessità, leggerò gli altri due libri, anche perché spero che la saga si risollevi un po’ perché ci sono tante cose della trama che si possono sviluppare nel migliore dei modi!


VOTO:
Non c'è male, lettura piacevole

lunedì 12 marzo 2012

Giveaway #4: L'imbroglio dell'anima di Debora De Lorenzi

Quarto giveaway del blog che ha come premio "L'imbroglio dell'anima" di Debora De Lorenzi edito dalla Butterfly Edizioni che ci ha messo a disposizione una copia del libro.


Prezzo di copertina: € 15,00
Formato: Brossura
Pagine: 296
Editore: Butterfly Edizioni
Anno di pubblicazione: 2011
Generi: Fantasy

Sinossi:
Un'antica profezia introduce alla lettura di questo romanzo in stile fantasy. La narratrice, Charlotte Mcdonnell, un'affascinante giovane Irlandese, si trova proiettata in Italia, ai giorni nostri, senza riuscire a ricordare nulla del suo passato, se non immagini e sensazioni di luoghi tremendamente affascinanti. Strani ed inspiegabili eventi caratterizzano la sua attuale esistenza, così come innumerevoli misteri, convincendola a rifiutare la parvenza di "normalità" che le viene imposta, e decidere di ritrovare se stessa e la sua storia. L'Irlanda è la chiave, il punto di partenza da cui lanciarsi a capofitto verso un mirabolante ed inimmaginabile destino. Il ritmo è incalzante, la storia appassionante e avvincente, dove l'intrecciarsi di eventi e personaggi, unici e misteriosi, coinvolge ed emoziona.



E ora passiamo al giveaway

Image and video hosting by TinyPic


REGOLE:
- Diventare follower del blog cliccando su l'etichetta "unisciti a questo sito" che trovate sulla destra;
- Condividere questo post o il banner su facebook, twitter, vostri blog e/o siti ecc. e segnalare i link nei commenti;
- Commentare questo post scrivendo la vostra mail e il motivo per cui vorreste leggere il libro;
- Se siete su facebook diventate fan dei queste pagine indicando nel commento a questo post il nick di Facebook:
Butterfly Edizioni
Atelier di una Lettrice Compulsiva
- Pubblicizzare la casa editrice Butterfly Edizioni

Avete tempo fino al 27 marzo 2012 per partecipare e nei giorni seguenti verrà estratto il vincitore!

GIVEAWAY CHIUSO! IL VINCITORE è STATO CONTATTATO IN POSTA.

Comunicazione Letteraria: "Io sono Heathcliff" cambia prezzo!

Avevamo parlato in precedenza QUI del romanzo di Desy Giuffrè in uscita il 30 marzo per la Fazi Editore.


Ebbene sono qui per avvisarvi che il prezzo di copertina è cambiato da 18,00€ alla modica cifra di 9,90€!!!
Non vedo l'ora di poterlo avere tutto per me!

Ringrazio inoltre Desy Giuffrè per la splendida notizia!!

domenica 4 marzo 2012

Recensione de "Il libro segreto delle Sirene" di P.C.Cast


Titolo: Il libro segreto delle sirene
Autore: P.C. Cast
Titolo originale: Goddess of the Sea
Casa Editrice: Newton Compton Editore
Prezzo: 9.90 euro
Pagine: 364
Sinossi:
La sera del suo venticinquesimo compleanno Christine Canady, Sergente della Forza Aerea statunitense, festeggia da sola, nel suo appartamento, con una bottiglia di champagne. Quanto desidererebbe un po' di magia nella sua vita! Completamente ubriaca, Christine inizia un selvaggio rituale, invocando l'intervento di una dea. Ma mai avrebbe pensato che la sua richiesta sarebbe stata esaudita. Durante una missione militare, il suo aereo precipita nell'oceano e Christine si risveglia negli abissi marini, nel corpo di Ondina, una leggendaria sirena. L'oceano però è un posto pericoloso, e la regina Gea decide di trasformarla in una fanciulla per permetterle di trovare riparo sulla terra. Ma è al mare che Ondina desidera tornare, e all'affascinante Dylan, creatura dell'oceano, che ormai le ha rubato il cuore.


Allora cominciamo subito col dire che avevo già letto il libro della Cast in inglese, così come tutta la serie Goddess Summoning, per cui sapevo già cosa aspettarmi.
A differenza dell’altra serie scritta da P.C.Cast e da sua figlia Kristin, la serie della Casa della Notte, che non mi era piaciuta per niente, qui la scrittrice è riuscita a stupirmi piacevolmente.
Dovete sapere che adoro e lo ripeto, ADORO, i libri in cui si parla di miti e leggende, ma soprattutto di divinità ed ecco la serie che parla delle antiche divinità greche: si parla prettamente di divinità femminili ma in alcuni libri, come Goddess of Spring e Goddess of Light, ci sono divinità maschili del calibro di Ade ed Apollo.
Ma veniamo al libro in questione, Il libro segreto delle Sirene: la storia gira intorno alla protagonista femminile, il sergente Christine Canady, detta CC, che, prima di partire per una missione, la sera del suo 25esimo compleanno decide di praticare un rito per far entrare un po’ di magia nella sua vita.
Partita per la missione, l’aereo precipita nell’oceano mietendo vittime tra cui un altro sergente, da poco conosciuto, e Christine sta per morire salvo poi venir salvata da una sirena, la principessa Ondina, figlia della dea della Terra, Gea, e del dio del mare, Lir ovvero Poseidone, che effettua uno scambio di corpi per aiutare CC a sopravvivere.
Di colpo però la nostra protagonista viene catapultata nel Galles medievale.
Ed anche lì i guai non finiranno mai tra il fratello della vera Ondina, Serpedonte, che vuole possedere la sorella a tutti i costi, un abate che dà la caccia alle presunte “streghe” ed un prode cavaliere in cerca di moglie. Ma ad aiutarla ci saranno le donne che vivono all’interno del monastero, in cui CC si finge una principessa scampata ad un naufragio, la stessa Gea che desidera un futuro migliore per la figlia, ed il tritone Dylan, di cui CC si è innamorata e che a sua volta è ricambiata.
Ci saranno scene in cui scoppierete a ridere, altre, specialmente verso il finale, in cui verserete qualche lacrimuccia, ma alla fine il vero amore riuscirà a sconfiggere la morte e le barriere del tempo e dello spazio.
Lo stile della Cast è fluido, il libro come ho già detto prima mi ha piacevolmente colpito e con il finale l’autrice è riuscita a stupirmi.
Unica pecca!? IL TITOLO! Non esiste alcun libro segreto delle Sirene! Preferivo molto di più il titolo inglese Goddess of Sea in quanto più attinente alla trama e alla serie in questione (Goddess Summoning Novels).
Spero che la Newton Compton prenda in considerazione l’idea di lasciare il titolo del secondo libro, Goddess of Spring, inalterato! Anche perché è quello che preferisco!

VOTO:
Grande aggiunta alla mia biblioteca, lo consiglio davvero