Cerca nel Blog

lunedì 30 dicembre 2013

Blog Tour Insieme verso la libertà - Quarta Tappa: Presentazione dell’affascinante demone Malphas

Buona sera mieii cari Bookaholics e benvenuti alla quarta tappa del blog tour dedicato al romanzo di Jessica Maccario, Insieme verso la libertà!

QUI POTETE TROVARE L'ANTEPRIMA DEL ROMANZO!

Prima di venire alla tappa che ospita l'Atelier, vi ricordo il calendario e le regole per partecipare!

CALENDARIO

16 DICEMBRE
Presentazione del libro e del giveaway finale (PREMIO finale: 1 copia cartacea autografata del libro “Insieme verso la libertà” di Jessica Maccario più tre bellissimi segnalibri, due dei quali realizzati da Miriam Rizzo del blog Le passioni di Brully) a cura del blog Libri d’incanto
Domanda: cosa vi aspettate da un buon libro?
19 DICEMBRE
Immagine che presenta le principali creature del bosco protagoniste del libro (gli Elementali) e presentazione del protagonista (umano) Peter a cura del blog Il giardino delle rose
Domanda: concordate con alcune case editrici che sostengono che il fantasy è un genere adatto soltanto per bambini e ragazzi o pensate che anche gli adulti facciano bene ad appassionarsene?
22 DICEMBRE
Recensione a cura del blog Innamorata dei libri
Domanda: c’è sempre almeno un libro tra i vostri regali natalizi o per l’occasione preferite chiedere altre cose?
30 DICEMBRE
Presentazione dell’affascinante demone Malphas... a cura del blog Atelier di una lettrice compulsiva
Domanda: secondo voi c’è un limite massimo di libri che sarebbe bene non superare quando si scrive delle saghe o siete disposti a leggere anche più di dieci libri collegati tra loro? (vedi la saga de La Ruota del Tempo)
3 GENNAIO
Intervista all’autrice e anticipazione sui sequel a cura del blog Un buon libro non finisce mai
Domanda: vi piace condividere le vostre letture preferite con gli amici o quando vi trovate insieme chiacchierate di altro e preferite leggere soltanto per voi stessi?
6 GENNAIO
Conclusione a cura del blog Romance e non solo: riepilogo dei premi, decisione del vincitore e riproposta del raccontino inedito (uscito sul blog di Miriam il 25 novembre), che riprende uno dei personaggi presenti nel libro.

Ecco le REGOLE per partecipare:
1) essere follower dei sei blog (1 punto per ognuno dei sei blog di cui si è follower)
2) commentare le prime cinque tappe rispondendo su ciascun blog alla domanda posta al fondo (fino a 5 punti per risposta: i 5 punti andranno a chi risponderà in modo che il suo pensiero risulti completo)
3) condividere l’evento su Facebook o su altri siti (1 punto a ogni condivisione)
4) mettere mi piace alla pagina http://www.bibliotheka.it/Insieme_verso_la_liberta_IT vicino all’opera (facoltativo: non dà punti, ma vi sarei molto riconoscente!!)
L’impegno premierà il vincitore: alla sesta tappa ci sarà il nome di colui (o coloro in caso di parità) che ha ottenuto più punti, a cui sarà spedito il premio. Nel caso di parità ci sarà un sorteggio.



E ora è giunto il momento di presentarvi il DEMONE MALPHAS!

Malphas è un demone che farebbe perdere la testa alle ragazze anche solo per il suo aspetto fisico, anzi, più precisamente, per l’aspetto con cui si presenta di fronte agli umani. Perché normalmente lui sarebbe una piccola ombra scura, con delle ali infuocate sulla schiena, che quasi si confonde nella notte, mentre quando assume forma umana si presenta così... come un ragazzo alto, con il corpo scolpito messo in evidenza dalle maglie ed i jeans aderenti ed i capelli neri scompigliati che ricadono sulla fronte in un ciuffo ribelle, quegli occhi scuri così espressivi e profondi, dove potersi immergere e perdersi senza ritegno... i suoi occhi sono l’aspetto più caratteristico, perché riflettono il suo umore: divertiti e ironici per la gran parte del tempo, cupi e minacciosi quando si arrabbia (anche se sa mantenere abbastanza bene il controllo della situazione è meglio non farlo arrabbiare :P ). Essendo un demone, sa controllare il fuoco e sa usare piuttosto bene il teletrasporto, anche se non l’ha mai usato per portare con sé qualcun altro... fino all’arrivo di Angelica.
Anche se in apparenza potrebbe apparire come un tipo superficiale lui è tutto tranne che tale. Malphas ama con passione e calore – e non solo perché è un demone! – e rifugge quelle avventure che troppo spesso ha avuto in passato con ragazze (e demonesse) che lo cercavano soltanto per il suo corpo, alla ricerca di un amore più completo e più reale. Malphas è un demone con un passato doloroso, che ha dovuto rinunciare alla sua adolescenza spensierata per occuparsi dei fratelli minori. L’affetto che prova verso le persone è evidente nei suoi gesti, ma anche nell’atteggiamento possessivo che mostra nei confronti delle persone a cui è legato. Se non ci credete chiedete ad Angelica!  Con lei abbassa le sue difese e mostra la sua vulnerabilità: con lei, come accade anche quando deve badare ai suoi fratelli più piccoli, perde un po’ della sua sicurezza e si lascia avvolgere dal timore di non riuscire a proteggerla dai pericoli o di non piacere a sua nonna.
Come può un ragazzo simile rappresentare il nemico? Quando Angelica lo conosce, lei si trova dietro le sbarre, trattata come una schiava, mentre lui è fuori, con il compito di guardiano... lui è dalla parte di quelle creature che vogliono rendere schiavi gli elfi ed i loro alleati, anche se non sta combattendo al loro fianco. Fa bene Angelica a fidarsi di lui? O forse hanno ragione Peter ed i suoi amici a dubitare delle sue azioni?

Malphas nel primo libro arriva a più o meno a metà perché il libro è concentrato principalmente sulla scoperta degli Elementali e su Peter, mentre nel secondo avrà un ruolo decisamente maggiore e... più passionale ancora direi :P
Quando ho pensato al personaggio di Malphas amavo il gruppo dei Fall Out Boy e volevo creare un personaggio che rappresentasse un po’ Peter Wentz, con la sua pazzia e con il suo aspetto fisico. Da qui è nata l’idea del ciuffo sulla fronte e dei capelli neri... poi, però, quando ho cominciato a inserirlo nel romanzo, mi sono discostata da quest’idea iniziale. Il Malphas del libro non ha i tatuaggi, non è così “pazzo” quando è con gli amici e, sinceramente, è ancora più carino ;)

Volevo trovare un uomo (perché Malphas è un ragazzo, ma ha l’aspetto maturo un po’ indurito dal passato, come solo una persona che ha superato tante difficoltà può avere) che riuscisse a rappresentarlo, ma la verità è che nessun attore/modello esistente potrebbe riuscire a essere come lui.
Devo dire che questo modello in foto ha quell’atteggiamento da duro e quegli occhi che più si avvicinano al suo modo di essere, ma io penso che ogni personaggio sia unico e che, anche quando in un film viene scelta una persona per rappresentarlo, la versione più “giusta” sia quella che ci immaginiamo quando leggiamo il libro.

LA DOMANDA DI QUESTA TAPPA ALLA QUALE RISPONDERE:

Secondo voi c’è un limite massimo di libri che sarebbe bene non superare quando si scrive delle saghe o siete disposti a leggere anche più di dieci libri collegati tra loro? 


sabato 14 dicembre 2013

Retellings Books #3: Fiabe Oscure AA. VV.

Buona sera Bookaholics, come ogni sabato ecco la nuovissima puntata di Retellings Books!

Rubrica ideata da questo blog (se prendete citate) con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri che riadattano in chiave moderna fiabe e miti antichi. Una nuova versione di una storia più antica. A volte, favole e miti possono essere riadattati in chiave moderna o raccontati dal punto di vista di un personaggio minore/antagonista.




Ciò di cui vi parlerò questa sera è un'antologia edita da La mela avvelenata!


Titolo: Fiabe Oscure
Autori: AA. VV.
Editore: La Mela Avvelenata
Collana: Antology, Horror, Noir, Contaminazioni, Fantasy
Prezzo: 3,08€
Sinossi:
L’antologia non è adatta a un pubblico infantile e offre una generosa scelta di stili e generi. Si passa dalla narrazione gotica a quella marcatamente horror, se non addirittura fantascientifica. Tredici racconti (numero da brivido, come tradizione vuole) per rivisitare altrettanti classici della tradizione popolare. Gli autori hanno utilizzato gli archetipi della fiaba rielaborata, inserendoli in un contesto nuovo. Questa trasposizione ha originato nuove soluzioni alle fiabe, più affini al nostro modo di sentire. Ne consegue che, nonostante la connotazione gotica, tutti i personaggi sembrano paradossalmente più umani, le azioni più giustificate e le motivazioni più comprensibili rispetto a quelle delle fiabe originali. Il che significa che i nuovi cantastorie hanno operato sull’archetipo esattamente come i nostri progenitori, adattandolo alle nuove situazioni socio culturali.




Sinceramente sono particolarmente interessata a questa antologia, non vedo l'ora di leggerla!




sabato 7 dicembre 2013

Retellings Books #2: La storia di una Cenerentola di Lucia Cantoni

Buon pomeriggio Bookaholics e benvenuti alla seconda puntata di Retellings Books!

Rubrica ideata da questo blog (se prendete citate) con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri che riadattano in chiave moderna fiabe e miti antichi. Una nuova versione di una storia più antica. A volte, favole e miti possono essere riadattati in chiave moderna o raccontati dal punto di vista di un personaggio minore/antagonista.




Oggi vi parlerò di un romanzo che sta per uscire nell'arco di questo mese che è un riadattamento della favola di Cenerentola!


Titolo: La storia di una Cenerentola
Autrice: Lucia Cantoni
Editore: Genesis Publishing
Collana: Romance
Genere: Romantico
In uscita: 20 Dicembre 2013
Sinossi:
Costanza De la Cruz è una giovane di ventidue anni, rimasta orfana di madre. A qualche mese dalla scomparsa di quest’ultima, Clarissa Carignani, un’anziana e facoltosa signora, la contatta adducendo di aver promesso alla defunta donna di prendersi cura della figlia. Costanza, ancora molto legata al ricordo della madre, decide di assecondare il suo ultimo desiderio e si trasferisce a Torino, ospite nella principesca tenuta di proprietà della famiglia Carignani. Nel capoluogo piemontese entrerà in contatto con un mondo patinato e lussuoso, ma spesso ingannatore e che allungherà su di lei le sue insidiose spire… La nuova vita di Costanza si aprirà con l’incontro-scontro con Julian, lo spigliato e affascinante nipote di Clarissa che tenterà ogni mezzo per riuscire a sedurla, ma che cadrà ben presto vittima del suo stesso gioco. Ma quando segreti importanti incomberanno su di loro…

Questo libro finisce immediatamente nella mia WL, e voi? Lo acquisterete?




martedì 3 dicembre 2013

Anteprime 2014 della Genesis Publishing

Buona sera Bookaholics! Il post di oggi è interamente dedicato alle uscite di un nuovo gruppo editoriale, la Genesis Publishing!



La Genesis Publishing – specializzata in pubblicazioni on line – desidera dar luce, attraverso un lavoro di ricerca ed attenta analisi, agli scrittori esordienti che vogliono donare qualcosa di sé; dar ascolto, attraverso articoli e pubblicazioni, alle mille voci costrette al silenzio; dar vita, attraverso l’amore per la letteratura, ad una casa editrice degna di questo nome.

Veniamo adesso a due collane che hanno attirato particolarmente la mia attenzione!

COLLANA ASTHARTE



Titolo: Uno scatto che ti cambia la vita
Autrice: Anna Loveangel
Serie: Cinque cuori alle Bahamas #1
Collana: Astharte
Editore: Genesis Publishing
Genere: Romantico in Rosa
In uscita: 2014
Sinossi:
«Realizza il tuo sogno e troverai la felicità» queste sono le parole che accompagnano la vita di Samantha, una venticinquenne romantica e dolce, alla ricerca della felicità! Samantha crede che là fuori, nel mondo, ci sia un uomo capace di essere il suo principe azzurro, capace di amarla per la sua semplicità e il suo essere fuori dagli schemi. Vive la sua vita normalmente, il suo unico obiettivo è quello di lavorare per la grande rivista di viaggi: la “Natiolnal Geographic Traveller”, per questo lascia la sua città per raggiungere Nassau, tropicale ed esotica città delle Bahamas.Lì incontra qualcuno che le sconvolge la vita; Jay è attraente, bello come un adone e molto ricco. Odia il denaro e il suo lavoro. Per troppo tempo si è nascosto dietro a una maschera mostrando una parte di sé che detesta, il muro che si è costruito dopo la morte del padre è inespugnabile.Romanticismo, passione e un pizzico d’ironia accompagneranno i due protagonisti in una conoscenza “ravvicinata” e in una storia d’amore sopra le righe.




Titolo: Adesso che ho te
Autrice: Anna Loveangel
Serie: Cinque cuori alle Bahamas #2
Collana: Astharte
Editore: Genesis Publishing
Genere: Romantico in Rosa
In uscita: 2014
Sinossi:
Ci sono dei lividi che non vanno mai via. Il corpo rimane ferito e la paura di un legame fa sì che Anna, proprietaria di una libreria e scrittrice emergente, eviti ogni tipo di contatto con l'altro sesso. Spesso però, la vita ti mette dinnanzi alla strada più giusta, ti fa conoscere la scorciatoia per attraversare il labirinto dell'amore. Inconsapevole dello scherzo che il destino le ha riservato, Anna conoscerà Jesse. Sarà un’esperienza del tutto informale, silenziosa, con piccoli avvenimenti che porterà lei e Jesse – l'organizzatore della presentazione del suo libro – ad avvicinarsi. Mail dopo mail, impareranno a conoscersi virtualmente fino a provare un sentimento a loro ignoto. Che cosa faranno quando s’incontreranno ad una festa in maschera? Come affronteranno i fantasmi del passato? Sapranno uscire da un ricatto ancor prima dell'unione? Adesso che ho te è una storia romantica, dolce e colma di sentimenti contrastanti, che indurrà il lettore a provare odio e amore. Quale sentimento sarà più forte?

COLLANA ROMANCE



Titolo: Katriona
Autrice: Laura Caterina Benedetti
Collana: Romance
Editore: Genesis Publishing
Genere: Introspettivo
In uscita: Gennaio 2014
Sinossi:
Katriona, lucciola e ballerina di pole-dance in un night: presa in una vita che forse non vuole veramente, va avanti lasciando che ogni giorno trascorra uguale agli altri. Betty, lucciola e spogliarellista nello stesso night: fulva adolescente già donna, disposta a sacrificare qualunque cosa sull'altare delle proprie ambizioni. Leòn, l'uomo (quasi) perfetto: affascinante, ricco, sensuale... ma anche usuraio, spacciatore e giocatore d'azzardo. Leòn sta con Katriona. Betty vuole Leòn. Leòn rifiuta Betty. Triangolo amoroso convenzionale se non fosse per un episodio inatteso: Leòn viene accusato di omicidio e Katriona è il suo alibi. Un rancore personale e un cuore avvelenato dalla gelosia faranno precipitare gli eventi, creando una spirale di sangue e violenza, da cui non sembrano esservi né scampo né ritorno. "Katriona" è una storia semplice e spietata; un lungo racconto con pochi personaggi, che sono topoi. Una vicenda in cui la terza e la prima persona si mescolano in un groviglio di pensieri e dove le passioni umane, rese all'estremo, governano il flusso della narrazione.




Titolo: Doppelgänger
Autrici: Cristina Petrini - Valeria Cosentino
Collana: Romance
Editore: Genesis Publishing
Genere: Urban Fantasy
In uscita: 2014
Sinossi:
Nacha, giornalista alle prime armi presso una delle testate di spicco di Città del Messico, probabilmente avrebbe dovuto seguire il suo istinto e tirarsi indietro, quando la sua amica Esther le propone d’indagare sulla “Maledizione delle Dopplegänger” per lanciare le loro carriere... o forse no. Tra intrighi, violenze e tradimenti, Nacha entra in contatto con alcuni dei più oscuri segreti di tre fra le famiglie più importanti della città. Prova paura, rabbia, angoscia, ma riscopre anche se stessa e le sue origini; conosce l'amore vero, l'unico in grado di toglierle il respiro. Lei è la terza dopplegänger e, come Aimee ed Emma, presto si troverà faccia a faccia con la morte e dovrà scegliere tra due opzioni: arrendersi o combattere. Sceglierà la lotta. Poiché, sebbene il suo carnefice le sussurrerà che la menzogna si paga col sangue, lei capirà che l'unica cosa per la quale vale la pena sacrificarsi è solo la verità.

Che ne pensate? Attendo queste uscite con ansia!




venerdì 29 novembre 2013

Retellings Books #1: Rosaspina di Luana Semprini

Buona sera Bookaholics, come state? Spero bene! Con il post di oggi vi presento una nuovissima rubrica!

Rubrica ideata da questo blog (se prendete citate) con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri che riadattano in chiave moderna fiabe e miti antichi. Una nuova versione di una storia più antica. A volte, favole e miti possono essere riadattati in chiave moderna o raccontati dal punto di vista di un personaggio minore/antagonista.



Il primo romanzo che vi voglio mostrare, è un riadattamento della famosa favola de La Bella Addormentata.


Titolo : Rosaspina, una fiaba dark
Autrice : Luana Semprini
Editore : Selfpublishing
Pagine: 150
Prezzo Cartaceo: 7,00€
Prezzo Ebook: 0,99€
Sinossi:
Lei ha dormito per cento anni. Lui l’ha risvegliata con un bacio, ma questa non è la fine della storia, è l’inizio. Se il principe che l’ha risvegliata non l’ha fatto per amore, ma per interesse, se lui non è affatto azzurro, ma scuro e malvagio, cosa può fare lei, la Bella Addormentata nel Bosco, prigioniera in un castello tetro, in balia di un principe arrivista e di una strega perfida?
Forse soccombere, forse scappare, forse lottare e scavare oltre la cortezza di apparenze e scoprire che, il lato oscuro, a volte è più seducente di una veste azzurra.
“Rosaspina, una fiaba dark”, è il primo romanzo di una duologia.



Cosa ne pensate? Io l'ho letto e credetemi quando vi dico che non vi stancherete mai di rileggerlo!




venerdì 22 novembre 2013

Recensione Nero Assoluto di Lorena Laurenti

Recensione a cura di Diletta Brizzi


Titolo: Nero Assoluto
Autrice: Lorena Laurenti
Formato: Kindle
Pagine: 269
Prezzo: 2.99€
Trama:
Bianco e nero compongono la nostra essenza. Può capitare, però, che il nero prevalga e che sia così intenso da smuovere le emozioni più recondite. Come un essere che striscia dentro di noi, l’oscurità s’insinua lenta, tingendo l’anima di un solo colore: Nero Assoluto.
Quando Erica lo vede la prima volta è sola, seduta sulla riva di un canale, persa in un mondo tutto suo. Dargo non è che un’ombra sfuggente impossibile da ritrarre, eppure riesce a far breccia nella sua coscienza. Da quel momento tutto cambia, in lei e attorno a lei. Nemmeno Arjuna, il suo migliore amico, rimane lo stesso: oscuri presagi iniziano ad assillarlo tormentando i suoi sogni.
Attori ignari del loro ruolo ma con un preciso copione da seguire, come nelle “forme” precedenti, vivono divisi tra un lontano passato e una quotidianità in cui sono alla ricerca del proprio destino. Mattia vuole crearsi una nuova esistenza; Sofia ambisce a trovare un posto nel presente, anche se tutto la riconduce al suo amore perduto. Infine Dargo... uno spettro, un’entità oscura che diventa ogni giorno più reale e tangibile. Un’ombra che esige vendetta.
Tra i suggestivi vicoli di Treviso, magia, amore e mistero rivivono vita dopo vita, in un’infinita ripetizione, come un’opera che non smette mai di andare in scena.

Biografia:

Lorena Laurenti nasce qualche decennio fa in un paesino tra Italia e Slovenia. Fin dalla tenera età capisce che nel suo futuro ci sarebbe stato il disegno. Inizia all'asilo, quando, per nascondersi dagli altri bambini, si rifugia tra fogli e pastelli. Alle elementari cominciano le turbe psichiche e appare il suo primo amico immaginario: una gatta dalle sembianze umane alta un metro e ottanta. Forse è proprio da quel momento che immagina l’esistenza di altri mondi. Tra la sua bici/cavallo, l’insistente desiderio di volare (che la spinge a bizzarri tentativi pseudo-mortali) e i pomeriggi a guardare le maghette alla televisione, passano gli anni.
Affascinata da sirene, fate e bambini che non crescono mai, si iscrive all’istituto d’arte dove dà libero sfogo alla sua creatività. Proprio in quegli anni, esaltata da manga e anime, nasce Saira, i cui ritratti capeggiano su ogni angolo di libro e quaderno.
Convinta di diventare, in futuro, una mangaka professionista (…e diciamolo, cominciando a dare segno dei primi squilibri legati al mondo “nippofilo”) continua a esercitarsi giorno e notte nella nobile arte del disegno. Dopo le prime delusioni lavorative, e amorose, si trasferisce nella ridente provincia di Treviso dove accantona il disegno a mano libera per la grafica, e si fionda nel “magico” universo del lavoro. Con il passare degli anni, TRI diventa un pensiero ricorrente e, intorno al 2010, tra lezioni di teatro, scrittura creativa e seminari olistici, il libro comincia ad acquistare forma. Da questi primi tentativi, iniziati come un gioco, prende vita la passione per la scrittura che cresce nel tempo, fino a oggi…



Recensione:
Il romanzo di cui vi parlerò oggi è di un'autrice self, già conosciuta per la saga fantasy "Tri".
Con la suddetta trilogia, Lorena Laurenti mi aveva stregato e con Nero Assoluto non ha fatto altro che riconfermare il giudizio che avevo avuto su di lei.
Ma veniamo al libro o meglio, prima di tutto vi presenterò i protagonisti.
Erica è una diciassettenne come tante con la passione per il disegno: ovunque vada infatti si porta sempre dietro un blocco per gli schizzi.
Arjuna è il classico bravo ragazzo, o così per lo meno appare inizialmente, il migliore amico di Erica, ma i suoi sentimenti nei confronti della ragazza sono ben più profondi.
Mathias è l'amico di Arjuna del quale Erica si invaghisce, diverso da Arjuna, soprattutto dal punto di vista caratteriale e nasconde molti più segreti di quanti Arjuna stesso possa "ricordare".
Ma di questo parleremo più tardi.
Tutto comincia con uno sguardo di Erica, una sensazioni nei confronti di una figura misteriosa che "aleggia" per Treviso. Tutto comincia con un disegno.
Da quel disegno tutto cambierà, sia la natura di Erica, sia il carattere di Arjuna, dapprima mite, per tornare a essere ciò che era un tempo, il Principe.
La creatività e il talento di Erica le faranno scoprire cose che fino ad allora credeva esistessero solo nei romanzi fantasy: streghe, una setta di antica origine sumera della quale i suoi amici sono membri e Dargo.
Oh Dargo!
Fin dalle prime righe a lui dedicate, ho subito capito che avrei sospirato tanto per lui, così come aveva fatto Erica.
Dargo vuole vendetta. Vuole vendicarsi di ciò che gli è stato fatto in passato a causa delle azioni del padre. Tuttavia Dargo è il male e i Figli del Sole, antica setta sumerica, faranno di tutto per fermarlo, anche sacrificare la vita di colei al quale lui si è "legato".
Perché per tornare sul piano materiale e quindi non essere più semplicemente un'essenza, Dargo aveva bisogno di una fonte di potere, il potere datogli da Erica stessa, che fino a quel momento pensava di essere un semplice essere umano e non una cercatrice.
Senza andare ulteriormente nel dettaglio della storia, aggiungo solamente che questo romanzo racchiude in sé tutti i generi che amo di più: paranormale, mistero, azione e soprattutto amore.
Ogni azione fatta da Arjuna e Mathias sarà per salvare la persona amata e al contempo ogni azione fatta da Erika, fino alla fine del romanzo, sarà fatta per Dargo, il quale però sembra non provare lo stesso sentimento nei confronti della ragazza perché mosso da vendetta.
Due sono gli ulteriori aspetti che mi hanno portato a dare un giudizio estremamente positivo a questo romanzo:
1) l'ambientazione. Lorena infatti ha scelto di ambientare il libro in Italia, più precisamente a Treviso, città in cui l'autrice vive, descrivendo tutti i luoghi che lei stessa ha visitato in maniera estremamente realistica;
2) il carattere dato ai tre protagonisti maschili. L'autrice è riuscita a dare una particolarità ben precisa a ogni personaggio. In special modo mi è piaciuto il cambiamento drastico di Arjuna non appena i suoi ricordi sono riaffiorati.


VOTO:

In conclusione Nero Assoluto è un romanzo da non perdere, ricco di suspance, paranormal e quel tocco di passione che non basta mai. Non potrete staccarvi facilmente dal libro fino a quando non avrete finito di leggerlo. Uno dei più bei libri letti quest anno!




Anteprima: Radioactive Storm di Chiara Cilli

Buon pomeriggio Bookaholics, questo venerdì sarà ricco di post e il primo riguarda l'anteprima del secondo volume della trilogia The MSA di Chiara Cilli!
Ho avuto occasione di leggere il primo libro e ve lo consiglio!


Titolo: Radioactive Storm
Serie: The MSA Trilogy #2
Autore: Chiara Cilli
Editore: Selfpublished
Data d’uscita: 23 Novembre 2013
Prezzo: 4.99 € (eBook); 12.90 € (brossura - Lulu.com)
Genere: Erotic suspense
Trama
Nella MSA, provocante agenzia di escort, una sola gemma incarna passione, successo e trasgressione. Cristina Cabrisi ha accettato di diventare il nuovo rubino di sangue, ottenendo così il potere che la predatrice sessuale in lei brama. Ma quando Stefano Diamanti le propone di passare una settimana con lui, Cris si trova di fronte a un bivio: consentire all’unico ragazzo in grado di vederle dentro di avvicinarsi, o tenerlo lontano per paura che lui riporti in vita la vera Cristina? Stefano pare conoscere a memoria il suo cuore, ma come resistere al richiamo oscuro e disarmante di Matt Staton? L’uomo dagli occhi di ghiaccio le ha marchiato l’anima e non ha nessuna intenzione di lasciarla andare, anche quando un pericolo maggiore rischia di frantumare il loro intenso e smodato amore.
Ora il gioco si è trasformato in una battaglia senza esclusione di colpi.
Matt e Cris non avranno limiti.
Il loro desiderio li getterà in un tornado di inesorabili emozioni.
E nessuno dei due potrà scappare.

Biografia:

Nata il 24 gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara, in Abruzzo. I generi di cui scrive spaziano dal fantasy all’urban, dal paranormal all’erotico. Per la sua saga fantasy d’esordio La Regina degli Infe­ri ha già pubblicato Il risveglio del Fuoco (Edizioni Tabula Fati, 2012) e il secondo libro, Prigionia Mortale (disponibile in eBook e in brossura, 2013). Tra le sue opere troviamo anche il racconto erotico in eBook Assaporare il Fuoco (Lite Editions, 2013) e La Promessa del Leone (disponibile in eBook e in brossura, 2013). Radioactive Storm è il secondo libro della MSA Trilogy di cui ha già pubblicato il primo libro, Sudden Storm (disponibile in eBook e in brossura, 2013). Il 14 novembre 2013 Sudden Storm è uscito anche in versione inglese.


Booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=rWyZaBXuE-0
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Matt-Statons-Agency/361613100602465
Twitter: @MSAseries
Goodreads: https://www.goodreads.com/book/show/18878108-radioactive-storm




giovedì 21 novembre 2013

Anteprima: Insieme verso la libertà di Jessica Maccario

Buongiorno Bookaholics! Dopo il primo post di "denuncia" inerente alle serie sospese, mi sembrava giusto smorzare un po' la tensione creatasi con una succosa anteprima di un libro che non vedo l'ora di leggere!


Titolo: Insieme verso la libertà
Autore: Jessica Maccario
Serie: gli Elementali (primo libro)
Genere: Fantasy (sentimentale)
Casa editrice: Bibliotheka edizioni
Collana: Primavera Fantasy
Illustratrice: Elisabetta Baldan
Pagine: 304
Prezzo cartaceo: 14,90€
Prezzo e-book: 8,90€
In uscita: fine novembre
Sinossi:
Peter vive a Forest Glade ormai da nove anni quando comincia a fare strani sogni in cui compare una ragazza molto simile alla sua migliore amica, talmente bella e felice che lui comincia a chiamarla la dea dei suoi sogni. Anche nella vita reale Angelica è strana, continua a trovare una scusa per fuggire da lui, come se gli stesse nascondendo un segreto. Quando poi all'improvviso Peter viene attaccato da alcuni uccelli, Angelica capisce che le loro menti sono in qualche modo collegate e, per evitare di metterlo in pericolo, scappa.
Di fronte alla sua inaspettata partenza, Peter è sempre più confuso, finché un giorno scopre che una bellissima ragazza di nome Lucy è stata mandata dall’amica per seguirlo e proteggerlo. Lucy riesce a penetrare là dove nessuna è mai riuscita ad arrivare, dandogli completa fiducia e curandolo dalle ferite inferte da Angelica. Tramite lei, Peter scopre un lato del bosco che non conosceva, popolato da creature affascinanti che secondo i miti avrebbero il nome di Elementali, esseri in grado di controllare uno dei quattro elementi: Terra, Aria, Fuoco e Acqua.
E se anche un umano fosse in grado di controllare un elemento? Peter si avventura per una strada che lo porterà a farsi nuovi amici, a uscire dal suo guscio per imparare ad avere fiducia negli altri e nelle proprie capacità, a rischiare la vita di fronte a creature malvagie. Ma non tutto è come sembra: a volte, quelli che appaiono cattivi in realtà sono buoni...
Peter è pronto a tutto pur di salvare Angelica e la sua gente dalla schiavitù, anche a combattere una guerra distruttiva.
Soltanto Alexia, una ninfa che vuole vendicarsi del passato, non si arrende. Ma le risposte non stanno nella violenza bensì nelle parole... e il diario di Maria aspetta solo di essere letto.
Tra elfi, demoni, silfi, salamandre e ninfe varie, il bosco svela la sua natura solo a chi è veramente attento... e a chi è in grado di amare per davvero.

Biografia:

Jessica Maccario è nata a Cuneo il 9 agosto 1990. Appassionata alla lettura fin dalle scuole elementari e alla scrittura fin dalle scuole medie, ha scritto diversi romanzi che sono rimasti nel fatidico cassetto dei sogni finché ha deciso di pubblicare Insieme verso la libertà, che apre le porte alla nuova serie de “Gli Elementali”. Laureata in Beni Culturali Archivistici e Librari a Torino, si è data alla valutazione e alla correzione di inediti. Da qualche mese ha cominciato anche a partecipare a vari concorsi per racconti, ma i romanzi restano sempre la sua principale passione. Altri tre fantasy sono in progetto per concludere la serie de “Gli Elementali”.
La si può trovare anche su Facebook e su Anobii, tra una miriade di gruppi e blog di lettori.





#ODIOLESERIEINTERROTTE

Dopo l'ennesima serie di cui è stata interrotta la pubblicazione in Italia, credo sia arrivato il momento di far conoscere il nostro pensiero alle Case Editrici.
Siamo consapevoli che il motivo più comune di questa scelta sono gli insoddisfacenti risultati di mercato ma riteniamo anche che una casa editrice debba sforzarsi di mantenere l’impegno preso con i lettori tentando di compensare i presunti risultati negativi di alcune serie (e non è detto che rimarrebbero sempre tali se la serie proseguisse) con quelli positivi di altri suoi successi editoriali.

Ecco alcune serie interrotte definitivamente o ferme, di cui non si ha più alcuna notizia (preghiamo le case editrici di comunicarci se prevedono una ripresa):



La Profezia delle Inseparabili - Michelle Zink - Salani - 1 volume 2011
In Death Series - J.D.Robb - Nord - 4 volume 2007
Grace College Series - Krystyna Kuhn - Nord - 2 volume 2011
Morganville Vampires Series - Rachel Caine - Fanucci - 4 volume 2011
Alterra Series - Chattam Maxime - Fazi - 1 volume 2011
Ghostwalkers Series - Christine Feehan - Nord - 2 volume 2006
The tomorrow Series - Marsden John - Fazi - 1 volume 2011
Codex Alera Series - Jim Butcher - Rizzoli - 1 volume 2010
The Luxe Trilogy - Godbersen Anna - Mondadori - 2 volume 2009 *
Forest of Hands and Teeth - Carrie Ryan - Fanucci - 1 volume 2011
Unwind Series - Neal Shusterman - Piemme - 1 volume 2010
Skinjacker Trilogy - Neal Shusterman - Piemme - 2 volume 2012
Ghostgirl Series - Hurley Tonya - Rizzoli - 2 volume 2011
Chemical Garden Trilogy - Lauren DeStefano - Newton Compton - 1 volume 2011
Mercedes Thompson Series - Patricia Briggs - Fanucci - 2 volume 2011
Die Erben Der Natch Series - Ulrike Schweikert - Armenia - 2 volume 2011
Magic Series - Cheyenne McCray - Castelvecchi - 2 volume 2010
Fallen Angels Series - J. R. Ward - Rizzoli - 2 volume 2011
Night of the Solstice Series - Lisa Jane Smith - Newton Compton - 1 volume 2010
Dark Secrets Series - Chandler Elizabeth - Newton Compton - 2 volume 2011
Wake Trilogy - McMann Lisa - Newton Compton - 2 volume 2011
Jaz Parks Series - Rardin Jennifer - Newton Compton - 1 volume 2010
Chronicles of Nick Series - Sherrilyn Kenyon - Fanucci - 1 volume 2011
Rachel Morgan Series - Kim Harrison - Fanucci - 5 volume 2012
Cassie Palmer Series - Chance Karen - Fanucci - 4 volume 2011
Il protettorato del parasole - Carriger Gail - Dalai Editore - 2 volume 2011 *
The Wereling Trilogy - Stephen Cole - Newton Compton - 1 volume 2011
Jane True Tempest Series - Nicole Peeler - Newton Compton - 1 volume 2011
Void City Series - J. F. Lewis - Newton Compton - 1 volume 2011
Long Price Quartet - Daniel Abraham - Fanucci - 1 volume 2009
Cycler Series - Lauren McLaughlin - Einaudi - 1 volume 2010
Vampire Huntress Legend Series - Banks L. A. - Delos Books - 4 volume 2011
Vampire Kisses Series - Schreiber Ellen - Renoir Comics - 5 Volume 2010
Sisters Red Series - Pearce Jackson - Piemme - 1 volume 2011
Dustlands Series - Moira Young - Piemme - 1 volume 2011
Numbers Series - Rachel Ward - Piemme - 1 volume 2010
Werewolf Tale Series - Wellington David - Rizzoli - 1 volume 2010
Joe Pitt Series - Charlie Huston - Fanucci - 1 volume 2009
Dr Anya Crichton series - Kathryn Fox - Leggereditore - Solo 4° volume 2010
Dr Anya Crichton series - Kathryn Fox - Sonzogno - solo 1° volume 2006
Sheridan Series - Kate Brady - Leggereditore - 1 volume 2011
Blood Trilogy - Kay Hooper - Leggereditore - 1 volume 2010
Prison Break Trilogy - Brennan Allison - Fanucci - 1 volume 2008
Legacy - Kluver Cayla - Sperling Kupfer - 2 volume 2011
Drake Sisters - Christine Feehan - Leggereditore - 3 volume 2011
Breeds - Lora Leigh - Leggereditore - 2 volume 2012
Ice - Anne Stuart - Mondolibri - 1 volume 1997
Nightside - Simon R. Green - Fanucci - 3 volume 2011
Crusade - Nancy Holder e Debbie Viguié - Newton Compton - 1 volume 2011
Angeli dell'apocalisse - Jackie Morse Kessler - Newton Compton - 1 volume 2011
Zephyr Hollis - Alaya Johnson - Newton Compton - 1 volume 2011
Immortal beloved - Cate Tiernan - Mondadori - 2 volume 2011 *
Charley Davidson series - Darynda Jones - Leggereditore - 2 volume 2012
Love at Stake Series - Kerrelyn Sparks - Delos Books - 4 volumi 2012
Vampire empire - Clay Griffith - Sonzogno - 2 volume 2012
Never sky - Veronica Rossi - Sonzogno - 1 volume 2012
Lay Lines - Sophie Masson - Armenia - 2 volume 2010
Highlander - Karen Marie Moning - Leggereditore - 4 volume 2012
Iron Seas - Brook Meljean - Newton Compton - 1 volume 2012
The Maze Runner series - James Dashner - Fanucci - 2 volume 2012
Body Finder - Derting Kimberly - Mondadori - 2 volume 2012
Anna series - Kendare Blake - Newton Compton - 1 volume 2012
Cheshire Red Reports - Cherie Priest - Tre60 - 1 volume 2012
Personal Demons - Desrochers Lisa - Newton Compton - 2 volume 2012
Steampunk Chronicles - Kady Cross - Newton Compton - 1 volume 2012
Vampire for Hire - J.R. Rain - Giunti - 2 volume 2012
Blue Bloods - Melissa de la Cruz - Fanucci - 5 volume 2012
Crowthistle chronicle - Cecilia Dart-Thornton - Nord - 3 volume 2009
Siren Trilogy - Tricia Rayburn - Piemme - 2 volume 2012
Jane True - Nicole Peeler - Newton Compton - 1 volume 2011
Envy Chronicles - Joss Ware - Newton Compton - 2 volume 2011
Riley Bloom - Alyson Noel - Fanucci - 1 volume 2011
Crank series - Hopkins Ellen - Fazi - 1 volume 2011
Sweep series - Cate Tiernan - Mondadori - 13 volume 2010
Gentleman Bastard - Scott Lynch - Nord - 2 volume 2007
Troubleshooters - Suzanne Brockmann - Fanucci - 8/10 volumi 2008
Troubleshooters - Suzanne Brockmann - Leggereditore - 9 volume 2011
Strange Angels - Lili St. Crow - Newton Compton - 4 volume 2012

Cogliamo l’occasione per sottoporre alle CE delle soluzioni che, secondo noi, potrebbero aiutare a superare il problema, sperando che, se non venissero ritenute attuabili, ce ne venga cortesemente spiegata la ragione.

A. Pubblicare i numeri successivi a quelli già pubblicati esclusivamente in ebook ad un prezzo ragionevole tra i 2-4 euro
B. Non investire in cover costose, perché non sono quelle che ci interessano.
C. Rinegoziare i diritti d'autore: Spiegando agli agenti degli autori la situazione.
D. Traduzione: fare una sorta di asta tra i traduttori: chi offre la migliore traduzione al prezzo più basso ottiene il lavoro.
E. Commercializzazione dell'ebook: Per evitare di pagare percentuali a siti di vendita on line, perché non usare solo il sito della Casa Editrice?
Volere è Potere se c'è davvero la volontà.

Ricordando alle case editrici che il lettore investe il proprio denaro ogni volta che acquista un libro, chiediamo:
1. Dov'è finito il rispetto per il cliente?
2. Per quale ragione dovremmo comprare il primo libro di nuove serie/saghe se già sappiamo che c'è il rischio concreto di vederle interrotte?

Se le scelte delle case editrici continueranno ad andare in questo senso, anche noi lettori saremo costretti a interromepre qualcosa: l'acquisto di saghe e serie fin dal primo libro.
Se siete d'accordo, inserite questo post nel vostro blog (per chi ne possiede uno) e condividete questo messaggio sui social (Facebook, Twitter e Co.), community dedicate ai libri (Anobii e Co.), con gli amici lettori e soprattutto taggate le Case editrici delle serie di cui volete che venga continuata la pubblicazione. E non dimenticatevi, dove possibile, l'hastag: #odioleserieinterrotte.

Se invece non avete un blog ma condividete il pensiero di questo post diffondetelo ovunque possa essere utile.

Se foste a conoscenza di altre serie interrotte o ferme non presenti aggiungetele pure alla lista.

lunedì 18 novembre 2013

BLOG TOUR "Gheler l'esploratore" di Antonio Polosa - Quinta tappa: Intervista all'autore

Buona sera Bookaholics e benvenuti alla quinta tappa del Blog Tour di Gheler l'esploratore di Antonio Polosa!
Prima di procedere con questa tappa, vi ricordo brevemente il calendario e le regole per partecipare al Giveaway finale!



CALENDARIO TAPPE 
In tutti i blog partecipanti | 5 Novembre - 1^ TAPPA: presentazione
The Bookshelf | 7 Novembre - 2^ TAPPA: le razze 
Libri di cristallo | 11 Novembre - 3^ TAPPA: test a che razza appartieni?
Books Land | 14 Novembre - 4^ TAPPA: anteprime sulla saga
Atelier di una Lettrice Compulsiva | 18 Novembre - 5^TAPPA: intervista all’autore
Stelle nell'Iperuranio | 21 Novembre - 6^ TAPPA: recensioni a confronto
Dreaming Fantasy | 25 Novembre - 7^ TAPPA: riepilogo e giveaway
Il sogno di una lettrice | 4 Dicembre - TAPPA FINALE: premiazioni

I PREMI
Partecipando al blog tour potrete vincere dei meravigliosi premi! In palio ci sono:




Adesso però veniamo all'intervista!



Ciao Antonio! Benvenuto nel Salotto Letterario del blog Atelier di una Lettrice!
Ciao, grazie a te per l'ospitalità!

Per iniziare, ti va di parlarci un po’ di te? Cosa fai nella vita oltre a scrivere?
Sono un 3D e 2D artist, al momento non ufficialmente, ma ho lavorato per qualche mese nella produzione di un videogame che poi, per cause maggiori, ho dovuto momentaneamente abbandonare. Per evitare di passare intere giornate davanti al pc, faccio anche del volontariato e aiuto un anziano che non può camminare, a uscire di casa per fargli passare del tempo all'aria aperta.

So che prima della saga di Gheler hai scritto diversi libri. Quando hai iniziato a scrivere? Cosa ti ha spinto a farlo? Qual è stata la tua ispirazione?
Prima della saga di Gheler ho scritto ben 8 romanzi, quindi altre 2 saghe completamente fantasy e inedite che dubito pubblicherò mai. Sono scritte malissimo e il primo volume della prima saga presenta numerosi "copia-copia" da film come "il signore degli anelli" e "le cronache di Narnia", perché sono stati questi, inizialmente, la mia fonte d'ispirazione. Cosa mi ha spinto a scrivere? Lo facevo già da bambino, disegnavo un personaggio e ci scrivevo sotto una storia che poi intrecciavo con quella degli altri.
Ho letto il mio primo romanzo quando avevo 14 anni. Per andare a scuola, mi toccavano 2 ore di autobus tra andata e ritorno, ed ero alla ricerca di un modo per sopprimere la noia. Vidi una signora anziana leggere un libro, ricordo appena la copertina: gialla, con una grande bussola e una nave (sono ancora in cerca del titolo di quel romanzo) così decisi di fare lo stesso. Comprai l'unico libro fantasy che trovai e, una volta raggiunta la metà, lo abbandonai per scriverne uno io stesso.

Quanto tempo hai impiegato per scrivere Gheler l’esploratore?
Un anno per il primo volume, un po' di più per gli altri due. Durante la stesura di questi ultimi però, ho cambiato - aggiunto - cancellato - corretto numerose parti del "legame dei draghi" e ci sono ritornato spesso sopra. Ancora oggi, dopo la pubblicazione, ci sono parti che mi piacerebbe aggiungere e altre che vorrei cancellare! Sono un eterno insoddisfatto.

I personaggi del libro sono molti e con caratteri diversi; in quale ti rispecchi? Perché?
In tutti e in nessuno, anche perché la mia personalità ha la capacità di adattarsi alle situazioni. Ad esempio, quando rifletto da solo mi sento un po' Adeleo. Lui odia la guerra e il razzismo, vuole cambiare la sua nazione e restituire le terre rubate agli altri popoli. Desidera un mondo unito che vive nell'armonia, va oltre l'aspetto fisico e da un valore unico ai sentimenti che prova. Quando invece esprimo il mio punto di vista a qualcun altro, divento un Gheler. Critico ma con fredda indifferenza, disinteressato al mondo e ai suoi eterni capricci, consapevole che "ogni uomo è destinato a subire la propria cattiva sorte" ah, e tratto male le ragazze, ma solo quelle ingenue che parlano troppo e a sproposito! (no dai, scherzo; Questa la capirà solo chi ha letto il romanzo ma vabè)

Se potessi dare un volto ai tuoi personaggi, chi sarebbero nella realtà?
Questa è difficile. L'unico per il quale non transigo però è Gheler; lui è Jason Momoa, l'attore di Conan il Barbaro e di Khal Drogo nel Trono di spade.
Per Adne direi Sienna Guillory, l'attrice che interpreta Arya nel film di Eragon. Mettetele dei capelli rossi e ricci e delle orecchie a conchiglia et voilà.
Per Adeleo non ne ho proprio idea, lui è un ragazzino poco oltre la ventina ma ragiona da persona matura, quindi l'unico che mi viene in mente è un Ben Barnes di qualche anno fa, l'attore di Stardust (che amo molto) e del principe Caspian nelle cronache di Narinia.
Elden, anche se è una Elielan, ha una aspetto molto umano, ed io me la sono sempre immaginata con il volto di Liv Tyler, Arwen nel signore degli anelli, che da ragazzino (anche oggi in realtà) mi faceva vedere le stelle. Ne ero perdutamente innamorato.

Come sta andando la stesura dei restanti volumi della saga? Puoi darci qualche piccolo spoiler?
La saga è una pentalogia divisa in due parti. Il secondo e il terzo volume sono usciti da poco insieme a uno spin-off gratuito. Ecco i miei "spoiler": il secondo romanzo è a mio parere molto più importante del primo, che ha il solo scopo di fare da anteprima al mondo. Gheler narrerà del suo misterioso passato a Adne, e molte delle domande che vi farete nel primo troveranno una risposta. Il terzo invece, "la guerra dei quattro eserciti" chiude la prima parte della saga e contiene una bella dose di azione dietro ogni capitolo. Per quanto riguarda lo spin-off su Eslivio di doppiariva (un personaggio secondario della saga) io consiglio di leggerlo dopo "il legame dei draghi" per non perdersi troppo tra le prime pagine. Tuttavia, questo non ha una trama condivisa, e ha lo scopo di far conoscere gratuitamente agli amanti del genere il mondo di Gheler.
Al momento sono in una disperata lotta con il quarto libro, perché è dannatamente lungo e complicato. La storia di Gheler s'interromperà per un attimo nella seconda parte della saga, e vi parlerò di un non troppo lontano passato (raccontato questa volta da un solo punto di vista) che fa da genesi agli eventi del quinto e ultimo volume. Direi che sto dicendo già troppo, quindi mi fermo qui!

Puoi raccontarci il tuo percorso da scrittore? Come è stato l’approccio con le case editrici?
Una vera giungla che ti fa odiare il mondo intero. Il libro piaceva, ma essendo il primo romanzo che pubblicavo e non avendo quindi un gruppo di lettori che mi seguiva come autore, molti si sono rifiutati. Un po' come quando cercano stagisti ma con esperienza. Se prima non mi fai lavorare, quale esperienza devo avere? Quindi alla fine ho deciso di pubblicare con la prima casa editrice disponibile e in qualsiasi formato. Devo dire però, che adesso che ci sono dentro, sto rivalutando il mercato Ebook ma non smetto comunque di sperare nel cartaceo.

Quale vorresti che fosse il messaggio trasmesso ai tuoi lettori?
I messaggi sono molti. Quello meno importante è diretto a tutti gli scrittori: l'originalità. Non so se sono riuscito a raggiungerla con la mia saga e ne dubito fortemente, ma sono davvero stanco di leggere di vampiri, di elfi, di accademie di magia. Sono in cerca di un nuovo modo di vedere il fantasy, e spero un giorno di raggiungerlo. Il messaggio più importante, invece, è la comprensione dei pensieri e azioni attraverso i punti di vista. Da qui la scelta che molti inizialmente trovano difficile da seguire: trasformare i capitoli in diari, e lasciar parlare in ognuno di questi un diverso protagonista. Questo perché sono fermamente convinto che attraverso differenti punti di vista, ogni persona può comprendere quello che dal suo non riesce a capire degli altri. Spero di essermi spiegato!

Pubblicherai ancora qualcosa in futuro? Nel cassetto hai altri meravigliosi libri da farci leggere al di fuori della saga?
Certamente, il mio obiettivo primario è quello di vivere di scrittura, ma sappiamo tutti quanto questo sia diventato utopico oggi se non se non diventi la nuova Rowling o un George Martin (-o Fabio Volo?). Per il futuro, sono indeciso tra "restaurare" la saga precedente a quella di Gheler, o passare a tutt'altro. Ho già una dozzina d'incipit per altre avventure, quindi vedremo! Per il momento so solo che dovrò dedicarmi al 100% a questa saga, perché oltre ai romanzi e ai numerosi spin-off che rilascerò gratuitamente, ho anche intenzione di illustrare una guida alle razze che mi porterà via molto, moltissimo tempo.

Domanda di routine che pongo a tutti gli autori che passano per il blog: che cosa è per te la lettura? E quali libri prediligi?
La lettura è molte cose; cultura, intrattenimento, passione, ma io la preferisco per una sola ragione, ed è la stessa per la quale prediligo il genere Fantasy. Ha la capacità di farti provare emozioni che nella realtà non potresti mai sentire, è una fuga dal mondo reale capace di cambiare le persone e assegnare i giusti valori ai sentimenti che la cultura moderna sta alterando (in meglio o in peggio, questo non saprei dirlo) so solo che le cose importanti come l'amore e l'amicizia stanno smarrendo il loro reale valore.

Antonio ti ringrazio per essere stato con noi nel blog Atelier di una Lettrice Compulsiva, spero che passerai ancora a trovarci!
Grazie a te Diletta per la piacevole e divertente intervista e ai lettori che si perderanno tra queste righe. Passerò spesso e volentieri dal blog, quindi a presto e ancora grazie per lo spazio che mi hai concesso!





venerdì 8 novembre 2013

The Chronicles of Wendell Blog Tour: presentazione e prima tappa

Benvenuti Bookaholics alla prima tappa del Blog Tour dedicato a The Chronicles of Wendell, il primo romanzo a puntate di genere romance/erotico scritto da Alessandra Paoloni!

QUI potrete trovare la mia recensione!



CALENDARIO BLOG TOUR

8/11 Intervista all'autrice. Atelier di una Lettrice Compulsiva
12/11 I Wendell e la loro storia come non immaginereste mai. Le passioni di Brully
20/11 La vicenda e i personaggi attraverso brevi booktrailer. La Fenice Book
25/11 Assaggi da "Il tempo di Luther". Estratti e anticipazioni dal secondo volume. Il Rumore dei Libri

IL BLOG UFFICIALE


LINK ALL'ACQUISTO DEL PRIMO VOLUME L'ESILIO DEL RE


Veniamo adesso all'intervista!



1) Benvenuta Alessandra! Prima di tutto vorrei ringraziarti per avermi fatto entrare attivamente nel blog tour. Sono felice di ospitarti nel blog! Comincio subito con la prima domanda: come nascono i Wendell? Quale è stata la scintilla che ha fatto partire questo bellissimo progetto?
Diletta io ringrazio te per aver accettato di dare il via alle danze del blog tour della mia prima saga romance/erotico. I Wendell nascono in realtà da un telefilm, i Tudors in maniera particolare. È una delle mie serie televisive preferite. L'adoro per i costumi, per la colonna sonora e naturalmente per il periodo storico che raccontano. E dopo aver visto una delle puntate sono stata colta da un'idea: perché non scrivere di una famiglia reale alle prese con misteri, passioni e segreti legati proprio alla sua corte? E da lì sono nati i primi personaggi e la vicenda che si sta sviluppando di volta in volta.



2) A differenza di altri tuoi libri, in questa saga, ti sei cimentata in un genere diverso, quello erotico. Ci puoi dire come mai questa scelta?
In realtà l'ho fatto solo perché ero curiosa di sapere come me la sarei cavata con questo genere. Volevo mettermi alla prova perché amo le sfide. Mi sono sempre definita una scrittrice molto eclettica, mi piace variare i generi o miscelarli, vedere fin dove la mia penna può arrivare. Scrivendo una storia che si rifà agli intrighi di corte ho pensato che condirla con scene erotiche avrebbe dato quel tocco in più alla storia. Anche se devo dire che per quanto mi riguarda è più semplice descrivere una scena di guerra che una di sesso. Perché le scene erotiche devono completare la narrazione e si devono incastrare perfettamente con tutto il resto.

3) Come è stato il tuo primo incontro col protagonista maschile, Luther?
Io e Luther, così come anche i lettori, ci siamo incontrati in camera da letto. Nel senso che Luther entra in scena già impegnato in un “combattimento” d'amore tra le sue lenzuola. Ma fin dal principio ho subito capito che Luther sarebbe stato molto di più che un donnaiolo incallito. È un principe, il legittimo erede al trono, e pensa che tutto gli è dovuto; anche le donne. In realtà è un personaggio più complesso di quello che sembra perché all'inizio non ha molta brama di potere. Sa che dal potere derivano poi tantissime responsabilità. Per adesso abbiamo avuto solo un assaggio del suo carattere ma una volta seduto sul trono lo conosceremo finalmente meglio, perché verrà fuori la vera personalità di Luther.

4) Il primo racconto, che può definirsi una sorta di prologo dell'intero progetto, entra subito nel vivo della vicenda: il re ha abdicato e Luther si ritrova di punto in bianco a dover governare un intero regno. Il suo personaggio crescerà durante il corso dei vari racconti?
Si, come già ti accennavo poco fa il suo personaggio muterà e in fretta. Ma non aspettatevi un principe azzurro senza macchia né paura perché costretto dalle circostanze Luther farà delle scelte sofferte che non sempre faranno rima con saggezza e giustizia. Ho cercato di mettermi nei panni di un uomo che ha il compito di reggere una nazione intera. Credo che per il bene comune a volte si debbano compiere delle scelte azzardate.

5) Mentre scrivevi il primo racconto, L'esilio del re, hai dato un volto ai personaggi?
Mentre lo scrivevo no, i volti sono arrivati dopo. Ho scritto quel prologo talmente di getto che anche i volti dei personaggi erano confusi nella mia testa. Ora è ovviamente tutto più chiaro e se volete conoscere il dream cast dei Wendell vi consiglio di spulciare nel blog ufficiale. Anche se mancano ancora dei personaggi che devono entrare in scena.

6) Adesso parliamo per un attimo del personaggio di Meribeth, la giovane cugina di Luther, diversa dalle solite dame, una ragazza che vuole far valere la sua parola. A chi ti sei ispirata mentre descrivevi la protagonista?
Forse a Eowyn del Signore degli Anelli. Anche se Meribeth non userà mai una spada. Volevo che la cugina del principe apparisse come una ragazza riservata ma allo stesso tempo sicura di sé. Una giovane dama che conosce la storia delle Wendell e sa bene che esse hanno sempre avuto una storia marginale rispetto a quella degli uomini che portano lo stesso cognome. Ad esempio non c'è mai stata una regina Wendell sul trono ma è solo il maschio che porta avanti il cognome e il casato. Una legge che non può essere infranta per un motivo che scopriremo più avanti. Lei cercherà al contrario di avere un ruolo più importante a corte. Ma ce la farà?

7) Il rapporto tra Luther e Meribeth in che modo si evolverà?
Rispondendoti a questa domanda ti farei uno spoiler non indifferente. Posso dirti che i due nutriranno l'uno per l'altra sempre un profondo affetto. Come fratello e sorella. O magari qualcosa di più.

8) Come mai hai scelto il percorso dell'autopubblicazione?
Per arrivare prima al lettore. Volevo che i Wendell fossero un progetto quasi cotto e mangiato, scritto e pubblicato in modo che il lettore potesse leggerlo subito senza troppe attese. Amazon oggi ci dà questa possibilità. Aggiungiamoci anche youcanprint (si, perché vorrei che i Wendell fossero anche cartacei) e il gioco è fatto.

9) Puoi fornirci qualche piccolo dettaglio sul secondo racconto?

Nella prossima “puntata” entreranno in scena dei personaggi nuovi uno dei quali molto importante per la storia. Scopriremo le ragioni che hanno portato Re Saul ad abdicare e ci saranno naturalmente degli intrecci amorosi e passionali. Insomma tante novità in arrivo per i nostri Wendell...



10) Oltre ai Wendells, hai altri progetti in corso?
C'è l'universo Tiepole che mi attende. Devo far uscire lo spin off entro la fine dell'anno e spero tanto di farcela. Poi c'è il seguito de La discendente di Tiepole da completare. Insomma tanto da scrivere e poco tempo per farlo. Un classico per noi autori.

11) E per finire, la domanda di routine: che cosa è per te la scrittura? E la lettura?
La scrittura è tutta la mia vita. Lo so che sembra una frase fatta ma è davvero così. Scrivo da quando sono una bambina e non ho quasi mai smesso di farlo. La scrittura è una grande amica, è respiro, è felicità. Quando scrivo so perfettamente quale è il mio posto nel mondo. La lettura è una porta verso nuove conoscenze di cui i libri ne sono naturalmente la chiave. Leggendo s'impara molto, uno scrittore deve leggere per confrontarsi con gli altri autori, per scoprire i propri limiti, per allenare la fantasia e impreziosire il proprio vocabolario. Scrittura e lettura non possono viaggiare separate perché si completano a vicenda.

Io ringrazio ancora Alessandra per avermi coinvolto nel blog tour dei Wendell e vi ricordo il prossimo appuntamento il 12 novembre nel blog Le passioni di Brully!




martedì 5 novembre 2013

BLOG TOUR "Gheler l'esploratore" di Antonio Polosa - 1^ TAPPA: presentazione



Buongiorno lettori! 
Con questo post voglio annunciarvi che questo mese sarà un mese un po’ particolare perché è dedicato a un evento speciale. Ospiterò nel mio blog una tappa del Blog Tour dedicato al libro epic fantasy Gheler l’esploratore – Il legame dei draghi dell’autore esordiente Antonio Polosa. Io e altre sei blogger abbiamo deciso di creare il blog tour per promuovere questo meraviglioso libro. Siamo convinte che Gheler l’esploratore meriti più visibilità, per questo motivo parleremo con voi del libro per tutto il mese di Novembre con ben 7 tappe. Naturalmente più saremo e più ci divertiremo a conoscere il nuovo mondo di Gheler e non mancheranno alla fine del blog tour dei fantastici premi che potrete vincere seguendo semplici regole. Prima di iniziare a presentarvi le tappe, vi lascio le informazioni sul libro e sulla serie.

GHELER L'ESPLORATORE - IL LEGAME DEI DRAGHI

Titolo: Gheler l'esploratore - Il legame dei draghi 
Autore: Antonio Polosa 
Editore: Damster 
Pagine: 167 
Prezzo: 2,99€ 
Formato: eBook 
Data di pubblicazione: 14 settembre 2013
Sinossi:
Adne è una Etne che vive nel Sialden, e il suo legame, il Ledah, la costringe a compiere passi indesiderati. Oltre a limitare i suoi sentimenti, questo finisce anche per guidarli. Quando le radici del suo albero trovano l'intreccio, Adne non riesce ad accettare l'unione forzata con un Etne che lei non conosce nemmeno e per questo decide di fuggire nella speranza di trovare la freccia di Asvelt, un legame di drago capace, secondo le leggende, di spezzare un legame. Gheler è un esploratore e un cacciatore di legami che si rivela essere il re degli Orghen e di tutte le montagne di fuoco nonostante appartenesse a un’altra razza. Le sue cicatrici e la sua spaventosa seconda forma nascondono un tragico e misterioso passato legato al suo odio e al suo desiderio di vendetta verso Onimea, uno degli ultimi draghi nobili del continente custode dell'unico legame capace di ucciderlo. Adeleo è il principe di Nuria ma non l'erede, un impero in continua espansione che non ha nessun legame con la natura. Quando salva Elden, una Elielan del mare di Selgo dalle grinfie del suo stesso popolo, prende in custodia il suo legame, una perla irregolare, e viene esiliato da tutti i domini di Nuria. Le loro strade s'intrecceranno e lasceranno una traccia indelebile nei cuori di ognuno, portando indirettamente le numerose razze ormai martoriate dalla guerra a un futuro e possibile nuovo modo di coesistere. Se un legame muore, brucia o viene distrutto, l'Etne, l'Elielan o l'Orghen muore.

Ora vi lascio il calendario con le tappe del blog tour, a mano a mano che le tappe verranno pubblicate nei vari blog, aggiornerò i link!

CALENDARIO TAPPE 
In tutti i blog partecipanti | 5 Novembre - 1^ TAPPA: presentazione

The Bookshelf | 7 Novembre - 2^ TAPPA: le razze 

Libri di cristallo | 11 Novembre - 3^ TAPPA: test a che razza appartieni?

Books Land | 14 Novembre - 4^ TAPPA: anteprime sulla saga

Atelier di una Lettrice Compulsiva | 18 Novembre - 5^TAPPA: intervista all’autore

Stelle nell'Iperuranio | 21 Novembre - 6^ TAPPA: recensioni a confronto

Dreaming Fantasy | 25 Novembre - 7^ TAPPA: riepilogo e giveaway

Il sogno di una lettrice | 4 Dicembre - TAPPA FINALE: premiazioni
COME PARTECIPARE

Per partecipare al blog tour non vi basta che commentare tutte le tappe e compilare il form che verrà pubblicato nella tappa finale! Più saremo e più ci divertiremo perciò vi lascio anche il banner da condividere nei vostri blog. Se condividete l’iniziativa avrete dei punticini in più per vincere i meravigliosi premi!
<a href="http://atelierdiunalettricecompulsiva.blogspot.com/2013/11/blog-tour-gheler-lesploratore-di.html"><img src="http://img5.imageshack.us/img5/8156/mxuw.png"></a>
I PREMI
Partecipando al blog tour potrete vincere dei meravigliosi premi! In palio ci sono:



- copie ebook del libro;
- due portachiavi del libro;
- una bellissima calamita a forma di drago!






Cari lettori, vi piace questa iniziativa? 
Spero che partecipiate in tanti! 
Vi aspettiamo il 7 Novembre sul blog The Bookshelf per la seconda tappa! 
Mi raccomando, non perdetevela!





mercoledì 30 ottobre 2013

Lucca Comics & Games 2013: appuntamenti libreschi!



Buon pomeriggio Bookaholics! Come ben saprete domani inizierà l'evento che ogni anno aspetto sempre con ansia: il Lucca Comics!
Ho pensato quindi di segnalarvi gli eventi libreschi in rilievo nell'arco della manifestazione!

GIOVEDÌ 31 OTTOBRE

16.00 Firma copie Antonio Lanzetta presso lo stand de La Corte Editore (A025 area Games)

VENERDÌ 1 NOVEMBRE

11.00 Auditorium Agorà, Piazza dei Servi - Incontro dei blogger con Vanni Santoni, autore di Terra Ignota
11.45 Stand Mondadori (nel padiglione Games). Sessione autografi di Emma Romero.
12.00 Sala Ingellis Cecilia Randall autrice di Millennio di fuoco
12.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll autore di “The Ghost in Love - Il fantasma che si innamorò”
13.30 Area Performance A609 - Sessione di live action painting con Paolo Barbieri.
14.00 Stand Mondadori. Firma copie Cecilia Randall
15.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Antonio Lanzetta
16.00 Auditorium San Girolamo - Tavola rotonda Chrysalide e premiazione concorso letterario Racconti Chrysalide. Modera Alan D. Altieri, scrittore e traduttore delle Cronache del ghiaccio e fuoco.
16.30 Firma copie Elisa S. Amore presso lo stand GeMS
17.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll autore di “The Ghost in Love - Il fantasma che si innamorò”

SABATO 2 NOVEMBRE

11.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll
11.15 Sala Ingellis - Paolo Barbieri presenta il suo nuovo libro illustrato Apocalisse. Eccezionale intervento di Valerio Massimo Manfredi.
12.30 Stand Mondadori (nel padiglione Games). Sessione autografi di Barbara Baraldi.
13.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Antonio Lanzetta
13.15 Stand Mondadori. Sessione autografi di Leonardo Patrignani.
13.15 Auditorium San Girolamo. Presentazione The Ghost in Love di Jonathan Carroll
12.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Fabio Cicolani
14.30 Stand RCS (A811). Firma copie Aislinn autrice di Angelize
14.30 Stand La Corte Editore. Firma copie di Aurora R. Corsini
15.00 Stand Mondadori. Sessione autografi di Francesco Falconi.
15.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Federico Ghirardi
16.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Fabio Cicolani
16.15 Sala Ingellis. Elisa S. Amore presenta La carezza del destino.
16.30 Caffè delle mura - Sessione autografi di Licia Troisi.
17.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll
17.30 Firma copie Elisa S. Amore presso lo stand GeMS

DOMENICA 3 NOVEMBRE

11.15 Sala Ingellis - Vanni Santoni HG presenta Terra Ignota.
13.15 Stand Mondadori. Sessione autografi di Vanni Santoni HG.
12.00 Sala Ingellis. Incontro degli "Scassinatori alla Porta dei Sogni" con Dimitri, Tarenzi e Chara Codecà
12.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Fabio Cicolani
13.30 Stand Wild Boar. Tarenzi presenta Angelize di Aislinn
15.00 Stand Gruppo Armando Curcio Editore SpA. Firma copie Francesca Costantino
16.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Antonio Lanzetta
16.30 Auditorium San Romano - Licia Troisi presenta I regni di Nashira – Il sacrificio. Modera Sandrone Dazieri.

Potrete inoltre trovare per tutti e quattro i giorni allo stand A910 del padiglione Luk for Fantasy (Carducci) SELECTED SELFPUBLISHING!




giovedì 24 ottobre 2013

Stryx Witch Tour, terza tappa: la soffitta della strega



Benvenuti Bookaholics alla terza tappa dello Stryx Witch Tour, il blog tour dedicato al romanzo Stryx di Connie Furnari che ci terrà compagnia fino al 31 ottobre!
Prima di procedere con la mia tappa, vi lascio il calendario del blog tour così da poter seguire tutte le tappe!

CALENDARIO

1’ Tappa, 20 Ottobre: Salem, 1692 – La vera storia Blog di Connie Furnari

2’ Tappa, 22 Ottobre: Intervista a Sarah e Susan Il rumore dei libri

3’ Tappa, 24 Ottobre: La soffitta della strega – Cromomagia, l’erbario e gli oggetti magici Atelier di una Lettrice Compulsiva

4’ Tappa, 26 Ottobre: L’Aldilà – Come contattare gli spiriti tramite la tavola Ouija e riconoscerli Il blog di Ilaria Goffredo

5’ Tappa, 28 Ottobre: Piccole magie per prevedere il futuro – La divinazione, i tarocchi e la numerologia Non riesco a saziarmi di libri

6’ Tappa, 30 Ottobre: Halloween – Il significato, il simbolismo, la leggenda e gli incantesimi da fare a mezzanotte

Adesso però veniamo alla terza tappa.

CROMOMAGIA

Ogni colore ha un potere magico, una sua caratteristica. Possiamo usufruirne sia nell’abbigliamento che nell’alimentazione, a seconda del nostro bisogno.

ROSSO: Colore che aumenta l’energia e la forza fisica. Eccita i processi fisici di tutto il corpo, alza la pressione sanguigna e genera calore. Aumenta la sensualità e la percezione tattile, contribuisce a esprimere una forte carica passionale. Da usare quando ci si sente indeboliti.
ARANCIONE: Assieme al rosso e al giallo, è uno dei colori più stimolanti. L’arancione è il colore della gioia, della compagnia. Dà forza e vitalità dopo un periodo di abbattimento fisico o morale. Crea una sensazione di sicurezza e calore, contro la depressione e il pessimismo. Stimola la digestione ed è usato contro la perdita dell’appetito.
GIALLO: È il colore delle idee, dei pensieri. Attiva il cervello e aiuta la concentrazione. È il colore più efficace contro il cattivo umore, dà apertura mentale e ottimismo. Perfetto per sperimentare nuovi progetti e trovare idee.
VERDE: Dà equilibrio e armonia, è il colore più rilassante a livello fisico. Stimola caratteristiche come l’altruismo, la comprensione e la socializzazione. Come colore della natura, è rilassante per gli occhi ed elimina le tensioni fisiche ed emozionali.
TURCHESE: Colore rinfrescante, usato per raggiungere la chiarezza verbale. A livello fisico libera dalle impurità e batteri, a livello spirituale neutralizza lo stress. Calma il mal di testa e facilita l’apprendimento.
AZZURRO: Come il turchese, rilassa e calma. Dà pace interiore ed elimina le tensioni quotidiane. Rilassa i muscoli intorpiditi, e dà energia. È il colore della meditazione: cura l’emicrania, la febbre e il mal di schiena.
BLU: È il colore della pace interiore. Spinge a un rilassamento piuttosto intenso, attenua le emozioni e minimizza i pensieri. Promuove le idee positive e aumenta la consapevolezza di sé.
VIOLA: Colore della spiritualità. Libera la mente dalle influenze del mondo materiale, e la purifica a livello psichico. Esprime l’amicizia incondizionata e i più alti ideali come tolleranza e compassione.

L’ERBARIO

Fin dall’alba dei tempi si pensa che le piante posseggano poteri di guarigione, di protezione e facoltà misteriose. Qui troverete le principali piante e le loro caratteristiche: potete usufruire dei poteri della natura, semplicemente bruciando come incenso o portando in un sacchettino le foglie della pianta che vi serve.

ACACIA: per i rituali di purificazione. La tisana si dice provochi allucinazioni, ed è usata dagli sciamani.
ALLORO: È la pianta sacra ad Apollo. La tipica ghirlanda con foglie e rami di alloro, intrecciata di domenica, favorisce la fortuna e l’ispirazione poetica.
ANETO: I filtri servono per trovare l’amore, i semi per propiziare le entrate di denaro. È usato negli incantesimi di protezione.
ANICE: Usato per scacciare gli incubi, bisogna mettere un sacchettino di semi sotto il cuscino.
ARTEMISIA: Pianta sacra ad Artemide. Serve ad allontanare gli spiriti maligni e per protezione durante i viaggi.
ASSENZIO: Molto utile contro il malocchio, bruciato purifica la casa e i suoi abitanti.
BASILICO: Contro le disgrazie e le malattie.
BETULLA: Contro l’incertezza, quando si necessita fare una scelta.
BIANCOSPINO: I fiori delle fate. Usato nei riti di fertilità e prosperità.
CAMOMILLA: Una delle piante più conosciute, serve a evocare la calma nei periodi di stress. Rilassa sia a livello fisico che mentale.
CANNELLA: Sacra ad Afrodite perché favorisce gli incontri amorosi.
CAPRIFOGLIO: Usato nei rituali di unione.
CASTAGNO: Protezione durante un viaggio.
CHIODI DI GAROFANO: Favoriscono gli incontri e la disponibilità verso gli altri.
ERICA: Un’altra pianta amata dalle fate. Usata per ritrovare l’equilibrio.
FINOCCHIO: Purificante, accelera la guarigione.
FRASSINO: Questo legno è uno dei più richiesti e potenti, usato per le bacchette magiche.
GINESTRA: Si usa per scacciare gli spiriti maligni.
LAVANDA: Usata dalle spose per auspicio di felicità.
MELISSA: per ritrovare la serenità.
MENTA: erba purificante, per allontanare la negatività.
NOCCIOLO: l’albero preferito dai maghi. Usato per la maggior parte degli incantesimi.
OLMO: prosperità economica.
PESCO: di buon auspicio per le spose. Porta felicità e benessere.
PINO: per propiziare la fecondità e la prosperità.
QUERCIA: legno della longevità, uno dei più usati dai maghi, assieme al nocciolo.
ROSA: i petali servono per attirare l’amore e gli incontri amorosi.
ROSMARINO: Purificante, allontana la negatività e gli spiriti maligni.
SALVIA: Favorisce la guarigione e riporta l’armonia.
TIGLIO: Assieme alla rosa, favorisce gli incontri amorosi e l’amore disinteressato.
TIMO: Usato per avere un sonno tranquillo e distensivo.
VERBENA: Usato nei rituali d’amore. Molto purificante, scaccia la negatività.

GLI OGGETTI MAGICI

LA BACCHETTA MAGICA: lo strumento più usato dai maghi e dalle streghe. Come già visto in “Harry Potter”, ogni mago sceglie una bacchetta diversa a seconda della sua personalità. Il legno più adoperato è quello di sambuco, quercia, nocciolo e frassino: le piante che hanno poteri più influenti.
Come prolungamento del braccio, la bacchetta dirige l’energia, e il legno per costruirla va cercato solo nelle notti di luna piena. Può essere personalizzata con simboli magici e col proprio nome e l’impugnatura deve essere più spessa della punta, affinché diriga meglio il flusso.

LA SCOPA: uno degli strumenti più amati. È un simbolo molto positivo: indica pulizia, liberazione dalla negatività, ordine interiore.

L’INCENSO: rappresenta l’aria, si usa per purificare l’ambiente prima di un rito. Esistono vari incensi, ognuno adatto all’incantesimo che si intende realizzare.

LA CANDELA BIANCA: aiuta nella concentrazione e nella ricerca delle nostre facoltà interiori. È la candela della meditazione per antonomasia.

LA CANDELA ROSSA: è di buon auspicio. Usata anche negli incantesimi d’amore.

LA CANDELA NERA: usata durante i riti particolarmente occulti e pericolosi. Di solito le streghe buone preferiscono evitarla.

LO SPECCHIO: nell’antichità si credeva che lo specchio catturasse l’anima delle persone, per questo motivo tuttora, in alcune località è in uso l’usanza di annerire gli specchi nella stessa camera in cui riposa un defunto. La capacità di catturare le immagini lo rende uno degli strumenti più potenti. Lewis Carroll in “Alice attraverso lo specchio” illustra come dietro un semplice specchio si possa celare una dimensione parallela. Lo specchio riflette sempre la verità e non è capace di mentire, come quello usato dalla regina malvagia in “Biancaneve”.
Guardarsi negli occhi, immobili davanti a uno specchio, accresce la consapevolezza di sé.



LA COPPIERA: simbolo femminile. Usata nei rituali, deve essere d’argento puro, e serve per contenere l’energia.








IL PENTACOLO: è la stella a cinque punte, il simbolo più potente che esista. Da disegnare sempre con una punta rivolta verso l’alto, come simbolo di protezione. Non disegnare mai rovesciato, con due punte rivolte verso l’alto, perché emblema dell’Essere Immondo.





IL CALDERONE: simbolo femminile come la coppiera, racchiude l’energia e deve poggiare su un tre piedi. La strega che lo usa deve stare al centro del gruppo, come punto nevralgico.

IL LIBRO DELLE OMBRE: è il nome con cui viene indicato in generale ogni manuale di stregoneria. La copertina deve essere di pelle nera, non va stampato ma scritto a mano con l’inchiostro, dalla strega. Ogni mago o strega, scrive i suoi incantesimi personali per tramandarli ai posteri.




IL GATTO NERO E IL CORVO: non sono proprio strumenti, ma compagni di viaggio. Considerati fin dal Medioevo le personificazioni del Maligno e per questo per molto tempo disdegnati. C’è da sottolineare che non è la strega che sceglie il proprio compagno, ma è l’animale a scegliere la propria strega. Di solito le fattucchiere preferiscono il gatto nero perché rappresenta la furbizia femminile, i maghi invece i gufi o le civette come emblema di saggezza.



Estratto dal libro “Stryx Il Marchio della Strega” di Connie Furnari (Edizioni della Sera)

«Non puoi volere questo!» Sarah la costrinse a guardarla negli occhi. «Non puoi scegliere di diventare una…» non osò pronunciare quella parola.
«Certo, chiunque vorrebbe abitare in una casa fatiscente come la nostra, lavorare nei campi fino al tramonto e non avere altro che i tuoi vestiti usati» rise sprezzante la ragazza bionda. Poi la sua voce divenne dura. «Io non voglio continuare a vivere da pezzente. Voglio avere tanti bei vestiti nuovi, viaggiare in calesse, avere un tinello di porcellana con specchiera, lasciarmi corteggiare da ragazzi ricchi ed eleganti, e non da questi bifolchi senza cervello.»
«Ti prego, Susan!» Quasi si prostrò ai suoi piedi, chinando il busto. «Sai qual è la fine per quelle come noi? Se in giro si verrà a sapere che siamo…»
«Streghe» completò lei, pronunciando quella parola con una carica di superbia tale da farla sobbalzare. «Ogni cosa ha il suo prezzo, Sarah. Non permetterò a nessuno di impedirmi di avere una vita migliore di questa. E non lascerò che qualcuno di questi luridi ipocriti si metta sulla mia strada, dovessi fare cose che non ho mai fatto...»
Sarah rimase senza parole. Quella non era più la sorella che aveva conosciuto per sedici anni e con la quale aveva condiviso il lavoro, le notti insonni e la vita quotidiana.
Susan si voltò e rientrò in casa, tenendo il corvo nero sul dorso della mano mentre gli lisciava le penne. «Credo che lo chiamerò Mefisto. È appropriato, non credi?»
Quando rimase sola, Sarah capì che se voleva davvero salvare lei e sua sorella da un’orrenda fine, avrebbe dovuto al più presto parlarne con qualcuno. E l’unica persona di cui poteva fidarsi era il suo fidanzato, Arthur Parrington.

Il primo capitolo di Stryx è scaricabile gratuitamente sul sito dell’autrice, assieme a molti altri racconti urban fantasy www.conniefurnari.blogspot.it Il romanzo completo è disponibile nel sito della casa editrice http://www.edizionidellasera.com/2011/12/05/stryx-il-marchio-della-strega/