Cerca nel Blog

mercoledì 10 luglio 2013

Anteprima Mondadori: Shadowhunters. Le origini - La Principessa

Manca pochissimo all'uscita dell'attesissimo terzo capitolo che narra le origini degli Shadowhunters. Una nuova avventura in una dimensione infernale della scrittrice che ha venduto più di 22 milioni di copie al mondo.


Titolo: Shadowhunters - Le origini - La principessa
Autrice: Cassandra Clare
Pagine: 564
Prezzo: 17,00 €
In libreria dal 23 Luglio
Trama:
Tessa Gray dovrebbe essere felice, come tutte le spose. Eppure, mentre si prepara per il suo matrimonio, una rete di ombre grava sugli Shadowhunters dell’Istituto di Londra. C’è un nuovo demone, legato tramite sangue e segreti a Mortmain, l’uomo che vuole utilizzare il suo esercito di automi spietati, gli Infernal Devices, per distruggere gli Shadowhunters. Abbandonati da coloro che dovrebbero essere i loro alleati e con i loro nemici sempre più vicini, gli Shadowhunters si trovano in una trappola mortale... Come può una sola ragazza, persino una che può comandare il potere degli angeli, affrontare un intero esercito? Un nuovo, avvincente episodio della saga che ha già appassionato moltissimi lettori.

La copertina originale

La serie:

- Shadowhunters - Le origini. L'angelo (The Infernal Devices - Clockwork Angel)
Pubblicato in inglese il 31 agosto 2010[2], in italiano il 7 giugno 2011
- Shadowhunters - Le origini. Il principe (The Infernal Devices - Clockwork Prince)
Pubblicato in inglese il 6 dicembre 2011[4], in italiano il 5 giugno 2012
- Shadowhunters - Le origini. La principessa (The Infernal Devices - Clockwork Princess)
Pubblicato in inglese il 19 marzo 2013[6], in italiano il 23 luglio 2013








Allora lettori siete entusiasti di questa uscita? Fatemi sapere cosa ne pensate!




martedì 9 luglio 2013

Diletta consiglia: Matt Staton's Agency di Chiara Cilli

Buona sera miei carissimi lettori! Torna la rubrica "Diletta consiglia..."!

Consigli di lettura di Diletta Brizzi
Rubrica che prende spunto da quella del blog L'antro di Aredhel, che andrà a sostituire le Segnalazioni sul blog!

Oggi parleremo di usa serie di un'autrice autopubblicata che molti di voi conosceranno: sto parlando della serie Matt Staton's Agency di Chiara Cilli!


Titolo: L'uomo proibito
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Lite Edition
Pagine: 42
Trama:
Cristina Cabrisi è una ventunenne trasgressiva. Non le piace essere controllata e deve sempre avere la situazione sottocontrollo, specialmente con i ragazzi. Ma quando la coincidenza la porta a scontrarsi con gli occhi di ghiaccio di Matt Staton, la sua vita cambia per sempre. Lui non è una delle solite prede di Cris, è un uomo d’affari più grande di lei e sa come sfruttare il suo fascino, ma lei non è disposta a farsi sopraffare. L’attrazione tra i due è da subito esplicita e carica d’aspettative, ma Cris si ritrova in biancheria intima a rigirarsi tra le mani un sospetto bigliettino da visita, dopo che Matt le ha dato un assaggio della sua passione e si è poi tirato indietro, dicendole di avere un’offerta di lavoro per lei. Chi è in realtà Matt Staton? E perché non ha dato sfogo al rovente desiderio che Cris ha letto nel suo sguardo? Trovare risposta a queste domande e sedurre un uomo che pare bramarla più di quanto dia a vedere sarà un’ardua sfida. E Cris è intenzionata a vincere.





Titolo: Proposta allettante
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Narcissus Self Publishing
Pagine: 37
Trama:
Incontrare un uomo d’affari bellissimo e affascinante è un’esperienza più unica che rara. Se poi ha un’offerta di lavoro per lei, Cristina Cabrisi può senz’altro considerarsi una ragazza fortunata. Tuttavia, non è ansiosa per l’appuntamento con Matt Staton solo per via della proposta misteriosa. Tutto di lui la intriga e non vede l’ora di rivederlo per poterlo stuzzicare e riprendere da dove si erano interrotti. Peccato che non abbia la minima idea di quale sia la natura dell’attività che lui vuole proporle e, quando lo scoprirà, le sue certezze cominceranno a vacillare…
Lei è perfetta per questo lavoro, e Matt non se la lascerà scappare.






Titolo: Dipendente da te
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Narcissus Self Publishing
Pagine: 69
Trama:
Dopo aver scoperto che Matt Staton gestisce un’agenzia di escort, Cristina Cabrisi è ancora più interessata all’uomo che la vuole nel suo team di professioniste. Accettando il suo invito a cena sa di scherzare con il fuoco, ma lei ha in mente un gioco del tutto diverso: è decisa a far capitolare Occhi di Ghiaccio, e per farlo dovrà avvicinarsi a lui come non ha mai fatto con nessun altro. Tuttavia Matt ha un piano altrettanto seducente per coglierla all’amo ed è pronto a esporsi più del necessario, pur di conquistarla.
Perché tra Cris e Matt è in atto qualcosa che minaccia di portare alla luce molto più di ciò che entrambi hanno previsto…
La partita è iniziata.
E non è permesso provare alcun sentimento.





Titolo: Brucia per me
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Narcissus Self Publishing
Pagine: 132
Trama:
Cosa può esserci di più intrigante di un gala in un hotel di prestigio? Forse un abito elegante con accessori in coordinato… o un uomo di una bellezza ultraterrena che si presenta in smoking a bordo di una Maserati. Così, Cristina Cabrisi non può che accompagnare l’irresistibile Matt Staton a questo evento mondano, ben consapevole che lui ha intenzione di movimentare la serata con qualche giochetto stuzzicante.
Ma quando Matt commette l’errore di lasciarla sola per un istante, ecco che un guaio inaspettato si frappone tra lui e Cris. Il ‘guaio’ porta il nome di Stefano Diamanti, un giovane che riesce a insinuarsi sotto la pelle di lei con il suo sguardo profondo e il suo charme da gentiluomo.
Percependo l’inspiegabile e intensa sintonia tra i due, Matt sfida Cristina a fare qualcosa che sa che la segnerà irrimediabilmente. Lei, d’altra parte, non può permettersi di perdere, anche se significasse superare un confine molto pericoloso…
Le danze sono aperte.
L’uragano è pronto a esplodere.
Ma entrambi sanno che nessuno ne uscirà vincitore.





Titolo: Rubino di sangue
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Narcissus Self Publishing
Pagine: 142
Trama:
Il fatidico giorno è arrivato e Cristina Cabrisi è preparata a fare il suo ingresso trionfante nelle Torri della MSA. Di certo, però, non si aspettava di entrare a far parte anche del mondo del burlesque. Dopo una brutale accoglienza da parte dei Gioielli, le professioniste numero uno dell’agenzia di Matt Staton, Cris tirerà fuori gli artigli per guadagnarsi il loro rispetto e l’ammirazione di ogni singolo cliente.
Mentre il rapporto con Matt cresce d’intensità e l’incontro con la misteriosa Stella getta nuove ombre inquietanti su di lei, Cristina salirà sul palcoscenico per impadronirsi dell’attenzione del pubblico e portare a livelli mai raggiunti l’eccitazione degli uomini che la guarderanno esibirsi in un’indimenticabile danza licenziosa.
Il sipario si è alzato. La lussuria prende vita sotto i riflettori.
Cris è pronta a dominare la scena.
Matt è pronto a prendersi il suo cuore.




Titolo: La tua eccezione
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Narcissus Self Publishing
Pagine: 106
Trama:
Dopo il suo debutto come il nuovo rubino di sangue dei Gioielli della MSA, Cristina Cabrisi sente di aver dato una svolta importante alla sua vita. Grazie a Matt Staton, ora ha un nuovo appartamento nel MSV, dove lui potrà sommergerla con la propria passione e trascinarla in una dimensione in cui ciò che provano l’una per l’altro è così forte da vincerli completamente.
Quando Matt invita lei e la sua famiglia a cena, però, la situazione prende una piega che Cris non aveva decisamente previsto.
Quella che doveva essere una serata tranquilla si trasforma in un ciclone d’intensità che costringerà entrambi a uscire allo scoperto per fare i conti faccia a faccia con il sentimento che li unisce. E proprio quando Matt e Cris sembrano aver finalmente trovato il loro equilibrio, un inconveniente rischia di far precipitare tutto…
Il momento di accettare ciò che provano è arrivato.
Matt la vuole nella sua vita.
Cris vuole il potere che solo lui può darle.



Infine è possibile anche prendere Sudden Storm, il volume che contiene i sei episodi fino ad ora pubblicati della serie Matt Staton's Agency!


Titolo: Sudden Storm (Matt Staton's Agency #1)
Autrice: Chiara Cilli
Pagine: 426
Prezzo: 16,50€ (cartaceo) - 4,99€ (ebook)
Trama:
Forte, bella e trasgressiva, Cristina Cabrisi ama essere al centro dell’attenzione e avere il controllo, soprattutto con gli uomini. Così, quando il destino la mette sulla stessa strada di un uomo talmente bello e intrigante da mozzare il fiato, Cris sfodera tutte le sue armi di seduzione per conquistarlo. Ma Matt Staton, giovane proprietario della MSA, ha altri progetti per lei: la vuole nel team della sua particolare agenzia ed è disposto a tutto pur di averla.
In una partita in cui i sentimenti non sono ammessi, Matt sa che Cris è perfetta per questo lavoro e la sfiderà per ottenere ciò che vuole. Ma lei è abituata a vincere ed è disposta a spingersi oltre il limite pur di far capitolare Occhi di Ghiaccio.
Entrambi sanno che questo è un gioco molto pericoloso, ma quello della passione sfrenata è un richiamo a cui non possono resistere… anche se significa lasciarsi consumare da un’emozione tanto intensa che minaccia di distruggerli in qualsiasi momento.

Allora che ne pensate di questa serie? Fatemi sapere, mi raccomando!




venerdì 5 luglio 2013

Anteprima Fanucci: "La fiamma del desiderio " di Jeaniene Frost

Buona sera lettori compulsivi!
Eccoci qui con una nuova anteprima, un'anteprima molto succulenta aggiungerei: sto parlando dello spin-off della serie Night Huntress, Night Prince della favolosa Jeaniene Frost.


Lei è una mortale con un potere oscuro. Lui è il Principe della Notte.
Titolo: La Fiamma del desiderio
Autrice: Jeaniene Frost
Casa editrice: Fanucci
Pagine: 320
Prezzo: 10,00
In uscita in libreria: 11 luglio 2013
Trama:
Dopo il tragico incidente che ha segnato il suo corpo e distrutto i suoi sogni, Leila ha scoperto di poter conoscere i segreti più neri e profondi di una persona semplicemente toccandola. Più che un dono è una maledizione, che la condanna a una vita di solitudine. Fino a quando le creature della notte non la rapiscono per far cadere in trappola il vampiro più temuto di tutti, Vlad Tepesh. Vlad ha ispirato la leggenda di Dracula, anche se è saggio non ricordarglielo: ha un conto in sospeso con il romanzo di Stoker e con tutte quelle che chiama ‘ridicole caricature’ sul suo conto. Leila non tarda a capirlo: Vlad si può definire solo come il vampiro più bello, arrogante e feroce che esista. Il più raro dei suoi poteri è quello con cui controlla il fuoco, ma ben altre sono le fiamme che stanno per consumarlo.

La serie Night Prince:
1. Once Burned (La Fiamma del desiderio)
2. Twice Tempted

L'autrice:
Jeaniene Frost vive in Florida con suo marito e il loro cane. Di sé le piace dire che, nonostante non sia un vampiro, ha la pelle molto chiara, adora vestirsi di nero e dormire di giorno. Della serie The Night Huntress, Fanucci Editore ha già pubblicato La cacciatrice della notte, La regina della notte, L'urlo della notte, L'odore della notte, I sussurri della notte, I fantasmi della notte e Eterna è la notte; della serie The Night Huntress World, Crepuscolo cremisi e Il bacio eterno dell'oscurità. I romanzi di Jeaniene Frost sono stabilmente ai vertici della classifica del New York Times.




giovedì 4 luglio 2013

L'Ordine delle Blogger - Speciale Black Friars: Post Conclusivo e Giveaway!


Ed eccoci giunti alla conclusione dello speciale L'Ordine delle Blogger!

Noi tutte ci siamo divertite moltissimo con le varie interviste, chiedendoci cosa volessimo sapere noi ma, soprattutto, cosa avreste voluto sapere voi. Il nostro progetto è nato dall'amore per questa saga e per la sua autrice, ci ha portate a scoprire cosa significa collaborare ed organizzare un blog tour e posso dire che è stata un'esperienza stupenda!

Ci tengo a ringraziare di cuore Chiara, Glinda, Giovanna, Martina, Lya e Debs che hanno reso tutto questo possibile, ma anche tutti voi lettori che ci avete seguite e avete dimostrato tutto il vostro amore per questi libri!
Un ringraziamento speciale va ai ragazzi del GDR, Miaomimi e alla fantastica Virginia che è sempre stata disponibile e ci ha regalato delle risposte bellissime!


Veniamo ora a quello che tutti stavate aspettando: il giveaway!!!
Per premiare i nostri lettori abbiamo deciso di mettere in palio una copia cartacea di "Black Friars. L'Ordine della Croce", il nuovo libro disponibile nelle librerie dal 12 luglio!

Quali sono le regole per partecipare?

- Aver commentato i sette post dello speciale
- Lasciare un commento di senso compiuto a questo post inserendo anche un indirizzo email al quale contattarvi in caso di vincita (basta commentare solo su uno dei sette blog)
- Condividere questo post su Facebook e/o Twitter

Inoltre vogliamo offrirvi l'opportunità di avere una chance in più di vincere. Come? Semplice, vi basterà rispondere ad un piccolo quiz e, chi avrà risposto correttamente a tutte le domande, avrà un'opportunità in più di essere "pescato".
Ci tengo a precisare che la partecipazione al quiz non è vincolante ai fini del giveaway, perciò non è obbligatoria!

1. Qual è il metodo usato da Sophia Blackmore per far innamorare di sé Gabriel Stuart?

2. Quante volte Axel chiede al padre la mano di Eloise?

3. Qual è il punto debole di Bryce?

4. In quale punto Axel ha tatuato il simbolo delle Cinque Lune e cosa rappresenta?

5. In quali circostanze Bryce incontra e assume Morton?

6. Qual è la prima creatura non umana che incontriamo nell'Ordine della Spada e a quale stirpe appartiene?

7. Chi tra i componenti della Confraternita delle Cinque Lune ha il mantello foderato d'argento?

Semplici, vero? Sono certa che riuscirete a rispondere senza alcun problema!
Le domande vanno inviate all'indirizzo email 93giovy@live.it e dovranno avere per oggetto "L'Ordine delle Blogger".

La scadenza è fissata per l'11 luglio e l'estrazione avverrà il 13 luglio!

Buona fortuna a tutti!




lunedì 1 luglio 2013

L'Ordine delle Blogger - Speciale Black Friars: parliamo con i ragazzi del GDR di BF!


Buongiorno carissimi lettori e benvenuti al penultimo appuntamento dedicato agli speciali su Black Friars!
Oggi qui sul blog ho il piacere di ospitare i ragazzi del GDR di Black Friars che si sono lasciati intervistare dalla sottoscritta!
Colgo l'occasione per ringraziare ogni singolo membro del gioco di ruolo, in particolare Lavinia e Ashton Mikhael Blackmore.


1) Come e quando è nata l'idea di creare questo gdr?
Ci sono stati dei cambiamenti al vertice nell’ultimo anno, vale a dire che gli amministratori attuali del GdR non sono quelli che il GdR lo hanno creato. Posso però dire che la sua fondazione risale al 2011. All’interno di un altro GdR si era formato un gruppetto, si erano instaurati dei legami, diciamo, e, alla sua chiusura, per non perdere i contatti, quelle stesse persone hanno pensato di creare un nuovo gioco. All’inizio, da quel che so, non si aspettavano una simile evoluzione, ma a poco a poco le cose si sono ingrandite. La stessa Virginia de Winter è stata subito molto vicina ai giocatori (anche se, ovviamente, per motivi di contratto, non può leggere le nostre role, ha sempre dato il suo sostegno per tutte le iniziative scherzose intraprese); storica rimarrà il post in bacheca messole da re Fabian, perché la rimprovera di non avergli porto i saluti ufficiali.
(Roleplayer di Anna Sthral)

2) Potreste spiegare in cosa consiste Il Presidio? Si attiene alla lettera ai libri di Virginia oppure ha preso una strada tutta sua?
“Il Presidio” è una pagina fan del tutto indipendente dal GdR. È stata creata dalla roleplayer della nostra Belladore e si ripropone come pagina di citazioni e informazioni, il tutto, naturalmente, sempre intorno alla Saga di Black Friars. Per ovvie ragioni, la pagina del GdR e “Il Presidio” sono affiliate adesso, ma, come ho detto, sono del tutto indipendenti. Non è una pagina adibita alle role, per intenderci, come magari lo è “Clarimonde”, “Castello di Aldenor” e via dicendo. “Il Presidio” pubblica contenuti e curiosità assolutamente accertate, pubblicizza le interviste all’autrice, indice iniziative con la collaborazione di altre pagine del tutto lontane dal GdR e poi riserva uno spazio speciale anche alle fanfiction di quello che finalmente possiamo definire un vero e proprio “fandom” di Black Friars.
(Roleplayer di Anna Sthral)

3) Come è stato dare un volto ai personaggi di BF?
Dare il volto ai personaggi non è per niente facile, bisogna valutare le descrizioni che fa Virginia e mettere a confronto più possibili prestavolto cercando quello che è perfetto per incarnare il personaggio. A volte c'è più di un "modello" adatto a un certo personaggio, mentre altre il prestavolto che hai in mente dalla lettura è già perfetto così. Poi ci sono immagini trovate per caso su internet sulle quali esclami "Oddio potrebbe essere “Tizio”!", perciò alcuni volti derivano da un'accurata ricerca, altri dal caso capitato al momento giusto.
Nel complesso è difficile trovare una persona che si adatti ad ogni aspetto fisico del personaggio. Se poi ci aggiungi dettagli come lo sguardo, la piega della bocca o la linea della mandibola ecco... auguri!
(Roleplayer di Ashton Blackmore)

4) Come è stato poter descrivere le azioni dei personaggi che tanto abbiamo amato nella saga di Virginia?
(Risponde la roleplayer di Bryce): Per me è stata una sfida. Il personaggio è complesso e dotato di molte sfumature e renderle tutte è davvero difficile. Ma lo amo profondamente, l'ho amato nei libri e poterlo "impersonare" è davvero una grande soddisfazione e ci metto tutto l'impegno che posso. Ovviamente c'è anche una parte della me "civile" nella sua gestione ma cerco sempre di non dimenticare chi e come sia Bryce e di contaminarlo il meno possibile. In situazioni differenti da quelle dei libri mi domando sempre che cosa farebbe lui e agisco di conseguenza. Non so se poi il risultato sia quello che spero e che provo a raggiungere. Il giudizio lo lascio agli altri.

(Risponde il roleplayer di Julian): E' stato strano, almeno all'inizio poiché non ero proprio sicuro di interpretarlo bene, visto che ero appena a metà della Spada, poi con il tempo mi sono abituato e calato nel personaggio, ho accentuato lati del carattere di Julian che mi piacevano particolarmente e ne ho esplorati altri che nel libro vengono appena descritti o del tutto trascurati.
Quindi, per quanto mi riguarda, direi che è bello, perché dai vita a qualcosa che già senti vivo di tuo leggendolo, ma muovendolo personalmente è tutt'altra cosa.

5) Cosa si è creato al di fuori del puro e semplice gioco? Sono nate nuove amicizie?
Decisamente sono nate amicizie! Molti giocatori, fra cui la sottoscritta, si sono potuti incontrare ed è davvero bellissimo tutto questo! A volte si sono organizzati raduni e, in generale, molti ormai frequentano assiduamente alcuni compagni di gioco. C’è una bella atmosfera il più delle volte, ma è anche vero che, come in tutti i rapporti umani, non è stato sempre possibile evitare le incomprensioni. Molto spesso hanno avuto dei risvolti inaspettati, altrettanto spesso sono state affrontate con il miglior spirito possibile. Siamo in tanti e, benché alcuni si immedesimino fin troppo bene nei panni di creature soprannaturali, siamo tutti umani, quindi non si escludono i contrasti. Tuttavia, cercando di vivere sempre nel rispetto, è difficile che questi contrasti non si concludano bene.
A volte, peraltro, i rapporti di amicizia sono andati talmente al di là del previsto, che ormai è difficile considerare perfino gli ex giocatori tali. Vediamoci un po’ come una famiglia scherzosa, dai. Ci sono lavoratori e studenti qui, ma la sera si tende a staccare da tutto e giocare, così ecco che, il più delle volte, ci rilassiamo insieme sfuggendo alle fatiche della giornata. A poco a poco diventa talmente parte della quotidianità che viene da chiedersi: “E prima cosa facevo?”.
È bello, davvero bello. Io, che non ho mai partecipato a un gioco di ruolo prima di questo, non me lo sarei mai aspettata ad esempio.
(Roleplayer di Anna Sthral)

6) Come ci si sente a dare vita a Belladore, un personaggio così antico, sapiente e allo stesso tempo malvagio?
(Risponde la roleplayer di Belladore): Belladore de Lanchale è un personaggio molto particolare e delle volte difficile da muovere. Ho un carattere molto diverso da quello del mio personaggio e come persona reale sono troppo buona per muovere questa vampira antica e potente e malvagia alla punta dei capelli. All'inizio ho avuto alcune difficoltà a rapportarmi con il personaggio perché non credevo di renderle onore e giustizia, poi è diventato parte di me. Ovviamente, non muovo Belladore come descritta da Virginia de Winter perché per muoverla come nei libri bisognerebbe non avere emozioni umane. Ed è impossibile per l'essere umano non provare sentimenti. Delle volte mi sento inadeguata al personaggio altre invece sono fiera di quello che riesco a scrivere pensando di essere lei. All'inizio pensavo che non sarei riuscita a muoverla dignitosamente e mi sarei ritirata in poco tempo lasciando il GDR invece adesso non vorrei nessun'altro personaggio.
Muovere un personaggio come lei è una sfida ogni giorno.
Ma alla fine della giornata è una grande soddisfazione saper di essere la player di un personaggio che ti sfida ogni giorno.
Ti spinge a dare sempre di più e a sfidare te stesso, sotto vari punti di vista.
Per me è un onore essere la player di Belladore de Lanchale.

7) Veniamo alle protagoniste principali, Eloise e Sophie: in che modo avete sviluppato il carattere di entrambe?
(Risponde la roleplayer di Eloise): Eloise, Eloise! La sua interazione con gli altri personaggi all'interno del libro è cambiata nel corso della storia, ma all'interno del GdR ammetto di essere legata parecchio all'Eloise de "L'Ordine della Spada". Mi piace giocare con un’ Eloise ritrosa, che trova ogni scusa per litigare con Axel, anche la più idiota, per avere così più occasioni per fare pace con l'amore della sua vita. Mi piace farla scherzare con Ashton, parecchio, sia perché è un suo grande amico e una delle persone/redivivi di cui si fida di più, sia perché in fondo lei sa quanto Axel sia geloso e quanto questo lo porti ad avere atteggiamenti da uomo delle caverne!
Per cui, anche se Eloise tiene fortemente al sua indipendenza sia privata sia lavorativa, da un lato odia quando Axel si mette in mezzo, dall'altro si sprigiona il mio lato romantico che fa sì che lei voglia essere protetta anche se tutti sappiamo quanto Eloise provi a non sembrare una fifona, andando a spasso con Ashton per cripte e campi e cimiteri a cercare spade, eredi e curare persone per poi finire inseguita dal Presidio e la Guardia Rossa.
Mi piace renderla intraprendente, avventuriera (sì, certo: in cerca di un letto per dormire!), sarcastica, ma diciamo che vince su tutti il lato romantico: adoro in modo viscerale il tipo di amore che trasuda nella relazione di Axel ed Eloise, per cui anche se Axel è un pavone montato, non vorrei mai vederli separati.
LOVE CONQUER ALL!

(Risponde la roleplayer di Sophia): Ardua domanda.
Sono entrata a far parte del gdr prima dell'uscita dell'ordine della Penna e il carattere di Sophia era decisamente poco descritto.
Per quanto ne sapessi, Sophia è una persona mite, disponibile ad aiutare gli altri che però in caso venga attaccata tira fuori il carattere.
Con l'ordine della Penna è stato possibile vedere una Sophia che da un certo lato potrebbe sembrare timida e mite, ma che in realtà non ha paura di niente e nessuno; inoltre affronta i problemi buttandosi a capofitto.
È stata sicuramente una fortuna per me in quanto il mio carattere e quello di Sophia sono molto simili.
Al momento la Sophia del Gdr che si ritrova imparentata con tutti, fidanzata con Gabriel Stuart ha forse perso il suo lato mite. Non ha certamente perso la voglia di divertirsi con gli amici e stuzzicare la pazienza di Ashton e del suo Tutore Bryce. Battibecca costantemente con il suo fidanzato Gabriel, con il quale si diverte ad aprire guerre d'astuzia, dimostrandogli che potrebbe essere un ottimo generale dell'esercito.
Cerco costantemente nel migliore dei modi di interpretare la Sophia descritta da Virginia de Winter, ma molto spesso il carattere un pazzo sovrasta quello del personaggio, pertanto è possibile vedere Sophia che, insieme all'amico Garethm attacca la casa del cugino Anthony Ross combinandogliene di tutti i colori. Oppure una Sophia che inizia a litigare con la vampira Belladore de Lanchale. Ma potreste anche incontrare una Sophia molto seria e profonda, che mette da parte i suoi diciassette anni dimostrandone di più.
Riflettendo attentamente direi di aver sviluppato il carattere di Sophia Blackmore copiandolo dal mio.

8) Arriviamo a uno dei personaggi che ha tanto fatto sospirare le lettrici: Ashton Blackmore. La persona che si è aggiudicato il "ruolo" si deve sentire parecchio fortunato vero? Come è avvenuta la scelta?
(Risponde la roleplayer di Ashton): “Ashton!! *-* ” è stata la prima parola che ho esclamato alla proposta “Dato che sei maggiorenne ti posso fare la proposta di muovere Ashton, sempre se ti senti in grado :) ” dell’admin che avevo contattato per informazioni. E subito dopo mi sono detta “Ma sei scema? Quelli ti mangiano per colazione!”. Eppure eccomi qua dopo un anno e mezzo a impersonificare il redivivo dagli occhi viola e ora come ora non penso che potrei mai liberarmene. Mi sono sentita fortunata, sì, ero titubante a muovere un personaggio maschile all’inizio ma poi grazie alle persone del GdR mi sono fatta coraggio e l’ho mosso. Lo muovo tuttora quindi non penso di essere così malvagia nell’adoperarmi con i fili del bel vampirozzo. Non so quale sia stato il criterio di scelta da parte degli admin, a parte la maggiore età non mi hanno chiesto cose particolari. Mi hanno dato due settimane di prova mi sembra, poi mi hanno lasciato Ashton. E ammetto di aver messo parecchio di me stessa in quella testolina mora ma è anche vero che muovere un personaggio complesso come lui ha dato tanto anche a me. Per questo chiunque voglia portarmi via Ashino dovrà tentare di strapparlo con unghie e denti dalle mie grinfie! Attenti, perché ho le ombre dalla mia parte... e non ho paura di usarle!

9) Dulcis in fundo arriva la fatidica domanda: che cosa vi aspettate dall'ultimo libro di BF?
Cosa ci aspettiamo dall’ultimo libro? Francamente di tutto. Qualche morto, purtroppo, sicuramente, ma ci aspettiamo ovviamente anche un bellissimo happy ending per quella piaga di Axel e la sua povera Eloise, che Ashton Blackmore faccia felici sempre più cortigiane, che Bryce trovi finalmente la bara perfetta e che Morton gli dichiari, a Dio piacendo, il suo amore. Che dire di più? Questo non ce lo aspettiamo, ma lo speriamo di cuore: magari il genietto di casa Eldrige bloccherà per qualche pagina le rotelline della sua intelligenza a favore di un marchingegno ben più complicato, magari quel cuoricino che soltanto la rediviva Christabel sembra aver risvegliato; magari l’elegantissimo e pacato Ross Granville avrà finalmente pena di sua cugina Emily e la renderà felice; magari sarà così anche per Gilbert Morgan e Lara e, magari, Gareth Eldrige troverà finalmente qualcuna con la quale mettere la testa a posto e… (nah, in fondo questa è quasi impossibile. Okay che è un fantasy, ma forse pretendiamo troppo!).
In generale, sì, ci aspettiamo di tutto, ma di una cosa siamo tutti certi: sebbene sia il capitolo finale della saga, come Hogwarts, penso che Aldenor non cesserà d’esistere con la parola “Fine” sull’ultima pagina. Ci piace pensare che sarà sempre lì, con i suoi redivivi bellissimi, i suoi amori da batticuore, i balli, quell’atmosfera inconfondibile, la bellezza delle sue architetture e le battute pungenti di personaggi a dir poco geniali. Ci piace pensare che sarà sempre qui, esatto, a dirci: “Ehi, metafore viventi, ricominciamo daccapo!”.
E poi chissà quante sorprese ha ancora nella manica Virginia de Winter!

Ringrazio ancora una volta tutti i partecipanti del gdr per le risposte che mi hanno fornito e vi aspetto per il post dedicato al GIVEAWAY il 4 LUGLIO!