Cerca nel Blog

venerdì 29 giugno 2012

Recensione di Muses di Francesco Falconi

Titolo: Muses
Autore: Francesco Falconi
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 320
Sinossi:
Quando scappa da Roma diretta a Londra, coperta di tatuaggi e piercing, Alice sente che la sua vita potrebbe cambiare per sempre. Ha appena scoperto di essere stata adottata, ma per lei questa notizia è quasi un sollievo. Cresciuta con un padre violento e una madre incapace di esprimere il proprio affetto, ora Alice deve scoprire le sue radici e l’eredità che le ha lasciato la sua vera famiglia.
Decisa, risoluta, ribelle, è una violinista esperta ed è dotata di una voce straordinaria. Ed è proprio questa voce a guidarla verso la verità: le antiche nove Muse, le dee ispiratrici degli esseri umani, non si sono mai estinte.
Camminano ancora tra noi. I loro poteri si sono evoluti. E Alice è una di loro.
La più potente. La più indifesa. La più desiderata da chi vorrebbe sfruttarne gli sconfinati poteri per guidare gli uomini, forzarli se necessario, fino alle conseguenze più estreme.
Ma un dono così può scatenare l’inferno.
E sta per accadere.


Recensione:
Devo essere sincera: prima d’ora non avevo mai letto i libri di Francesco Falconi, tuttavia penso che inizierò a farlo.
Muses mi ha piacevolmente colpita soprattutto per la mitologia greca che qui viene completamente reinventata per l’epoca moderna.
Come avete capito dal titolo qui viene trattato un nuovo argomento non ancora ben esplorato: le Muse.
Ma nella mitologia greca (di cui io sono appassionata) chi sono le Muse? Nove figlie di Mnemosine e Zeus, oppure di Urano e Gea, ad ognuna delle quali venne affidata una particolare funzione: a Calliope venne attribuita la poesia epica, a Clio la storia, a Polinnia la pantomima, a Euterpe il flauto, a Tersicore la poesia leggera e la danza, a Erato la lirica corale, a Melpomene la tragedia, a Talia la commedia e ad Urania l’astronomia.
In Muses però non si parla di loro, bensì delle loro discendenti che si sono “modernizzate” rispetto al periodo ellenico.
Ma andiamo per gradi.
Il libro si apre presentandoci la protagonista, Alice, giovane ragazza di Roma, aspirante cantante, capelli corti neri, tatuaggi, piercing, sempre pronta a bere e a sballarsi. Insomma non è propriamente una brava ragazza ma niente è come sembra: la famiglia non sembra aiutarla visti i comportamenti violenti del padre e della totale apatia della madre. Alice è stata inoltre in un carcere minorile con l’accusa di aver ucciso il suo fidanzato e le varie sedute di psichiatria di certo non migliorano la sua situazione.
Un giorno però Alice scopre di essere stata adottata e da lì inizierà la sua avventura: scapperà a Londra per trovare sua zia Dolores che le farà scoprire il suo Dono: Alice infatti è una discendente della Musa della Musica che, come le altre Muse, si è evoluta nel corso dei millenni.
Lei insieme alle altre discendenti delle Muse dovranno fermare i Pragmatici, un’organizzazione che vuole sfruttare il potere delle discendenti delle Muse per i propri fini. Anche Lourdes è una discendente della Musa della Scrittura e oltre a lei, Alice incontrerà anche Patricia, la Musa della Pittura, e Lourdes, la Musa della Net.Art.
Ovviamente almeno all’inizio Alice non accetterà il suo dono, pensando che si tratti solo dei vaneggiamenti di sua zia Dolores, tuttavia, nel corso della storia la ragazza inizierà ad accettare il suo dono come parte integrante di lei, scoprendosi molto più forte di quello che credeva ed estremamente matura.
Infatti, nel corso del romanzo, la crescita di Alice è palpabile, sia nei modi di comportarsi sia nel prendere decisioni che potrebbero farle rischiare la vita.
Di più non vi dico, anzi si, qualcosa si: con la sua scrittura fluida Muses è un mix di azione, avventura, conoscenza e ovviamente di un toco di romance.
Ma vi avverto, qualunque ipotesi formuliate sul finale della trama, sbaglierete perché Francesco Falconi riesce a far crollare le tue convinzioni e le ipotesi semplicemente con i colpi di scena magistrali. Da quel momento ricomincerete a formulare altre ipotesi ma ecco un altro colpo di scena, fino ad arrivare col fiato sospeso ad un finale che vi lascerà con la bocca aperta e con molti interrogativi che spero vengano svelati nel secondo libro che l’autore sta scrivendo!

VOTO:
Libro perfetto da leggere assolutamente

The Bookaholic Chronicles #3: Progetto Biblioteca da campo

425575_345499538823286_2032775342_n

Articolo di Diletta Dike Brizzi

Buongiorno lettori, oggi vi parlerò di un progetto che ho scoperto tramite altri blog e che si estende su Facebook: sto parlando del progetto Biblioteca da campo ( Qui la pagina Fb )


Riporto di seguito le informazioni!

"UNA BIBLIOTECA PER IL CAMPO SFOLLATI DI CAVEZZO. UN BIBLIOBUS ITINERANTE PER I CAMPI DELLA BASSA

Stiamo costruendo una biblioteca nella tendopoli di Cavezzo, uno dei paesi maggiormente colpiti dal terremoto.

Abbiamo condiviso il progetto con l'amministrazione comunale, a biblioteca di Cavezzo, il Cedoc (Centro Documentazione della Provincia di Modena) la Protezione Civile.

In questo momento 40.000 libri della biblioteca comunale di Cavezzo sono all'interno di un edificio inagibile e pericolante che non ne consente il recupero.

Siamo convinti che insieme al cibo, al riparo, ai servizi igienici e sanitari, sarà fondamentale assicurare agli sfollati la possibilità di aggregarsi, discutere e valorizzare la propria quotidianità.

La cultura è fondamentale anche in questi contesti.

Per questo attiveremo immediatamente un servizio di prestito e di consultazione dei volumi e una distribuzione "a perdere" di libri nel campo di Cavezzo, negli altri campi gestiti dalla Protezione Civile e ancor più in quelli autogestiti o in frazioni e piccoli centri.
Verificheremo con gli abitanti del campo quali potranno essere le modalità di estensione del progetto e ci impegneremo per creare occasioni di incontro e culturali: incontri con gli autori, letture animate per i bambini eccetera.

Molti autori si sono già resi disponibili, ma ora è fondamentale avere il supporto di tutti, le case editrici, le librerie, le associazioni, le istituzioni culturali, i privati, gli scrittori, le fondazioni e le altre biblioteche per rendere il servizio migliore.

In prospettiva, stiamo pensando di affiancare alla BIBLIOTECA DA CAMPO un servizio di BIBLIOBUS, sempre in collaborazione con la biblioteca di Cavezzo e grazie alla donazione di un bus da parte del Comune di Cervia. Il Bibliobus girerà tra i diversi campi che non sono dotati di analogo servizio.

Il progetto è promosso dalle associazioni culturali modenesi “L’Asino che vola” e “L’Ape”, e dalle Brigate di Solidarietà Attiva che si sono attivate subito con iniziative di solidarietà nel campo "Abruzzo" a Cavezzo. Auspichiamo che una volta avviato il progetto potrà avvalersi nella gestione della collaborazione degli abitanti del campo, con quali condivideremo ogni decisione.

Chiunque voglia dare un proprio contributo o voglia effettuare una donazione (di libri nuovi, usati, riviste o abbonamenti) può contattarci su Facebook, scrivere a bibliotecadacampo@gmail.com."


Ho contattato coloro che si occupano del progetto e mi hanno detto che come libri loro prendono un po' di tutto TRANNE libri scolastici ed enciclopedie.
Dove possibile cercano di privilegiare etteratura, in particolare moderna, romanzi noir, gialli, fantasy, saggistica leggera e libri per ragazzi e bambini.

Io invierò il pacco con alcuni libri fantasy, se qualcuno volesse aderire lascio qui l'indirizzo a cui spedirli.

I libri possono essere spediti, alla attenzione di "progetto Biblioteca da Campo, c/o Centro Raccolta Terremoto, Stradello Anesino Nord 50 - 41100 Modena



mercoledì 27 giugno 2012

Recensione di Cinquanta sfumature di grigio di E.L.James


Titolo: Cinquanta Sfumature di Grigio
Autrice: E. L. James
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 548 pag.
Costo: 14,90€
Trama:
Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita ad uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest’uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall’ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili… Nello scoprire l’animo enigmatico di Grey, Ana conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri.

La saga:

- Cinquanta sfumature di Grigio
- Cinquanta sfumature di Nero (uscito il 26 giugno 2012)
- Cinquanta sfumature di Rosso (in uscita il 17 luglio 2012)

L'autrice:
Erika Leonard, vero nome di E. L. James, è una scrittrice inglese che per lungo tempo e tutt’ora lavora per la televisione inglese. Sposata con Neill Leonard, ha due figli adolescenti. Ha cominciato la sua esperienza come autrice con le fan-fiction con lo pseudonimo di Snowqueens Icedragon. “Cinquanta sfumature di grigio” nata come una fan –fiction di Twlight, ben presto è diventata una storia a se stante, primo titolo di una trilogia dedicate alla relazione tra Anastasia Steele e Christian Grey.


Recensione:
Ebbene si, anche io sono stata contagiata dal fenomeno delle “Cinquanta sfumature” il romanzo che in America ha venduto circa 27 milioni di copie.
Che dire, di questo romanzo se ne è parlato e se ne è parlato male, ma come dice una famosa frase, l’importante è che se ne parli.
Su una cosa però non c’è dubbio, l’inizio del romanzo fa palesemente riferimento a Twilight: è noto infatti che la trilogia “Cinquanta sfumature” era nata come una fan fiction della famosa saga della Meyer.
Fin dalle prime pagine infatti si capisce il riferimento a Edward e Bella, qui Christian Grey e Anastasia Steele.
Lei, giovane studentessa di letteratura che sogna di fare uno stage in una casa editrice, lui, affascinante, misterioso e ricco imprenditore che sotto quella maschera di uomo perfetto nasconde un segreto, il suo vero essere, la sua vera natura: Mr. Grey infatti è molto incline alle pratiche sadomaso, ha anche una stanza rossa dei giochi dove si possono trovare manette, cinghie di cuoio, moschettoni, corde per il bondage, cera, frustini e quanto altro.
E Ana, così si fa chiamare dai suoi amici, si fa coinvolgere da tutto questo, ben conscia di non sapere niente del sesso e non sapendo come “destreggiarsi” in questo campo poiché vergine.
Sarà proprio Christian Grey ad insegnarle tutto, facendole firmare addirittura un contratto con Regole, Limiti e cose che lei deve e non deve fare, a cominciare dal non toccarlo.
Il rapporto tra i due sarà quindi quello di Dominatore e di Sottomessa, ma allo stesso tempo un rapporto alla pari, perché Christian rimane colpito dal modo in cui Anastasia riesce a tenergli testa, e allo stesso tempo in Ana cresce il desiderio di volere di più da lui, di sapere di più sul suo passato, ma l’unica cosa che è riuscita a fargli dire è che in passato anche lui è stato un Sottomesso.
Si perché Anastasia si sta innamorando di Christian e questo per lui non è affatto un bene.
Unica cosa che non capisco è il motivo per cui Christian, nonostante sia palesemente innamorato di Ana, alla fine la spaventi in quel modo costringendola ad andarsene e ad interrompere in modo definitivo la loro relazione. E soprattutto, quale è il misterioso affare, di lavoro o di famiglia? Che possa avere delle ripercussioni?
Lo stile della James è chiaro, semplice ed estremamente descrittivo. Ho a dir poco adorato gli scambi di mail tra Ana e Christian, per non parlare di pensieri di Ana e della dea interiore che è in lei e che, ogni volta che c’è Christian nei dintorni, si risveglia ed inizia a ballare la danza dei sette veli.
Insomma, posso dire che io sono una di quelle lettrici che ha apprezzato il libro, nonostante l’enorme quantità di sesso. Ma andiamo, alcuni Harmony, soprattutto i Blue Nocturne, sono più spinti.
Lo consiglio a tutte quelle lettrici ma anche ai lettori che cercano qualcosa di diverso, che vogliono staccare dal mondo del paranormal, perché qui i protagonisti sono umani! Ed umani restano, con i loro pregi e con i loro difetti!

VOTO:
Non c'è male, lettura piacevole

The Bookaholic Chronicles #2: L'Originalità

425575_345499538823286_2032775342_n

Articolo di Diletta Dike Brizzi

Qualche tempo fa io e Yvan stavamo parlando di un libro che aveva appena finito di leggere (Fantasy Lover di Sherrilyn Kenyon) e non abbiamo potuto fare a meno di notare come il mercato dei libri YA che fino a poco tempo fa era incentrato su romanzi che avevano come tematica principale vampiri e triangoli amorosi, sia ora preso d'assalto da ondate di romanzi mitologici.
Ricordando anche le parole di un'amica la quale aveva ricevuto una porta in faccia da parte di una casa editrice perche' il suo libro in quel particolare momento non seguiva la tendenza, mi domando se tali case editrici nello scegliere i romanzi da pubblicare si facciano guidare solo dal ritorno economico del tormentone del momento scartando a priori storie innovative ma il cui genere non si e' ancora affermato e quanto possa valere la pena affidarsi ad esse se per vedere il proprio libro pubblicato bisogna scrivere romanzi le cui storie sembrano fatte tutte con lo stesso stampino.
Un esempio lampante avvenuto al "tempo dei vampiri" e' la saga di Twilight, quella di The vampire Diaries e quella di True Blood benche' poi si sviluppino in modo diverso.
Un altro esempio e' Fantasy Lover della Kenyon e Schiavo del piacere della Showalter.

Voi che ne pensate? Diteci la vostra!

domenica 24 giugno 2012

Anteprima Shades di Maureen Johnson

Buona sera lettori! Questa domenica è all'insegna di un'anteprima davvero molto interesante!


Titolo: Shades
Autore: Maureen Johnson
Pagine: 320
Prezzo: 16,00€
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Data di uscita: 26 giugno 2012

Sinossi:
Rory è appena arrivata a Londra dall'America per cominciare una nuova vita in una nuova scuola. Ma proprio il giorno del suo arrivo, un brutale omicidio sconvolge la città, tanto più spaventoso perché riconosciuto come l'imitazione del primo assassinio di Jack lo Squartatore, il serial killer che nel 1888 conquistò con la sua efferatezza le cronache di tutto il mondo. La polizia è senza indizi e senza testimoni, ma ancora per poco: proprio Rory ha notato un uomo misterioso sul luogo del secondo, feroce delitto. Ma come è possibile che la sua amica, che era a fianco a lei, non abbia visto nulla?

Cover originale (a mio parere più bella!)



Booktrailer inglese:


L'autrice:


Maureen Johnson è nata a Philadelphia e ha sempre saputo di voler diventare una scrittrice fin da piccola. Laureata in scrittura all' Università del Delaware, ora vive e scrive a New York.

sabato 23 giugno 2012

The Bookaholic Chronicles #1: Book Reviews

425575_345499538823286_2032775342_n

Articolo di Diletta Dike Brizzi

Buongiorno a tutti amici librofili! Sono qui ad esporvi un "problema" se così possiamo chiamarlo. In un gruppo su Goodreads ho potuto riscontrare che molti autori non accettano alcune recensioni "negative", o meglio, alcune recensioni che non elogiano il loro libro, prendendo solo le recensioni positive.
In un articolo di Maggie Stiefvater, l'autrice di Shiver, che riporto QUI usa una scusa che Livia (su goodreads) riassume in questi punti che cito.
"Maggie Stiefvater, oltretutto, usa la scusa degli insulti agli autori per spostare l'attenzione dei lettori su una cosa condivisibile da tutti (gli attacchi personali no) quando in realtà il suo post sostiene la solita tiritera tristissima, ovvero che:
- le uniche recensioni che contano sono quelle professionali
- voi lettori che scrivete recensioni divertenti e sarcastiche NON siete in grado di scrivere recensioni professionali ("And these reviews are hard to write." ecc.)
- le recensioni che scrivete voi NON sono recensioni, sono "post about a book", e non meritano lo stesso rispetto delle recensioni dei professionisti o l'attenzione da parte degli autori
(dimenticandosi ancora una volta che le recensioni sono per i LETTORI)
Dunque ancora una volta un autore cerca di degradare il valore dell'opinione dei lettori, proprio quelle persone che comprano i libri o comunque spendono tempo per leggerli e recensirli (contro i professionisti che sono pagati per farlo).
In tutto questo, il comportamento immaturo dei suoi colleghi sarebbe anche giustificato. Gli autori delle recensioni NON meritano rispetto (parole della Stiefvater), quindi va bene insultarli, farli insultare dai propri amici, e nel frattempo cercare di minare il sistema di rating di Goodreads (se l'opinione dei lettori non conta perché frequenti questo social network? perché lo consideri rilevante?). "

Ora mi rivolgo a voi lettori: per fare una recensione di un libro vi basate sull'amicizia che avete con un particolare autore oppure sui rapporti che avete con una determinata casa editrice e quindi elogiate il libro a prescindere oppure date un giudizio spassionato senza essere condizionati dall'esterno?

E una domanda va anche agli autori presenti in questo gruppo: sapete accettare le recensioni negative/le critiche sul vostro libro oppure non le considerate nemmeno?

Io penso che anche le critiche servano all'autore per migliorare, per crescere e per sviluppare e correggere dove ce n'è bisogno, il proprio modo di scrivere.
E adesso a voi la parola!

Books Across the World #2

In questa calda giornata eccomi con il nuovo appuntamento della rubrica Books across the World!


Ricordo che Books Across the World è una rubrica con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri stranieri che ho trovato su Goodreads o su altri siti come Amazon.it che attirano particolarmente la mia attenzione e che vorrei che le case editrici italiane prendessero in considerazione.
Se prendete citate.

Il libro di questa settimana è: Sweet Evil di Wendy Higgins.
Cliccando sul titolo verrete indirizzati alla pagina Amazon dove poterlo acquistare.

Sweet Evil 
The Sweet Trilogy #1
What if there were teens whose lives literally depended on being bad influences?
This is the reality for sons and daughters of fallen angels.
Tenderhearted Southern girl Anna Whitt was born with the sixth sense to see and feel emotions of other people. She’s aware of a struggle within herself, an inexplicable pull toward danger, but Anna, the ultimate good girl, has always had the advantage of her angel side to balance the darkness within. It isn’t until she turns sixteen and meets the alluring Kaidan Rowe that she discovers her terrifying heritage and her willpower is put to the test. He’s the boy your daddy warned you about. If only someone had warned Anna.
Forced to face her destiny, will Anna embrace her halo or her horns?

Trama tradotta da me:
E se ci fossero adolescenti la cui vita dipende letteralmente da essere una cattiva influenza?
Questa è la realtà per i figli e le figlie di angeli caduti.
Per la dolce ragazza del sud, Anna Whitt, è nata con la facoltà di vedere e sentire le emozioni delle altre persone. Lei è a conoscenza di una lotta dentro di sé, un'inspiegabile attrazione verso il pericolo, ma Anna, l'ultima brava ragazza, ha sempre avuto il vantaggio del suo lato angelico per bilanciare il buio che ha dentro di sé. Almeno fino ai sedici anni quando incontra il seducente Kaidan Rowe e scopre la sua terrificante eredità e la sua forza di volontà viene messa alla prova.
Lui è il ragazzo da cui tuo padre ti ha messo in guardia. Se solo qualcuno avesse messo in guardia Anna.
Costretta ad affrontare il suo destino, Anna abbraccerà la sua natura angelica o demoniaca?


venerdì 22 giugno 2012

Anteprima Mi piace vederti felice di Rossella Rasulo

Titolo: Mi piace vederti felice
Autrice: Rossela Rasulo
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 252
Prezzo: 16,00 €
Data di uscita: 26 giugno
Sinossi:
La storia di un’estate ma anche la storia di una vita. Per la vacanza dei suoi diciotto anni Aura progetta un’estate al mare coi suoi migliori amici, Paola e Alessio, e un quarto incomodo, Lorenzo, il fratello di Paola. La meta è l’isola d’Elba, luogo in cui era solita andare in vacanza con i suoi genitori. A Marciana Marina, nella vecchia casa di famiglia, il ritrovamento del diario di sua nonna svela a poco a poco un segreto che sconvolgerà tutta la sua vita. Mentre i ricordi affiorano tra i vicoli del paese, nell’antica torre del molo e lungo le spiagge assolate, nuovi sentimenti si intrecciano a misteri dimenticati, e al ritorno nulla potrà essere più come prima.

L'autrice:
Rossella Rasulo è nata a Roma il 22 aprile del 1980. A ventiquattro anni ha aperto il suo primo blog, diventato in breve tempo uno dei più visitati della rete. Nel 2010 ha vinto un Macchianera Blog Award (i premi della blogosfera italiana) come personaggio femminile più desiderabile della rete. Sempre nel 2010 ha esordito come scrittrice con il romanzo per ragazzi Ti voglio vivere


mercoledì 20 giugno 2012

Gli speciali de "La Stirpe di Agortos": Donamis e Sofrenus, gli anti-eroi


DONAMIS E SOFRENUS, GLI ANTI-EROI


In questo ultimo speciale della Stirpe tutta l'attenzione è rivolta a due personaggi maschili che sembrano far solo capolino nella prima generazione, ma che in realtà sono indispensabili per l'intera saga.
Sto parlando di Donamis e Sofrenus. Il giovane ricco e il monaco ubbidiente.
Entrambi travolti dallo stesso destino di Airen e Anika. In effetti pensandoci bene sono loro due gli “uomini” delle sue sorelle. Donamis ama Airen e ha a che fare con le sue incertezze. Sofrenus incontra Anika e si scontra con la sua risolutezza.
Due figure maschili che affiancano le due figure protagoniste femminili e che saranno alla fine dalla loro parte, ancora del tutto ignari e incerti di quello che li aspetta. Inizierei parlandovi di Sofrenus, quello che mi piace definire come il personaggio del “dubbio”.
Sofrenus è un giovane rampollo di una ricca famiglia costretto a studiare nel monastero e a servire i capricci dell'Abate. Sembra che la sua vita gli scorra davanti senza essere capace di fermare quella giostra impazzita degli eventi e scendere e lottare per la sua libertà.
E' lui che detta ai contadini del villaggio le regole del contributo della fede pur non condividendole. Ma l'obbligo che ha per l'abito che indossa lo costringe a farlo.

«Sofrenus, si era tenuto un discorso a memoria. L'Abate era stato chiaro: poche parole, ma efficaci. Non stare a perdere tempo con quella gente. Tutti gli occhi erano puntati su di lui e la prima cosa che gli venne in mente fu di scendere e scappare via. Per un istante il suo sguardo incrociò quello di Anika, ma Sofrenus era troppo preoccupato per soffermarsi sulla ragazza o su chiunque altro. Si schiarì la voce e stette attento a non muoversi. Il palchetto era pericolante, lo avevano avvertito» 

 Sarà l'incontro con Anika a cambiargli la vita. Di fronte al coraggio e all'ostinatezza della ragazza, così attaccata al credo del padre, le sue domande su cosa è giusto e cosa è sbagliato si faranno sempre più frequenti mettendo in discussione tutta la sua vita. Perché una ragazza all'apparenza così fragile sfida le regole dell'Abate a costo di essere imprigionata e interrogata? Cosa la rende così diversa dagli altri? Sofrenus trova una risposta molto semplice: il coraggio di saper accettare se stessi e restare saldi nelle proprie convinzioni. Cosa che al giovane monaco è sempre stata negata. Sofrenus resta quasi incantato dalle parole di Anika, quelle che scrive di suo pugno nella pergamena che lui senza spiegarsene la ragione si prende la briga di conservare. Sofrenus vuole essere come Anika: libero di potersi esprimere. E vi prometto che lo farà. Inutile negare che nel secondo libro avrà la sua seconda occasione.

Così come avremo il gradito ritorno di Donamis.
Il ragazzo appare subito dalla prime pagine come un giovane tormentato e malinconico.

«Gli occhi malinconici di Donamis fissavano quei territori ancora bui sperando in realtà che il nuovo giorno non arrivasse. Tutto avrebbe ripreso inizio: le liti con suo zio, il suo girovagare per le strade del villaggio fino alla taverna, maledire la sua vita e la sua incapacità di porvi fine. Non era mai stato ben accolto in quel luogo; e in quelle mura che avrebbero dovuto appartenergli per discendenza, non si era mai sentito a casa.»

Detestato dalla zio che detesta a sua volta, sogna come Sofrenus la libertà. Non gli interessano i castelli e le ricchezze, ma solo poter vivere in tranquillità. La pace Donamis non la trova nelle taverne che frequenta, in una libertà fittizia, ma solo quando si trova accanto ad Airen. La stessa Airen che gli sconvolgerà l'esistenza perché se Sofrenus verrà colto dal dubbio, Donamis verrà completamente spiazzato e travolto dal destino. Lui viene a contatto in piccola parte con la magia dell'Egucron, i centauri lo aiuteranno a uscire dal bosco così come gli faranno incontrare Anika.
E' chiaro oramai che la saga delle generazioni si fonda sul presupposto che se qualcosa deve avvenire allora accadrà. Non ci sarà nulla che possa impedire un incontro o un evento se è ciò che l'Universo desidera per noi. Donamis nel libro ne è la prova.
Lui ama Airen, la dolce ragazza tanto vessata da suo zio. E vorrebbe trascorrere l'esistenza con lei più di ogni altra cosa. La Natura rappresentata dai centauri lo sa. E sa anche che quel giovane all'apparenza senza alcuna predisposizione saprà aiutare Airen a intraprendere il cammino scritto nel famigerato patto stipulato da Agortos. Donamis non è il solito eroe senza macchia e senza paura. Il lettore se ne rende conto subito e magari può rimproverarmi il fatto di averlo in qualche modo dipinto come un ragazzo insicuro e incerto sul da farsi. Ma Donamis è proprio così: detesta suo zio, detesta la sua vita, disprezza ogni cosa e questo suo odio si trasforma in apatia. E c'è una sola cosa che può salvarlo, anzi forse due. L'amore e la consapevolezza finale che qualcosa di magico si nasconde nel mondo.
Personalmente io l'adoro. E lui si riscatterà, esattamente come Sofrenus. I due hanno in comune molto di più di quello che non dimostrano. E anche se restano nascosti nell'ombra si presagisce già che avranno un posto più importante in quel mondo fantastico.
Donamis è insicuro ma molto protettivo nei confronti di Airen. Sofrenus è confuso, ma allo stesso tempo molto incuriosito da Anika.
Aspetto con voi, con ansia, il loro ritorno.


E qui finisce questo viaggio attraverso gli speciali della Stirpe.
Vorrei ringraziare Diletta e l'Atelier per aver ospitato i miei pensieri e mi sono accorta, scrivendo quasi con occhio critico queste puntate, di particolari a cui avevo dato poco conto. Ho riscoperto la Stirpe di Agortos assieme a voi.
Ringrazio voi, lettori, che mi avete letta e seguita. Potranno sembrare questi solo post in un blog, ma per me invece valgono molto. Tornerò a parlare della Stirpe qui nell'ambito del blog tour estivo che mi appresto a organizzare. E forse replicherò più in là questi stessi speciali nel mio blog chissà...

Vi lascio comunque i link nel caso ve ne foste perso qualcuno. Grazie ancora, un caloroso saluto da me, da Agortos e dalla sua Stirpe.

Agortos, questo sconosciuto
Anika e Airen, due sorelle a confronto
L'Egucron, una terra poi così non troppo lontana
Gli antagonisti della storia: Siderin e Feude
La Natura fantastica della Stirpe

martedì 19 giugno 2012

Anteprima di Black Friars L'Ordine della Penna di Virginia de Winter

In questa giornata caldissima eccomi qui con una nuova attessissima anteprima!


Titolo: Black Friars – L'ordine della Penna
Autrice: Virginia de Winter
Casa editrice: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 500 ca.
Prezzo: 15,00€
Data di Uscita: 13 luglio 2012

Sinossi:
Altieres, l’antica dinastia regnante nel Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi eredi e a portare il nome dell’antica casata sono rimasti solo i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso. Ma qualcosa ora è cambiato: Sophia Blackmore, unica erede della dinastia, creduta morta da anni, è stata ritrovata, e la Vecchia Capitale non sarà più la stessa. Gli oscuri segreti degli Altieres stanno tornando a calare ombre sulla città e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti. Mentre Sophia sta invece imparando a conoscere la sua nuova vita e cosa significhi essere una Blackmore, Eloise Weiss, coraggiosa eroina protagonista dei due romanzi precendenti, deve affrontare forze che nemmeno i suoi poteri possono governare. I morti non possono infatti riposare in pace, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegate al ritorno dell’erede di Altieres e alle sconvolgenti verità che i vampiri Black-more nascondono da secoli e ora sono sfuggite al loro controllo.

La Saga:
Black Friars L'Ordine della Spada La mia recensione
Black Friars L'Ordine della Chiave (Prequel) La mia recensione

L'Autrice:
Virginia de Winter, pseudonimo dietro il quale si cela una rispettata professionista della borghesia romana, meglio conosciuta sulla rete come Savannah, ama poco parlare di sé, lasciando agli altri il compito di immaginare chi sia. È nata e vive a Roma insieme alla sorella e a una violetta africana che, ci tiene a precisare, riesce a sopravvivere nonostante le sue cure.. Il suo sito www.virginiadewinter.net ha fatto più di mille contatti in 48 ore.

lunedì 18 giugno 2012

Anteprima Torn di Amanda Hocking e CONTEST!


Titolo: Torn. Ritorno al regno perduto
Data di uscita: 22 Giugno 2012
Autrice: Amanda Hocking
Casa editrice: Fazi Editore
Collana: Lain
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 350
Sinossi:
Da quando Wendy Everly ha scoperto la verità su di sé – essere una changeling scambiata alla nascita – sa che la sua vita è destinata a trasformarsi, ma ancora non immagina fino a che punto la spingeranno gli eventi. I Vittra, popolo nemico dei Trylle, non si fermeranno davanti a niente pur di sottrarre Wendy alla sua famiglia. Così, con una guerra sempre più imminente, l’unica speranza per Wendy di salvare il mondo dei Trylle è quella di imparare a usare i poteri di cui è dotata e di sposare un uomo che sia di stirpe nobile come lei. Ma questo significa abbandonare sia Finn, la sua affascinante guardia del corpo, che Loki, un principe Vittra per il quale prova un’attrazione sempre più irresistibile. Divisa tra i sentimenti e l’appartenenza alla sua gente, tra amore e dovere, Wendy è posta di fronte a una scelta delicata e rischiosissima, che potrebbe costarle la perdita della libertà.

L'autrice:

Amanda Hocking vive in Minnesota con il suo migliore amico. Scrive romanzi da quando ha 6 anni. Da sempre amante della comunicazione in rete, aggiorna costantemente i suoi seguitissimi profili social: twitter (@amanda_hocking), facebook (/www.facebook.com/amandahockingfans) ed il suo blog ufficiale (http://amandahocking.blogspot.com).


ED ORA VENIAMO AL CONTEST INDETTO DALLA FAZI ISPIRANDOSI AL SUCCESSO DI AMANDA HOCKING!

LEGGI. SCRIVI. VINCI UN SOGNO!

LEGGI E ISPIRATI AI LIBRI DI AMANDA HOCKING
VINCI LA PUBBLICAZIONE IN EBOOK DELLA TUA STORIA
SUL PORTALE I-FANTASY

Il primo selezionato vedrà la sua storia pubblicata, in formato ebook e al costo di 2 euro, sul portale www.i-fantasy.it

REGOLAMENTO:


Leggi i primi due volumi della trilogia Trylle (Switched e Torn) di Amanda Hocking e scrivi, in chiave fantasy, una storia della lunghezza di max 100 cartelle (circa 200.000 battute spazi inclusi), ispirandoti alle tematiche contenute all'interno dei due libri: l'analisi di se stessi, la presa di coscienza della propria natura, l'importanza e l'accettazione del “diverso” e la difesa della propria individualità. Verranno prese in considerazione solo opere originali, mai pubblicate prima e in cui non siano presenti riferimenti a personaggi o luoghi contenuti all'interno dei libri di Amanda Hocking o di altri autori.
A partire dal 22 giugno, fino alle ore 15:00 del 16 luglio, invia le prime 10 cartelle (circa 20.000 battute, spazi inclusi) delle tua storia a ifantasy@fazieditore.it. Tutte le storie verranno pubblicate il 18 luglio, con i rispettivi credits, in un’apposita sezione del sito www.i-fantasy.it. Ogni opera avrà la possibilità di ricevere like, tweet, g +1, pin direttamente sul sito, attraverso il sistema dei contatori social (Facebook, Google +, Twitter e Pinterest). La somma dei click ottenuti, esclusivamente sul sito www.i-fantasy.it e visibili tramite contatore, decreterà la selezione delle prime 10 storie. Le opere potranno essere votate fino alle ore 15:00 del 2 agosto 2012, alle 15:01 i contatori saranno fermati. Alle 15:00 del 3 agosto la classifica con i relativi vincitori sarà resa pubblica.
Gli autori delle prime 10 storie selezionate dovranno inviare, a partire dal 4 agosto fino alle ore 15:00 del 15 settembre, il seguito dei racconti, per un totale di max 100 cartelle (circa 200.000 battute spazi inclusi) a ifantasy@fazieditore.it.
Le storie saranno lette da una giuria interna alla Casa Editrice, che entro il 1° ottobre comunicherà il vincitore del concorso.
Al vincitore verrà offerto un contratto per la pubblicazione e la vendita (al prezzo di 2 euro) della sua storia, in formato ebook, sul portale i-fantasy.
Fazi Editore si riserva il diritto di opzionare l'opera per un'eventuale edizione cartacea.

Stacking the Shelves #1

 photo bcab7b0c-57d3-41c9-97cd-dd6eb21a27e9_zps82a980d6.jpg

Buongiorno Lettori Compulsivi! Eccomi qui oggi con una nuova rubrica che sostituirà l'ormai nota "In my mailbox", presa dal blog The Story Siren di Kristi.

Perché viene sostituita? La risposta è molto semplice: molti di voi conoscono il "plagio" del blog di Kristi verso altri blog che di libri non parlavano.
Proprio per questo motivo l'Atelier di una Lettrice Compulsiva ha deciso di non supportare più questa rubrica, sostituendola con Fresh on my Shelf.

Le regole sono le stesse: la rubrica viene pubblicata ogni fine settimana, con un post che avrà lo scopo di presentarvi i libri che ho acquistato durante la settimana, ma anche quelli che mi sono stati regalati, prestati oppure vinti.
Pubblico il primo post oggi perché ieri non ne ho avuto il tempo.

LIBRI CARTACEI


Copia autografata di Multiversum, acquistata alla libreria Mondadori di Viareggio.

Alex vive a Milano. Jenny vive a Melbourne. Hanno sedici anni. Un filo sottile unisce da sempre le loro vite: un dialogo telepatico che permette loro di scambiarsi poche parole e che si verifica senza preavviso, in uno stato di incoscienza. Durante uno di questi attacchi i due ragazzi riescono a darsi un appuntamento. Alex scappa di casa, arriva a Melbourne, sul molo di Altona Beach, il luogo stabilito. Ma Jenny non c’è. I due ragazzi non riescono a trovarsi perché vivono in dimensioni parallele. Nella dimensione in cui vive Jenny, Alex è un altro ragazzo. Nella dimensione in cui vive Alex, Jenny è morta all’età di sei anni. Il Multiverso minaccia di implodere, scomparire. Ma Jenny e Alex devono incontrarsi, attraversare il labirinto delle infinite possibilità. Solo il loro amore può cambiare un destino che si è già avverato.


Regalo ricevuto da parte del mio fidanzato Yvan, comprato al centro commerciale.

Non ci sono più sogni per Helen, ogni volta che si addormenta è costretta a raggiungere l’aldilà. È la prescelta, colei che dovrà discendere agli Inferi e superare prove indicibili per trovare le Furie, liberarle dalla loro ira e rompere il ciclo di faide tra le Case. In più ogni mattina, quando si risveglia ferita e provata, non trova tregua: deve allenarsi duramente per controllare i suoi poteri e, come se non bastasse, andare a scuola. Sempre più spossata e sofferente, non ha nessuna spalla su cui piangere. Perfino Lucas, diventato freddo e ostile, la respinge. Ma è proprio quando ogni speranza sembra perduta, durante una delle sue estenuanti discese agli Inferi, che Helen si imbatte in Orion, un semi-dio bello come il sole, capace di far tremare la terra oltre che il suo cuore. Divisa fra l’attrazione per il nuovo pretendente e l’amore impossibile per il cugino, Helen si trova a sfidare i suoi limiti e le sue paure. È in gioco il destino dell’umanità intera...



Libro autografato, preso alla presentazione presso la libreria Feltrinelli di Pisa.

Dopo la sanguinosa battaglia contro Iraklis e l’esercito delle tenebre, le Creature della Luce devono cercare di svelare la Profezia del Sole e della Luna. Max e Jay comprendono che dovranno recarsi in Egitto, cula della civiltà e luogo dove la Guida, il Talismano lasciato da Sonya avrebbe dovuto essere conservato in attesa della venuta dell’Eletta. Durante il viaggio scopriranno che i Bambini Indaco sono strettamente collegati ad Aurora (vero nome di Jay) e alla Profezia e sono l’unica speranza di salvezza.



Libro in inglese comprato su Amazon.

Kate Winters ha vinto l'immortalità. Ma se vuole una vita nell'Oltretomba con Henry dovrà combattere.
Diventare immortali non doveva essere la parte più facile. Anche se Kate sta per essere incoronata Regina dell'Oltretomba, è più isolata che mai. E nonostante il suo crescente amore per Henry, il signore degli Inferi, questo sta diventando sempre più distante e pieno di segreti. Poi nel bel mezzo dell'incoronazione di Kate, Henry viene rapito dall'unico essere abbastanza potente in grado di ucciderlo: il Re dei Titani.
Mentre gli altri dei si preparano per una guerra che potrebbe distruggerli tutti, sta a Kate salvare Henry dalle profondità del Tartaro. Ma per viaggiare tra le caverne senza fine dell'Oltretomba, Kate ha bisogno del'aiuto dell'unica persona che potrebbe essere una minaccia per il suo futuro. Persefone, la prima moglie di Henry.


LIBRI EBOOK

Ebook acquistato su Amazon.

Per Kate Winters una vacanza in Grecia è perfetta per trascorrere il suo primo anno sabbatico lontana dall'Oltretomba, almeno fino a quando non viene coinvolta in una faida immortale che dura da millenni. Castore e Polluce sono scappati dall'ira di Zeus e di Ade per secoli, nascondendosi dagli dei che li cacciano. L'ultima persona di cui si fidano è Kate, la nuova regina degli Inferi. Nonostante ciò, Kate è determinata ad aiutarli. Ma quando si tratta di fare affrontare gli immortali, Kate ha ancora molto da imparare.


Acquistato su Amazon.

Il mattino del suo sedicesimo compleanno, la bella Solange si sveglierà completamente priva di forze e sensibile alla luce del sole. Sarà l’inizio della trasformazione, il processo che la porterà alla morte, per poi donarle la vita eterna: quel giorno, lei diventerà una vampira. Un evento cruciale per tutta la comunità degli immortali, perché Solange è l’unica discendente femmina della nobile casata dei Drake: secondo un’antichissima profezia, infatti, è l’eletta, colei che dominerà su tutte le creature della notte. Un destino che, però, la mette in grave pericolo. Ed è quindi per proteggerla che i suoi sette assillanti fratelli non la lasciano da sola nemmeno per un istante, rendendole la vita un inferno. Quasi più di Lady Natasha, l’attuale regina, che la vede come una minaccia al proprio potere. O di Kieran Black, il giovane cacciatore di vampiri che vuole vendicare la morte del padre sterminando l’intera famiglia Drake. Fortunatamente Solange ha un’arma segreta per affrontare quel giorno così speciale: la sua migliore amica Lucy, un’umana che conosce il suo segreto e che è disposta a tutto per aiutarla a vivere un’esistenza «normale». Persino affrontare Nicholas, il più premuroso e affascinante tra i fratelli Drake. Tanto affascinante da non potergli resistere…


Acquistato gratis su Amazon.

Brûlant è un romanzo esoterico che mostra quel mondo magico ben nascosto dalla quotidianità. Il lettore potrà facilmente immedesimarsi in Christian, il personaggio principale, che sarà costretto a partecipare a vecchi rituali inconsapevole di quanto questi siano radicati nella vita di tutti noi. Tramite la sua relazione con Brigitte verrà a contatto con le Brûlant, una congrega di sole donne che vive tra di noi da secoli e votata a mantenere in vita gli antichi riti e culti tramandando le conoscenze millenarie di cui sono depositarie.
Cinismo e superstizione, folklore e realtà, si contrapporranno e si scontreranno nello svilupparsi della vicenda per fondersi poi in un unico vincitore: l'Amore.


Acquistato su Amazon.

Eleonora – Lena per tutti – è una studentessa milanese di vent’anni. Una notte, inseguendo la sua amica Sofia, precipitata in uno stato di trance, arriva davanti alla stazione Centrale e assiste a un incredibile duello: un’immensa creatura alata sta per annientare un giovane già coperto di sangue. D’istinto interviene e permette al giovane di approfittare di un momento di distrazione dell’avversario per decapitarlo con al sua stessa spada. Solo che il giovane è Arioch, un demone appena evocato per uccidere proprio Sofia, l’amica del cuore di Lena.



Quali sono stati i vostri acquisti libreschi queste settimana?

venerdì 15 giugno 2012

Recensione di Fantasy Lover di Sherrilyn Kenyon a cura di Yvan Argeadi


Trama:
Protagonista della vicenda è Grace Alexander, psicologa in carriera che a causa di un trauma passato fatica ad aprirsi sentimentalmente e sessualmente agli uomini. Almeno fino a quando la migliore amica non le presta un libro contenente le istruzioni per evocare uno schiavo d'amore greco che, una volta uscito dal suddetto libro, rimarrà a completa disposizione della sua evocatrice per saziare qualunque suo bisogno sessuale per trenta giorni, prima di rifinire nuovamente intrappolato nella fredda ed inanimata carta.
Julian di Macedonia tuttavia non è sempre stato uno schiavo d'amore, e nel suo passato da guerriero si nascondono aneddoti e vicende che nell'antichità l'avevano portato a scontrarsi con gli stessi Dei dell'Olimpo, primo tra tutti il suo malvagio fratellastro Priapo, colui che per vendetta lo imprigionò nel libro condannandolo ad un eternità di buio, solitudine ed insopportabile silenzio, almeno fino a quando non fosse stato evocato per soddisfare le voglie di qualche donna, bella o brutta che fosse. Per poi ritornare nuovamente imprigionato nel suo erebo, e per chissà quanto tempo.
Ma Grace non è intenzionata a concedersi in un rapporto privo di sentimento, e anzi, riuscendo col tempo a provare qualcosa di più della semplice attrazione per il bel guerriero, cercherà in tutti i modi di porre fine alla sua tragica maledizione. Una corsa contro il tempo che porterà entrambi ad affontare i propri demoni, chi metaforicamente e chi nel senso letterale del termine.


Premessa:
Inizio subito col dire che, da grande appassionato di mitologia quale sono, e da neofito scrittore di una storia a sfondo mitologico, tendo ad essere estremamente critico verso certi romanzi.
Tuttavia questa è una di quelle rare volte in cui una storia risulta piacevole al punto da spingermi a giudicare positivamente un libro nonostante le incongruenze di tipo storico.
Insomma non ci troviamo davanti alla solita minestra trita e ritrita che vede come protagonisti adolescenti frustrati con problemi familiari che cambiano città e, dopo aver incontrato il bello e dannato di turno se ne innamorano perdutamente. Questa è una di quelle poche occasioni che si prefigge un autore di scrivere una storia seppur a tinte rosa ( e rosso passione aggiungerei ), ma diversa dai canoni stereotipati che a periodi inondano il mercato letterario.

Pro
La scrittura è scorrevole e fluida, il ritmo è ben dosato tra momenti di pura tensione ad altre situazioni più ''leggere'' di normale quotidianità, e le emozioni, sia dovute all'azione pura in certi frangenti, sia ai momenti di romanticismo, sono palpabili come fossero materiali.

Contro
Alcune incongruenze storiche nel passato di Julian, e certi aspetti al limite del ridicolo ( come veder apparire il dio dell'amore Eros vestito da motociclista, con tanto di borchie e testa pelata ) l'autrice avebe potuto risparmiarseli. Tuttavia, i primi possono risultare abbastanza trascurabili ( specialmente se non siete intenditori di storia antica e mitologia ), mentre i secondi contribuiscono ad alleggerire l'atmosfera di quelle situazioni di quotidianità già menzionate sopra, e a rendere il tutto più moderno.

Conclusione
Nel complesso questo Fantasy Lover è un buon romanzo, divertente, romantico, triste, passionale ( non certamente adatto ad un pubblico di giovanissimi ), avventuroso e scorrevole. Rimarrete piacevolmente colpiti dalle emozioni che inaspettatamente l'autrice riesce a trasmettere attraverso la sua storia più che dal suo stile di scrittura, e una volta terminata la lettura sarete seriamente spinti a riprendere in mano il libro e a rituffarvi dall'inizio in questa indimenticabile storia d'amore e di passione.
Se avete già letto il romanzo e ne siete rimasti soddisfatti, consiglio di leggere anche gli altri capitoli della saga della Kenyon i cui libri risultano collegati l'uno con l'altro, seppur ognuno di essi rappresenta un avventura a parte e autoconclusiva.

VOTO:
Grande aggiunta alla mia biblioteca, lo consiglio davvero


Qui trovate la recensione di Fantasy Lover di Diletta

giovedì 14 giugno 2012

Anteprima: Rapture di Lauren Kate

Come vi avevo detto, oggi il blog è pieno di nuovi post!
Uscirà il 20 giugno 2012 il capitolo conclusivo della saga Fallen di Lauren Kate!



Autrice: Lauren Kate
Titolo: Rapture
Casa Editrice: Rizzoli
Prezzo: 18,00€
Pagine: 432
Data di uscita: 20 Giugno 2012
Sinossi:
Luce e il suo grande amore, l’angelo caduto Daniel, sono a un passo dalla salvezza. O dall’abisso. Tutto dipende da Lucifero, che vuole cancellare la storia e riscriverla per avere il mondo in pugno. Un modo per impedirglielo ci sarebbe: occorre riunire tre reliquie che si trovano a Venezia, Vienna e Avignone. In questa strenua impresa Luce e Daniel non sono soli. Al loro fianco hanno gli amici di sempre, gli angeli Roland, Cam, Gabbe, Arianne, oltre ai Nephilim, nati dall’unione di un angelo e un mortale. C’è poi la sfida dell’amore, e in quella anche gli amici più cari non possono niente. Il sentimento assoluto che lega Luce e Daniel ha attraversato il tempo, ma è ancora avvolto in troppi misteri. E non si può amare fino in fondo senza conoscersi davvero.

Trailer Inglese:


Gli altri libri della saga:

Immagine

- Fallen
- Torment
- Passion
- Fallen in Love (spin off)

L'autrice:
Lauren Kate (Dallas, 21 marzo1981 ) è una scrittrice statunitense, autrice di libri di successo per giovani adulti.
Dopo essere nata e cresciuta a Dallas, ha frequentato l'università di Atlanta, in Georgia, nella quale si è diplomata come scrittrice creativa, per poi trasferirsi a Los Angeles con il marito. Tra i suoi libri più noti c'è Fallen, omonimo della saga di Fallen, cui segue il secondo libro, pubblicato nell'autunno 2010, Torment. Fallen è stato un successo internazionale, pubblicato in America nel dicembre 2009 e in Italia dalla Rizzoli nel maggio 2010, per poi essere pubblicato in altri 33 Paesi.
Fallen diventerà un film Disney.

Books Across the World #1

Buongiorno a tutti lettori!
Questa mattina ci sono delle novità nell'aria, nuove rubriche e tante anteprime!

Partiamo subito con una nuova rubrica!

BooksacrosstheWorld


Books Across the World è una rubrica con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri stranieri che ho trovato su Goodreads o su altri siti come Amazon, che attirano particolarmente la mia attenzione e che vorrei che le case editrici italiane prendessero in considerazione.!
SE PRENDETE CITATE.


In questo primo post vi presenterò una trilogia di libri scovati su Goodreads di cui mi sono praticamente innamorata!
Sto parlando di The Goddess Test Trilogy scritti da Aimée Carter. (Cliccando sui titoli verrete indirizzati su Amazon.it)
                                                           
Goddess Test #1 - Harlequin Teen
Every girl who has taken the test has failed.
  Now it's Kate's turn.
It's always been just Kate and her mom--and now her mother is dying. Her last wish? To move back to her childhood home. So Kate's going to start at a new school with no friends, no other family and the fear her mother won't live past the fall.
Then she meets Henry. Dark. Tortured. And mesmerizing. He claims to be Hades, god of the Underworld--and if she accepts his bargain, he'll keep her mother alive while Kate tries to pass seven tests.
Kate is sure he's crazy--until she sees him bring a girl back from the dead. Now saving her mother seems crazily possible. If she succeeds, she'll become Henry's future bride, and a goddess.
If she fails...
                                                                                                 
Trama tradotta da me:

Ogni ragazza che ha cercato di superare il test ha fallito. Ora è il turno di Kate.
Sono sempre state solo Kate e sua madre ed ora questa sta per morire. Il suo ultimo desiderio? Tornare nella sua casa d'infanzia. Così Kate deve iniziare una nuova scuola senza alcun amico, nessun altra famiglia e con la paura che sua madre non sopravviva oltre l'autunno.
Poi incontra Henry. Oscuro. Tormentato. Magnetico. Afferma di essere Ade, il dio dell'Oltretomba - e se lei accetta il suo patto, terrà in vita sua madre mentre Kate tenterà di superare sette test.
Kate è sicura che sia pazzo - almeno fino a quando non lo vede riportare in vita una ragazza.
Ora salvare sua madre sembra un'idea pazzamente possibile. Se Kate avrà successo nei test, diventerà la futura sposa di Henry, e una dea.
Se fallirà...


              Goddess Interrupted 
Goddess Test #2 - Harlequin Teen - April 2012
Kate Winters has won immortality. 

But if she wants a life in the Underworld with Henry, she’ll have to fight for it.
 
Becoming immortal wasn’t supposed to be the easy part. Though Kate is about to be crowned Queen of the Underworld, she’s as isolated as ever. And despite her growing love for Henry, ruler of the Underworld, he’s becoming ever more distant and secretive. Then, in the midst of Kate’s coronation, Henry is abducted by the only being powerful enough to kill him: the King of the Titans. 
As the other gods prepare for a war that could end them all, it is up to Kate to save Henry from the depths of Tartarus. But in order to navigate the endless caverns of the Underworld, Kate must enlist the help of the one person who is the greatest threat to her future. Henry’s first wife, Persephone.
     
Trama tradotta da me:
Kate Winters ha vinto l'immortalità. Ma se vuole una vita nell'Oltretomba con Henry dovrà combattere.
Diventare immortali non doveva essere la parte più facile. Anche se Kate sta per essere incoronata Regina dell'Oltretomba, è più isolata che mai. E nonostante il suo crescente amore per Henry, il signore degli Inferi, questo sta diventando sempre più distante e pieno di segreti. Poi nel bel mezzo dell'incoronazione di Kate, Henry viene rapito dall'unico essere abbastanza potente in grado di ucciderlo: il Re dei Titani.
Mentre gli altri dei si preparano per una guerra che potrebbe distruggerli tutti, sta a Kate salvare Henry dalle profondità del Tartaro. Ma per viaggiare tra le caverne senza fine dell'Oltretomba, Kate ha bisogno del'aiuto dell'unica persona che potrebbe essere una minaccia per il suo futuro. Persefone, la prima moglie di Henry.

Goddess Inheritance dovrebbe uscire nel 2013 tuttavia la Carter ha scritto degli spin-off tra un romanzo e l'altro che narrano le vicende degli altri personaggi della storia.


A vacation in Greece sounds like the perfect way for Kate Winters to spend her first sabbatical away from the Underworld...until she gets caught up in an immortal feud going back millennia. Castor and Pollux have been on the run from Zeus and Hades' wrath for centuries, hiding from the gods who hunt them. The last person they trust is Kate, the new Queen of the Underworld. Nevertheless, she is determined to help their cause. But when it comes to dealing with immortals, Kate still has a lot to learn.

Trama tradotta da me
Per Kate Winters una vacanza in Grecia è perfetta per trascorrere il suo primo anno sabbatico lontana dall'Oltretomba, almeno fino a quando non viene coinvolta in una faida immortale che dura da millenni. Castore e Polluce sono scappati dall'ira di Zeus e di Ade per secoli, nascondendosi dagli dei che li cacciano. L'ultima persona di cui si fidano è Kate, la nuova regina degli Inferi. Nonostante ciò, Kate è determinata ad aiutarli. Ma quando si tratta di fare affrontare gli immortali, Kate ha ancora molto da imparare. 


 For millennia we've caught only glimpses of the lives and loves of the gods and goddesses on Olympus. Now Aimée Carter pulls back the curtain on how they became the powerful, petty, loving and dangerous immortals that Kate Winters knows. 
Calliope/Hera represented constancy and yet had a husband who never matched her faithfulness...
 
Ava/Aphrodite was the goddess of love and yet commitment was a totally different deal...
Persephone was urged to marry one man, yet longed for another...
James/Hermes loved to make trouble for others-but never knew true loss before...
 
Henry/Hades's solitary existence had grown too wearisome to continue. But meeting Kate Winters gave him a new hope...
 
Five original novellas of love, loss and longing and the will to survive throughout the ages.

Trama tradotta da me:
Per millenni abbiamo intravisto solo della vita e gli amori degli dèi e dee dell'Olimpo. Ora Aimée Carter alza il sipario su come sono diventati i potenti, piccoli, amorevoli e pericolosi immortali che Kate Winters conosce.
Calliope/Hera rappresentava la costanza e ha avuto un marito che non le è mai stato fedele.
Ava/Afrodite era la dea dell'amore, tuttavia il suo impegno è stato tutt'altro.
Persefone è stata obbligata a sposare un uomo quando ne desiderava un altro.
James/Hermes amava creare problemi agli altri ma non aveva mai conosciuto la vera perdita.
L'esistenza solitaria di Henry/Ade era diventata troppo pesante per continuare. Ma l'incontro di Kate Winters gli diede nuova speranza.
Cinque storie originali sull'amore, la perdita e la nostalgia e la volontà di sopravvivere nel corso dei secoli. 

Che cosa ne pensate di questa serie? Fatemi sapere!