Cerca nel Blog

martedì 27 agosto 2013

Recensione Onislayer di Barbara Schaer

Recensione a cura di Diletta Brizzi


Titolo: Onislayer
Autrice: Barbara Schaer
Pagine: 440
Prezzo Ebook: 0,99€
Sinossi:
Per difendersi dalla maledizione che li perseguita da centinaia di anni gli Eredi degli antichi clan giapponesi vivono segretamente a Fairport, stato di Washington, combattendo una guerra silenziosa contro i demoni Oni, e proteggendo il vincolo della Coppia Eletta che tiene il feroce Oda Nobunaga prigioniero negli Inferi.
Jin McDowell è il Nobunaga scelto per suggellare il nuovo vincolo e per farlo deve sposare Asami Williams, la Mitsuhide che gli è stata destinata, l'unica donna che abbia mai amato. Ma Asami è fuggita mettendo in pericolo gli Eredi e spezzandogli il cuore.
Sullo sfondo di una guerra senza fine, Jin e Asami si ritroveranno di nuovo insieme, ma nulla sarà più uguale a prima. Animata da una fredda e letale sete di vendetta Asami coinvolgerà Jin nella sua battaglia personale, e in un mondo dove nulla è ciò che sembra, fra travolgenti passioni, tradimenti, e oscure profezie, scopriranno che nonostante tutto il dolore che li ha divisi, l'amore che un tempo li legava non è andato completamente perduto.

L'autrice:



Barbara Schaer ha ventinove anni, vive a Genova con il marito e lavora ormai da qualche anno nel settore informatico. E' un’appassionata lettrice, divora tutti i generi anche se in questi ultimi tempi è diventata una fan accanita dell’urban fantasy, e adora scrivere fin da quando era piccola. Ha autopubblicato il suo primo romanzo, Alis Grave Nil, a maggio 2012.






Recensione:
I personaggi principali di questa storia sono Jin e Asami, entrambi prescelti per mantenere l'equilibri tra Bene e Male, la cosiddetta Coppia Eletta che hai il compito di tenere prigioniero lo spietato Oda Nobunaga e di combattere i demoni Oni.
L'autrice è riuscita a farmi apprezzare fin dalle prime righe il protagonista maschile, Jin, tormentato per la sparizione di Asami, con la quale doveva sposarsi. E' un personaggio al quale non importa niente di ciò che gli altri si aspettano da lui. Gli importa solo di Asami e questo sarà il motivo fondamentale per il quale rischierà più volte la propria vita.
Il personaggio di Asami è ben più complesso poiché ad un certo punto questa torna da Jin, con il nome di Alex, ed è totalmente diversa da quella ragazza che Jin aveva conosciuto in passato: infatti se prima era dolce e gentile adesso risulta addirittura spietata.
Tuttavia sotto quella scorza di freddezza Alex/Asami nasconde un segreto e una fragilità che solo Jin riesce a vedere attraverso i suoi occhi.
Il libro è ambientato ai giorni nostri e ogni singolo luogo descritto dall'autrice è ricco di dettagli.
Il lettore viene trasportato in quei luoghi e viene circondato dalle atmosfere che solo Barbara Schaer riesce a scrivere.
Lo stile dell'autrice è semplice e minuzioso nei dettagli, sviscera gli argomenti in maniera egregia riuscendo a rendere il lettore stesso partecipe di questa avventura.
Il tema principale ovviamente è la mitologia giapponese, un tema che nel panorama letterario degli ultimi anni è stato "usato" poco. Qui Barbara Schaer ci sommerge di particolari sui miti e sulla figura degli Oni, ossia dei demoni che prendono il controllo della mente umana per i loro scopi.
Si capisce fin da subito che l'autrice ha studiato in maniera egregia la mitologia giapponese in modo tale da non cadere in qualche "tranello" perché questa mitologia, a differenza di quella greca, è assai più complessa e articolata.

VOTO:



Usando il tema della mitologia giapponese Barbara Schaer è riuscita a creare qualcosa di nuovo, qualcosa di non visto, degno di nota! Libro consigliatissimo!




4 commenti:

  1. Lo sto leggendo adesso! Sono parecchio curiosa di scoprire come andrà a finire! ^^

    RispondiElimina
  2. L'ho letto e sono d'accordo con te, è davvero stupendo e innovativo. Un libro da leggere! :D

    RispondiElimina
  3. Ho adorato questo libro, qualcosa di diverso, non sempre le solite cose, non vedo l'ora di leggere il seguito!!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)