Cerca nel Blog

venerdì 25 gennaio 2013

Recensione Il bacio della morte di Marta Palazzesi

Titolo: Il Bacio della Morte
Autrice: Marta Palazzesi
Casa Editrice: Giunti
Collana: Y
Pagine: 384
Prezzo: € 12,00
Uscita: 16 Gennaio 2013
Sinossi:
Quando hai diciotto anni, vivi nelle remote foreste della Romania e il tuo unico obiettivo è dare la caccia alle spietate creature che popolano il Mondo Sotterraneo, non puoi permetterti distrazioni. E questo Thea lo sa molto bene. Abile mezzo demone dotato del potere dei sogni, è una ragazza ribelle e irriverente. Ma quando riceve il pugnale con cui cacciare gli Azura, è più che determinata a impegnarsi fino in fondo negli allenamenti che la renderanno ufficialmente una Cacciatrice, mettendo da parte tutto il resto. Però non sempre le cose vanno come previsto e Thea si ritrova costretta non solo a combattere contro un nemico infido e crudele, ma anche a resistere al costante impulso di azzuffarsi col padre, dal quale ha ereditato i poteri da Incubo. Ma soprattutto deve cercare di contenere l’attrazione per il nuovo compagno di caccia, un affascinante mezzo Succubo dal passato oscuro. Inaspettate rivelazioni e inquietanti avvenimenti sconvolgeranno pericolosamente la vita di Thea, divisa tra il desiderio di seguire chi ama e compiere il proprio dovere.

Recensione:
Marta, perché? Perché hai fatto questo a coloro che hanno letto il tuo libro? Perché ci hai lasciati con il batticuore e mille punti interrogativi? Perché!?
Solo coloro che hanno letto il libro possono capire il motivo di questo mio sfogo, senza bisogno di alcune spiegazioni. Detto questo partiamo dal principio.
Thea è una mezzo demone che ha la facoltà di creare e modellare i sogni a suo piacimento, addestrata a combattere i demoni Azura, che differiscono dagli altri demoni per i lunghi artigli affilati.
Lei e i suoi amici hanno passato gli ultimi cinque anni a addestrarsi per combattere questi demoni ma il futuro riserva loro altri due anni di addestramento speciale in cui saranno divisi in coppie.
Thea e la migliore amica Serena, nonché figlia del "capo" del palazzo in Romania, sperano di essere compagne, ma il destino ha in serbo per loro una sorte diversa: Serena avrà come compagno Cam, del quale è segretamente innamorata e sempre segretamente ricambiata entrambi troppo timidi per dichiararsi, almeno inizialmente.
D'altro canto, Thea sarà la compagna del nuovo ragazzo arrivato a palazzo, Damian, il cui passato è denso di tragedia e mistero ma la ragazza scoprirà ciò che Damian cela nell'animo: il ragazzo infatti oltre ad essere un Succubo, ad avere la capacità di entrare nei sogni e ad avere il potere della compulsione, ha vissuto nel Mondo Sotterraneo a stretto contatto con i demoni Azura che hanno ucciso la sua famiglia.
L'unico desiderio che spinge Damian a vivere è la vendetta: uccidere tutti i demoni Azura.
Nel frattempo a palazzo arriveranno i cugini di Serena venuti direttamente dalla Russia, il principe Alexandre e la principessa Ania che porteranno non poco scompiglio a palazzo.
Di più non vi dico, ho già detto abbastanza tuttavia vi assicuro che i colpi di scena, il romanticismo, l'azione e i tradimenti non mancheranno di certo.
Marta Palazzesi è riuscita a caratterizzare davvero bene il personaggio di Thea, mezzo demone dal carattere forte, che non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno, subendo dai Master vari richiami per il suo comportamento fuori dalle regole, ma che nasconde dentro un grande cuore che mostra soprattutto a Serena, che considera come una sorella da proteggere sempre e comunque anche a costo di sacrificarsi, e a sua madre, profondamente cambiata dopo la morte della madre di Serena alla quale era legata.
Per quanto riguarda il rapporto con il padre, è estremamente conflittuale fondamentalmente perché sempre impegnato nelle faccende di palazzo, portandolo quindi a trascurare la moglie e la figlia. Tuttavia una particolare situazione che ovviamente non vi dirò, li porterà ad avvicinarsi, almeno un poco.
E ora parliamo del rapporto che Thea ha con Damian: il suo arrivo a palazzo è come un fulmine a ciel sereno per la nostra protagonista. Inizialmente i rapporti tra i due non saranno per niente facili, Damian sarà molto scostante nei confronti di Thea alcune volte, mentre altre sarà estremamente preoccupato per lei e per la sua vita al punto da compiere sul finale un gesto estremo.
La vita nel palazzo non sarà di certo rosa e fiori e, dopo un attacco degli Azura mirato a rapire Serena, e grazie al tempestivo aiuto di Damian e Alex, Thea "tornerà" fortemente cambiata.
Lo stile di Marta Palazzesi semplice e lineare, riesce a coinvolgerti a tal punto da farti immedesimare completamente nella protagonista e a non riuscire a staccare gli occhi dal libro fino a quando tutte le 384 pagine non sono state lette tutte.
Un punto a suo favore va anche per il fatto che ha trattato un argomento innovativo ovvero quello dei Succubi, esseri in grado di assorbire l'energia altrui mediante rapporti sessuali o attraverso un bacio. E spero fortemente che questo argomento venga approfondito nei prossimi libri!
Per me Il bacio della morte, libro di esordio di Marta Palazzesi, è promosso a pieni voti!

VOTO:

E MEZZO
Grande aggiunta alla mia biblioteca, lo consiglio davvero!

Firma D photo sfondo_biancosa.jpg

18 commenti:

  1. Concordo! E' piaciuto tanto anche a me! :D

    RispondiElimina
  2. Dopo la tua recensione, non vedo l'ora di leggerlo :-)

    RispondiElimina
  3. Noto che è un libro molto apprezzato, e la tua recensione me l'ha fatto piacere di più! Beh, lo leggerò di sicuro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non ho detto le parti più succose quindi ne rimarrai stupita!

      Elimina
  4. Bella recensione, il libro è piaciuto molto anche a me e concordo, dopo tanta attesa, la Palazzesi ci ha lasciato con troppi interrogativi... speriamo che il seguito non si faccia attendere troppo :)

    RispondiElimina
  5. Piaciuto molto! Divorato in poco tempo! L'ho trovato come te Diletta fresco e scorrevole, ma comunque appassionante. Succubi e Incubi sono figure affascinanti! Spero solo non si debba aspettare secoli per il seguito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto mi ha detto la scrittrice, non si dovrebbe aspettare molto tempo!

      Elimina
  6. Io non so proprio se leggerlo o no :/ la tua recensione è molto positiva e m'incuriosisce ma ho letto tanto recensioni negative

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabé secondo me alla fine è il singolo lettore che poi sceglie se leggere o meno un libro XD anche io ho letto tante recensioni su questo libro ma personalmente quando scelgo un libro lo faccio per mio gusto personale poi dopo me ne potrei pentire, è vero, però il pià delle volte non mi sbaglio mai U_U

      Elimina
  7. anche io sono del tuo stesso parere cara diletta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ne sono davvero contenta Arwen, ho trovato in giro molte recensioni negative su questo libro, alcune addirittura brutali nei confronti sia del libro ma soprattutto dell'autrice perché dichiaravano che questo libro fosse la copia spudorata di Vampire Accademy, o quanto meno del primo libro della saga.
      E se devo essere sincera io ho letto Il bacio della morte senza aver letto precedentemente quello della Mead (cosa che ho fatto dopo), quindi diciamo che non sono stata per niente influenzata ecco XD
      Ciò non toglie però che nonostante qualche punto di incontro ce l'abbia, a me il libro di Marta mi è piaciuto davvero :D

      Elimina
  8. Bella recensione!! mi è piaciuto davvero tanto qst libro e nn vedo l ora di leggere il secondo voglio assolutamente scoprire cosa succede :D

    RispondiElimina
  9. Ho adorato questo libro,Marta Palazzesi è stata davvero brava,non vedo l'ora sia ottobre per leggere il seguito,chissà come sta Damian <3 e Thea cosa farà per ritrovarlo ?! Comunque Ottima recensione,invoglia proprio la lettura del libro.

    RispondiElimina
  10. Non ho ancora avuto l'opportunità di leggere questo libro. Spero di rimendiare al più presto. Grazie per la recensione =)

    RispondiElimina
  11. Non so perche', ma ho aspettato così tanto di leggere questo libro, pur avendolo già acquistato, che quando l'ho iniziato non ero convinta...e invece mi sono ricreduta già dalle prime pagine! è coinvolgente e tratta una storia nuova, con un finale da bocca spalancata e mano sul cuore!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)