Cerca nel Blog

mercoledì 30 ottobre 2013

Lucca Comics & Games 2013: appuntamenti libreschi!



Buon pomeriggio Bookaholics! Come ben saprete domani inizierà l'evento che ogni anno aspetto sempre con ansia: il Lucca Comics!
Ho pensato quindi di segnalarvi gli eventi libreschi in rilievo nell'arco della manifestazione!

GIOVEDÌ 31 OTTOBRE

16.00 Firma copie Antonio Lanzetta presso lo stand de La Corte Editore (A025 area Games)

VENERDÌ 1 NOVEMBRE

11.00 Auditorium Agorà, Piazza dei Servi - Incontro dei blogger con Vanni Santoni, autore di Terra Ignota
11.45 Stand Mondadori (nel padiglione Games). Sessione autografi di Emma Romero.
12.00 Sala Ingellis Cecilia Randall autrice di Millennio di fuoco
12.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll autore di “The Ghost in Love - Il fantasma che si innamorò”
13.30 Area Performance A609 - Sessione di live action painting con Paolo Barbieri.
14.00 Stand Mondadori. Firma copie Cecilia Randall
15.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Antonio Lanzetta
16.00 Auditorium San Girolamo - Tavola rotonda Chrysalide e premiazione concorso letterario Racconti Chrysalide. Modera Alan D. Altieri, scrittore e traduttore delle Cronache del ghiaccio e fuoco.
16.30 Firma copie Elisa S. Amore presso lo stand GeMS
17.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll autore di “The Ghost in Love - Il fantasma che si innamorò”

SABATO 2 NOVEMBRE

11.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll
11.15 Sala Ingellis - Paolo Barbieri presenta il suo nuovo libro illustrato Apocalisse. Eccezionale intervento di Valerio Massimo Manfredi.
12.30 Stand Mondadori (nel padiglione Games). Sessione autografi di Barbara Baraldi.
13.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Antonio Lanzetta
13.15 Stand Mondadori. Sessione autografi di Leonardo Patrignani.
13.15 Auditorium San Girolamo. Presentazione The Ghost in Love di Jonathan Carroll
12.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Fabio Cicolani
14.30 Stand RCS (A811). Firma copie Aislinn autrice di Angelize
14.30 Stand La Corte Editore. Firma copie di Aurora R. Corsini
15.00 Stand Mondadori. Sessione autografi di Francesco Falconi.
15.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Federico Ghirardi
16.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Fabio Cicolani
16.15 Sala Ingellis. Elisa S. Amore presenta La carezza del destino.
16.30 Caffè delle mura - Sessione autografi di Licia Troisi.
17.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Jonathan Carroll
17.30 Firma copie Elisa S. Amore presso lo stand GeMS

DOMENICA 3 NOVEMBRE

11.15 Sala Ingellis - Vanni Santoni HG presenta Terra Ignota.
13.15 Stand Mondadori. Sessione autografi di Vanni Santoni HG.
12.00 Sala Ingellis. Incontro degli "Scassinatori alla Porta dei Sogni" con Dimitri, Tarenzi e Chara Codecà
12.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Fabio Cicolani
13.30 Stand Wild Boar. Tarenzi presenta Angelize di Aislinn
15.00 Stand Gruppo Armando Curcio Editore SpA. Firma copie Francesca Costantino
16.00 Stand La Corte Editore. Firma copie Antonio Lanzetta
16.30 Auditorium San Romano - Licia Troisi presenta I regni di Nashira – Il sacrificio. Modera Sandrone Dazieri.

Potrete inoltre trovare per tutti e quattro i giorni allo stand A910 del padiglione Luk for Fantasy (Carducci) SELECTED SELFPUBLISHING!




giovedì 24 ottobre 2013

Stryx Witch Tour, terza tappa: la soffitta della strega



Benvenuti Bookaholics alla terza tappa dello Stryx Witch Tour, il blog tour dedicato al romanzo Stryx di Connie Furnari che ci terrà compagnia fino al 31 ottobre!
Prima di procedere con la mia tappa, vi lascio il calendario del blog tour così da poter seguire tutte le tappe!

CALENDARIO

1’ Tappa, 20 Ottobre: Salem, 1692 – La vera storia Blog di Connie Furnari

2’ Tappa, 22 Ottobre: Intervista a Sarah e Susan Il rumore dei libri

3’ Tappa, 24 Ottobre: La soffitta della strega – Cromomagia, l’erbario e gli oggetti magici Atelier di una Lettrice Compulsiva

4’ Tappa, 26 Ottobre: L’Aldilà – Come contattare gli spiriti tramite la tavola Ouija e riconoscerli Il blog di Ilaria Goffredo

5’ Tappa, 28 Ottobre: Piccole magie per prevedere il futuro – La divinazione, i tarocchi e la numerologia Non riesco a saziarmi di libri

6’ Tappa, 30 Ottobre: Halloween – Il significato, il simbolismo, la leggenda e gli incantesimi da fare a mezzanotte

Adesso però veniamo alla terza tappa.

CROMOMAGIA

Ogni colore ha un potere magico, una sua caratteristica. Possiamo usufruirne sia nell’abbigliamento che nell’alimentazione, a seconda del nostro bisogno.

ROSSO: Colore che aumenta l’energia e la forza fisica. Eccita i processi fisici di tutto il corpo, alza la pressione sanguigna e genera calore. Aumenta la sensualità e la percezione tattile, contribuisce a esprimere una forte carica passionale. Da usare quando ci si sente indeboliti.
ARANCIONE: Assieme al rosso e al giallo, è uno dei colori più stimolanti. L’arancione è il colore della gioia, della compagnia. Dà forza e vitalità dopo un periodo di abbattimento fisico o morale. Crea una sensazione di sicurezza e calore, contro la depressione e il pessimismo. Stimola la digestione ed è usato contro la perdita dell’appetito.
GIALLO: È il colore delle idee, dei pensieri. Attiva il cervello e aiuta la concentrazione. È il colore più efficace contro il cattivo umore, dà apertura mentale e ottimismo. Perfetto per sperimentare nuovi progetti e trovare idee.
VERDE: Dà equilibrio e armonia, è il colore più rilassante a livello fisico. Stimola caratteristiche come l’altruismo, la comprensione e la socializzazione. Come colore della natura, è rilassante per gli occhi ed elimina le tensioni fisiche ed emozionali.
TURCHESE: Colore rinfrescante, usato per raggiungere la chiarezza verbale. A livello fisico libera dalle impurità e batteri, a livello spirituale neutralizza lo stress. Calma il mal di testa e facilita l’apprendimento.
AZZURRO: Come il turchese, rilassa e calma. Dà pace interiore ed elimina le tensioni quotidiane. Rilassa i muscoli intorpiditi, e dà energia. È il colore della meditazione: cura l’emicrania, la febbre e il mal di schiena.
BLU: È il colore della pace interiore. Spinge a un rilassamento piuttosto intenso, attenua le emozioni e minimizza i pensieri. Promuove le idee positive e aumenta la consapevolezza di sé.
VIOLA: Colore della spiritualità. Libera la mente dalle influenze del mondo materiale, e la purifica a livello psichico. Esprime l’amicizia incondizionata e i più alti ideali come tolleranza e compassione.

L’ERBARIO

Fin dall’alba dei tempi si pensa che le piante posseggano poteri di guarigione, di protezione e facoltà misteriose. Qui troverete le principali piante e le loro caratteristiche: potete usufruire dei poteri della natura, semplicemente bruciando come incenso o portando in un sacchettino le foglie della pianta che vi serve.

ACACIA: per i rituali di purificazione. La tisana si dice provochi allucinazioni, ed è usata dagli sciamani.
ALLORO: È la pianta sacra ad Apollo. La tipica ghirlanda con foglie e rami di alloro, intrecciata di domenica, favorisce la fortuna e l’ispirazione poetica.
ANETO: I filtri servono per trovare l’amore, i semi per propiziare le entrate di denaro. È usato negli incantesimi di protezione.
ANICE: Usato per scacciare gli incubi, bisogna mettere un sacchettino di semi sotto il cuscino.
ARTEMISIA: Pianta sacra ad Artemide. Serve ad allontanare gli spiriti maligni e per protezione durante i viaggi.
ASSENZIO: Molto utile contro il malocchio, bruciato purifica la casa e i suoi abitanti.
BASILICO: Contro le disgrazie e le malattie.
BETULLA: Contro l’incertezza, quando si necessita fare una scelta.
BIANCOSPINO: I fiori delle fate. Usato nei riti di fertilità e prosperità.
CAMOMILLA: Una delle piante più conosciute, serve a evocare la calma nei periodi di stress. Rilassa sia a livello fisico che mentale.
CANNELLA: Sacra ad Afrodite perché favorisce gli incontri amorosi.
CAPRIFOGLIO: Usato nei rituali di unione.
CASTAGNO: Protezione durante un viaggio.
CHIODI DI GAROFANO: Favoriscono gli incontri e la disponibilità verso gli altri.
ERICA: Un’altra pianta amata dalle fate. Usata per ritrovare l’equilibrio.
FINOCCHIO: Purificante, accelera la guarigione.
FRASSINO: Questo legno è uno dei più richiesti e potenti, usato per le bacchette magiche.
GINESTRA: Si usa per scacciare gli spiriti maligni.
LAVANDA: Usata dalle spose per auspicio di felicità.
MELISSA: per ritrovare la serenità.
MENTA: erba purificante, per allontanare la negatività.
NOCCIOLO: l’albero preferito dai maghi. Usato per la maggior parte degli incantesimi.
OLMO: prosperità economica.
PESCO: di buon auspicio per le spose. Porta felicità e benessere.
PINO: per propiziare la fecondità e la prosperità.
QUERCIA: legno della longevità, uno dei più usati dai maghi, assieme al nocciolo.
ROSA: i petali servono per attirare l’amore e gli incontri amorosi.
ROSMARINO: Purificante, allontana la negatività e gli spiriti maligni.
SALVIA: Favorisce la guarigione e riporta l’armonia.
TIGLIO: Assieme alla rosa, favorisce gli incontri amorosi e l’amore disinteressato.
TIMO: Usato per avere un sonno tranquillo e distensivo.
VERBENA: Usato nei rituali d’amore. Molto purificante, scaccia la negatività.

GLI OGGETTI MAGICI

LA BACCHETTA MAGICA: lo strumento più usato dai maghi e dalle streghe. Come già visto in “Harry Potter”, ogni mago sceglie una bacchetta diversa a seconda della sua personalità. Il legno più adoperato è quello di sambuco, quercia, nocciolo e frassino: le piante che hanno poteri più influenti.
Come prolungamento del braccio, la bacchetta dirige l’energia, e il legno per costruirla va cercato solo nelle notti di luna piena. Può essere personalizzata con simboli magici e col proprio nome e l’impugnatura deve essere più spessa della punta, affinché diriga meglio il flusso.

LA SCOPA: uno degli strumenti più amati. È un simbolo molto positivo: indica pulizia, liberazione dalla negatività, ordine interiore.

L’INCENSO: rappresenta l’aria, si usa per purificare l’ambiente prima di un rito. Esistono vari incensi, ognuno adatto all’incantesimo che si intende realizzare.

LA CANDELA BIANCA: aiuta nella concentrazione e nella ricerca delle nostre facoltà interiori. È la candela della meditazione per antonomasia.

LA CANDELA ROSSA: è di buon auspicio. Usata anche negli incantesimi d’amore.

LA CANDELA NERA: usata durante i riti particolarmente occulti e pericolosi. Di solito le streghe buone preferiscono evitarla.

LO SPECCHIO: nell’antichità si credeva che lo specchio catturasse l’anima delle persone, per questo motivo tuttora, in alcune località è in uso l’usanza di annerire gli specchi nella stessa camera in cui riposa un defunto. La capacità di catturare le immagini lo rende uno degli strumenti più potenti. Lewis Carroll in “Alice attraverso lo specchio” illustra come dietro un semplice specchio si possa celare una dimensione parallela. Lo specchio riflette sempre la verità e non è capace di mentire, come quello usato dalla regina malvagia in “Biancaneve”.
Guardarsi negli occhi, immobili davanti a uno specchio, accresce la consapevolezza di sé.



LA COPPIERA: simbolo femminile. Usata nei rituali, deve essere d’argento puro, e serve per contenere l’energia.








IL PENTACOLO: è la stella a cinque punte, il simbolo più potente che esista. Da disegnare sempre con una punta rivolta verso l’alto, come simbolo di protezione. Non disegnare mai rovesciato, con due punte rivolte verso l’alto, perché emblema dell’Essere Immondo.





IL CALDERONE: simbolo femminile come la coppiera, racchiude l’energia e deve poggiare su un tre piedi. La strega che lo usa deve stare al centro del gruppo, come punto nevralgico.

IL LIBRO DELLE OMBRE: è il nome con cui viene indicato in generale ogni manuale di stregoneria. La copertina deve essere di pelle nera, non va stampato ma scritto a mano con l’inchiostro, dalla strega. Ogni mago o strega, scrive i suoi incantesimi personali per tramandarli ai posteri.




IL GATTO NERO E IL CORVO: non sono proprio strumenti, ma compagni di viaggio. Considerati fin dal Medioevo le personificazioni del Maligno e per questo per molto tempo disdegnati. C’è da sottolineare che non è la strega che sceglie il proprio compagno, ma è l’animale a scegliere la propria strega. Di solito le fattucchiere preferiscono il gatto nero perché rappresenta la furbizia femminile, i maghi invece i gufi o le civette come emblema di saggezza.



Estratto dal libro “Stryx Il Marchio della Strega” di Connie Furnari (Edizioni della Sera)

«Non puoi volere questo!» Sarah la costrinse a guardarla negli occhi. «Non puoi scegliere di diventare una…» non osò pronunciare quella parola.
«Certo, chiunque vorrebbe abitare in una casa fatiscente come la nostra, lavorare nei campi fino al tramonto e non avere altro che i tuoi vestiti usati» rise sprezzante la ragazza bionda. Poi la sua voce divenne dura. «Io non voglio continuare a vivere da pezzente. Voglio avere tanti bei vestiti nuovi, viaggiare in calesse, avere un tinello di porcellana con specchiera, lasciarmi corteggiare da ragazzi ricchi ed eleganti, e non da questi bifolchi senza cervello.»
«Ti prego, Susan!» Quasi si prostrò ai suoi piedi, chinando il busto. «Sai qual è la fine per quelle come noi? Se in giro si verrà a sapere che siamo…»
«Streghe» completò lei, pronunciando quella parola con una carica di superbia tale da farla sobbalzare. «Ogni cosa ha il suo prezzo, Sarah. Non permetterò a nessuno di impedirmi di avere una vita migliore di questa. E non lascerò che qualcuno di questi luridi ipocriti si metta sulla mia strada, dovessi fare cose che non ho mai fatto...»
Sarah rimase senza parole. Quella non era più la sorella che aveva conosciuto per sedici anni e con la quale aveva condiviso il lavoro, le notti insonni e la vita quotidiana.
Susan si voltò e rientrò in casa, tenendo il corvo nero sul dorso della mano mentre gli lisciava le penne. «Credo che lo chiamerò Mefisto. È appropriato, non credi?»
Quando rimase sola, Sarah capì che se voleva davvero salvare lei e sua sorella da un’orrenda fine, avrebbe dovuto al più presto parlarne con qualcuno. E l’unica persona di cui poteva fidarsi era il suo fidanzato, Arthur Parrington.

Il primo capitolo di Stryx è scaricabile gratuitamente sul sito dell’autrice, assieme a molti altri racconti urban fantasy www.conniefurnari.blogspot.it Il romanzo completo è disponibile nel sito della casa editrice http://www.edizionidellasera.com/2011/12/05/stryx-il-marchio-della-strega/






domenica 20 ottobre 2013

Recensione: Sull’orlo del vespro di Amina Havet


Titolo: Sull’orlo del vespro
Autore: Amina Havet
Edito da: Amazon kindle edition + Lulu auto pubblicazione
Prezzo eBook: ebook 2,68 €
Prezzo cartaceo 13,36€
Uscita: 12 Dicembre 2012
Pagine: 319
Sinossi:
La noiosa vita di Cristopher Lancaster e del suo amico Edward Post viene messa a soqquadro quando il passato del ragazzo si fonde con il suo presente. Colpito da una pesante maledizione che lo costringe a vivere di notte e nascondersi di giorno, Cris ha trascorso la sua esistenza occultando la sua identità e cacciando creature soprannaturali. Tra colpi di scena e situazioni al limite del verosimile, il nostro protagonista dovrà affrontare la sua più grande paura per liberarsi dalla maledizione e proteggere le persone a lui più care.

L'autrice:
Nata il 16 Marzo 1985 e cresciuta per il mondo, Amina Havet ha sempre nutrito un forte interesse per la cultura e le leggende locali di ogni Paese. Laureata in Lingue per la Comunicazione Internazioneale nel Fabbraio del 2008 , ha deciso di unire la passione per la creatività e l’amore per la fantasia in un unico libro che ha come protagonista indiscussa la millenaria città di Roma, da sempre centro del mondo e punto d’incontro per le persone di diversa nazionalità.




Recensione:
Due ragazzi immortali e maledetti che la notte danno la caccia a streghe e a ogni essere sovrannaturale presente. Apparentemente questa sembra una tematica comune, in realtà ciò che mi ha colpito di più è il modo in cui "fanno fuori" il Male: attraverso la Daga, un pugnale che riesce a separare la parte malvagia dell'anima che ha deciso di diventare una strega, dalla sua restante parte. Questo è un tema che a mio parere è stato trattato poco.
Il romanzo è ambientato a Roma anche se i due protagonisti maschili si sono conosciuti nella Londra Vittoriana. La descrizione degli ambienti è accurata e precisa.
L'autrice è riuscita a creare qualcosa di diverso dal solito: i due protagonisti maschili sono immortali ma Cristopher durante il giorno si trasforma in un gatto nero, mentre Edward è costretto a non poter vedere il proprio riflesso negli specchi. Una saggia scelta quello di creare un dualismo proprio tra gli stessi protagonisti: Cristopher infatti ha ormai accettato la sua maledizione ma decide ugualmente di non arrendersi al proprio fato, mentre Edward apparentemente con la puzza sotto il naso, si dimostra un amico fedele e coraggioso.
Sophie e Cris insieme formano la coppia perfetta, Sophie è un personaggio per sviluppato e in certe scene mi sono rivista in lei, soprattutto per la sua goffaggine.
Divertenti i battibecchi tra Edward e Claretta però avrei approfondito un po' di più il carattere di quest'ultima.
Una pecca: avrei approfondito il personaggio di Calliope, o meglio, il suo passato.


VOTO:

Non c'è male, lettura piacevole





sabato 19 ottobre 2013

GRUPPO DI LETTURA LA DISCENDENTE DI TIEPOLE: INTRODUZIONE E ISCRIZIONI

Buona sera Bookaholics!
Vi starete chiedendo: "e adesso che succede?".
Ho pensato di organizzare il primo Gruppo di Lettura sul blog ed il protagonista sarà il libro di Alessandra Paoloni, La Discendente di Tiepole! L'autrice è all'oscuro di tutto quindi sarà anche per lei una sorpresa, spero gradita u.u


Titolo: La discendente di Tiepole
Autrice: Alessandra Paoloni
Editore: Butterfly Edizioni
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 350
Data di pubblicazione: 28 Novembre 2012
Trama:
Un paese fantasma dimenticato dalle carte geografiche, circondato da montagne, abitato da una popolazione inospitale. E’ il ritratto di Tiepole, paese d’origine di Emma, ed è lì che la ragazza è costretta a tornare in occasione del funerale di suo nonno. Il suo soggiorno, però, si trasforma in incubo quando Emma legge la lettera che sua nonna aveva scritto per lei prima di morire e che il nonno non le aveva mai consegnato. Essa le svelerà un mondo di tenebra colmo di stregoneria e maledizioni, di faide tra famiglie e di lotte per il potere. Emma non sa ancora nulla, ma tutti i Tiepolesi sanno chi è lei, poiché la stavano aspettando. Lei è l’erede della Strega. Lei è la Discendente.
Lei deve morire.

COME PARTECIPARE

Commentare questo post facendomi sapere se volete far parte del GdL.
Possono partecipare sia coloro che non hanno ancora letto il libro, sia quelli che lo hanno letto in modo da poter interagire con l'autrice durante la discussione sui capitoli!

CALENDARIO

20/10/2013 - 27/10/2013 Iscrizioni aperte

28 ottobre - 3 novembre Prologo + Capitoli 1 - 6
3 novebre discussione sui capitoli letti
4 novembre - 10 novembre Capitoli 7 - 13
10 novembre discussione sui capitoli letti
11 novembre - 17 novembre Capitoli 14 - 20
17 novembre discussione sui capitoli leti
18 novembre - 24 novembre Capitoli 21 - 29
24 novembre post conclusivo e sorpresa

Per commentare i capitoli nelle seguenti date
3 NOVEMBRE
10 NOVEMBRE
24 NOVEMBRE
abbiamo deciso di creare un gruppo chiuso GDL LA DISCENTENTE DI TIEPOLE
Nei post sul blog ho deciso di mettere le FRASI che più vi hanno colpito in modo tale da evitare gli spoiler!

PRELEVATE IL BANNER E DIFFONDETELO

 photo banner-gdl_zps428914b5.gif
Banner realizzato dalla bravissima Elisabetta Baldan 

Mi raccomando partecipate in molti!!!




Blog Tour su Atelier di una Lettrice Compulsiva


In Corso...



Conclusi...

mercoledì 16 ottobre 2013

THE BLOODY LOVE SAGA BLOG TOUR di ANTONIO ANTICO - Quinta Tappa

Benvenuti Bookaholics alla quinta tappa del Blog Tour di The Bloody Love Saga di Antonio Antico!



CALENDARIO BLOG TOUR
23/09 I segreti di un GoodReader di Antonio GoodReader ( Presentazione libro e giveaway)
26/09 L'ora del Libro di Anita Book (Giveaway ed estratto)
01/10 Lettore un GranSognatore di Giovanna Unlettoreungransognatore (Indovinello e premi speciali)
05/10 Il Rumore dei Libri di Lidia Otelli (Estratto, indovinello e intervista ai personaggi *interviene l'autore)
16/10 Atelier di una lettrice Compulsiva di Diletta Brizzi (Intervista all'autore e video speciale)
17/10 Le passioni di Brully di Miriam Rizzo (Estratto ed immagine tatuaggio Nicole)
20/10 e 23/10 The my diary secret di Conuelo Baviera

Prima di pensare alla tappa che ospiterò nel blog, lasciate che vi presenti il romanzo!


Titolo: the bloody love saga. Il principio. Il Graffio
Pagine: 150
Autore: Antonio Antico
Copertina di Elisabetta Baldan
Immagini promozionali di Elisabetta Baldan

ELISABETTA BALDAN DIGITAL ART
Sinossi:
Per Nicole tutto sembra andare male: la madre è misteriosamente scomparsa e il padre è un drogato ed un alcolizzato, l'amore che prova nei suoi confronti è incondizionato... ma tutti sappiamo che il nostro cuore è legato ad un'altra anima, che tu la conosca o meno. Robert, un affascinante ragazzo sedicenne dagli intraducibili occhi color verde spento, come il suo aspetto. Ha qualcosa di diverso ed incredibilmente misterioso ed affascinante. Lui è un vampiro dal passato incerto... e lei? Il suo destino è già segnato? Oppure dentro di lei qualcosa potrebbe cambiare tutto... E quel qualcosa sta per nascere.

E adesso veniamo alla quinta tappa!



Ciao Antonio, benvenuto nel book-blog Atelier di una Lettrice Compulsiva. Parto subito con la prima domanda: come ti è venuta in mente l'idea di scrivere la Bloody Love Saga?
Nicole
La Bloody Love Saga è nata all'improvviso. Stavo passeggiando tra le colline con il mio cane e boom. Ecco che mi vedo apparire due pesti: Nicole e Robert che iniziano a ronzarmi intorno in cerca di qualcosa! Appena tornato a casa ho aperto word ed ho iniziato a stendere le basi.

Cosa ti è risultato più difficile nel descrivere i vari personaggi?
Devo dire che sono stati i personaggi a dirmi come descriverli, io ero soltanto una macchina che apprendeva e scriveva. Però il carattere è sempre difficile da descrivere.

Mentre scrivevi il romanzo, sapevi bene a che punto volevi arrivare oppure i personaggi hanno preso il sopravvento su di te e hanno agito "di testa propria"?
Devo dire che io avevo in mente la storia ma nel rileggere il racconto mi sono veramente sbalordito. Alcuni personaggi per esempio dovevano morire, Robert era uno di questi. Perché anche se si potrebbe pensare che i protagonisti siano Robert e Nicole, è solamente Nicole la protagonista. E in questa saga la volevo affiancare a uomini diversi per libro ma come dire anche Robert ha occupato un posticino nel cuore.

Quanto tempo hai impiegato nella stesura del primo volume della saga?
Il primo volume della saga l'ho terminato ad agosto e lo avevo iniziato a maggio. Poi tra editing e roba varia siamo arrivati ad avere il libro pronto da qualche giorno. Ora manca l'impaginazione.
Robert

Come mai hai scelto la strada dell'auto-pubblicazione?
Più che scelta è stata l'ultima spiaggia. Nel web non ho diffuso molto il romanzo, l'avevo inviato a solo una casa editrice ma non era ancora editato ed allora non fu accettato. Però mi trovo bene con il self publishing, poi grazie all'utilizzo di youcanprint noi autori autopubblicati possiamo diffondere la nostra opera in cartaceo.



Come mai hai scelto un tema fantasy?
Diciamo che è il fantasy che ha scelto me. Come ti ho detto prima queste due personcine mi sono apparse e mi hanno mostrato cosa doveva accadere e come.

Che cosa è per te la scrittura? E la lettura?
Do sempre la stessa risposta a questa domanda. La lettura per uno scrittore è ancora più importante della scrittura stessa, dico bene? Chi non legge non può saper esprimersi e chi non si sa esprimere non può scrivere. Io ho un blog letterario e devo dire che amo parlare ed interagire con il mondo dei libri e le persone che ne fanno parte. Ne è esempio la nostra conoscenza: nata da Facebook e pian piano cresce sempre di più.

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Attualmente ho in stesura un nuovo romanzo e in fase si editing un racconto prequel. Il romanzo è di stile urban fantasy con sfumature fantascientifiche. Il protagonista è un giovane Estratto di nome Andrew ed insieme ad un gruppo di ragazzi dovrà stabilire l'equilibrio del regno... la solita situazione ma con qualcosa in più. Mentre il racconto è top secret, solo due parole posso far uscire dalla mia bocca: Orfeo ed Euridice.

E adesso vi mostrerò due video creati dall'autore!








sabato 12 ottobre 2013

Recensione: Due candele per il diavolo di Laura Gallego García

Recensione a cura di Yvan Argeadi.


Titolo: Due candele per il diavolo
Autrice: Laura Gallego García
Casa Editrice: Salani Editore
Collana: Mondi fantastici
Pagine: 378
Prezzo: 18,60€
Sinossi:
Cat è un’adolescente che ha trascorso quasi tutta la vita viaggiando da un luogo all’altro con suo padre. Ad un certo punto qualcuno lo uccide. Per Cat il mondo crolla. E giura che troverà il colpevole e lo ucciderà a sua volta. Ma non sarà un ricerca facile. Perchè Cat non è una ragazza come le altre. E’ la figlia di un angelo. E proprio la natura stessa di suo padre le fa capire che soltanto qualcuno dotato di un potere simile può essere riuscito ad assassinarlo. Decide, così, di essere disposta a scendere a patti anche con i demoni pur di arrivare fino in fondo e capire cosa sta mettendo a rischio l’eterno equilibrio tra Bene e Male. E nella sua ricerca sarà aiutata proprio da un demone. Un demone che si chiama Angel…



L'Autrice:

Laura Gallego García è nata nel 1977 in una cittadina nei pressi di Valencia. Da sempre lettrice onnivora, ha cominciato a scrivere a dieci anni, e a tredici ormai sapeva che sarebbe diventata scrittrice. Eccezionalmente popolare nel suo paese, ha pubblicato dodici romanzi ed è tradotta in quindici lingue, cinese compreso.
Alla domanda frequentissima che le fanno, «Perché scrivi per i giovani?» Lei risponde: «Innanzitutto quando scrivo i miei libri non penso all’età dei miei lettori. Scrivo soprattutto quello che piacerebbe leggere a me, e la cosa che mi colpisce è che ho una particolare sintonia con gli adolescenti. E, in ogni caso, credo fermamente che i giovani abbiano il diritto di leggere». Due candele per il diavolo è diventato in Spagna un evento editoriale, e i suoi fan, muniti di ali bianche o nere, organizzano veri e propri “raduni” di angeli e diavoli.

Recensione:
Quando ho acquistato il libro ero un po' scettico, lo ammetto. Dopotutto il mercato è saturo di romanzi a base di angeli e demoni che propongono tutti la stessa identica storia del diavolo innamorato di un'umana che avrebbe dovuto in qualche modo colpire e che, per amore di quest'ultima, rinnega tutto ciò che egli è stato per millenni decidendo di abbracciare la redenzione.
Questa volta però ci troviamo di fronte a qualcosa di completamente diverso. Non la stessa zuppa riscaldata, ma una trama che propone elementi inediti e una conclusione finalmente innovativa.
Nessun lieto fine alla "e vissero per sempre felici e contenti", ma al contempo nessun finale negativo.
Una conclusione che può essere vista positivamente o negativamente a seconda dei punti di vista.
Ed è proprio su questo che l'autrice ha tentato, con successo a mio parere, di porre particolare enfasi nel corso di tutta la durata del romanzo.
Come diversi personaggi della storia ricordano a più riprese infatti, non esistono eventi positivi o negativi ma è tutta una "questione di prospettiva", cosicché anche l'avvenimento più doloroso, se visto da una determinata prospettiva, può invece rivelarsi un evento del tutto positivo e ricco di speranze.
Tutta la storia ruota attorno ad un adolescente di nome Cat, figlia di un angelo e di un umana scomparsa poco dopo la sua nascita, almeno stando a quello che il padre le ha sempre raccontato.
Quando Cat troverà il corpo assassinato di suo padre, intraprenderà un lungo viaggio che la condurrà alla ricerca del demonio artefice del delitto. Ammesso che di demonio si tratti.
La sua strada incrocerà quella di Angel, un demone millenario che ha come unico scopo nella vita quello di ammaliare e sedurre donne al fine di legare le loro anime al mondo infero e dannarle per l'eternità.
Inizialmente riluttante ad accettare la richiesta di aiuto della giovane, Angel dovrà cambiare idea nel momento stesso in cui il Signore Infernale a cui lui presta servigi gli ordina di proteggere la ragazza a costo della propria esistenza. Angel comprenderà allora che è in atto un complotto ben più grande di quello che egli stesso avrebbe osato immaginare, subdoli giochi di potere che coinvolgono fazioni di demoni e di angeli allo scopo di cambiare i ranghi dell'uno e dell'altro schieramento. Una fittissima tela di intrighi ed inganni che hanno in Cat, così come in altri umani di sangue misto ( Nephilim ), l'elemento cardine della propria riuscita o del proprio fallimento.
Ma chi si nasconde dietro la morte del padre della ragazza? Che fine ha fatto realmente sua madre? Chi sta manipolando i fili del potere demoniaco e angelico da dietro le quinte, all'insaputa dello stesso Lucifero e dello stesso Mikael? Per quale ragione i membri di una misteriosa setta sembrano essere tanto interessati alla protagonista? Quale è la vera identità di Angel e con quali nomi è stato conosciuto nel corso degli innumerevoli secoli della sua vita? Queste sono solo alcune delle domande che vi porrete dopo aver letto i primi capitoli di questo straordinario romanzo urban fantasy condito da citazioni provenienti da miti e testi apocrifi.
Il romanzo è scritto in prima persona e al tempo presente, alternando un linguaggio aulico in certi punti, e moderno e scorrevole in altri. La lettura risulta piacevole, intuitiva ed appagante e alcuni elementi quali le atmosfere e le emozioni provate dalla protagonista in determinati frangenti della sua avventura sono descritte con un patos ed un immersione che hanno del sensazionale e che vi faranno domandare se tutte queste vicende descritte nel libro non le abbia provate l'autrice in persona.
Un acquisto consigliato a tutti gli amanti dell'urban fantasy che desiderino immergersi in una storia dagli sviluppi finalmente inediti e dove i brutali scontri corpo a corpo tra angeli e demoni, benché presenti, non rappresentano affatto l'elemento principale della trama, almeno non quanto tutti quegli elementi psicologici ed emotivi che a volte possono muovere gli eventi in una o in un altra direzione in modo più significativo e deciso di un semplice spargimento di sangue.
Non assegno il massimo dei voti al libro unicamente per la presenza nella storia di alcune incongruenze che ne minano la perfezione ma che con una trama tanto intricata possono essere accettabili all'occhio di un qualunque altro lettore.
In definitiva consiglio di acquistare vivamente il libro, non prima di aver acceso sul davanzale della propria camera un paio di lumini, perché come dice il detto: "se accendi una candela a Dio, devi accenderne due per il Diavolo".

VOTO:


E MEZZO
Grande aggiunta alla mia biblioteca, lo consiglio davvero




giovedì 10 ottobre 2013

Anteprima Piemme: Tenebre e Ghiaccio di Leigh Bardugo


Titolo: Tenebre e Ghiaccio
Autrice: Leigh Bardugo
Casa Editrice: Piemme
Collana: Freeway
Pagine: 288
Prezzo: 17,00€
In uscita: 15 ottobre 2013
Sinossi:
La grande nazione di Ravka è divisa in due dalla Distesa delle Tenebre, un varco di oscurità impenetrabile popolata da mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un’orfana il cui unico conforto è l’amicizia del suo solo amico, Malyen detto Mal. Eppure, quando il suo reggimento viene attaccato dai mostri e Mal resta ferito, dentro di lei si risveglia un potere enorme, l’unico in grado di sconfiggere il grande buio. Immediatamente la ragazza viene arruolata dai Grisha, l’elite di maghi che, di fatto, manovrano anche lo zar, capeggiati dall’affascinante mago Oscuro. Ma niente alla sontuosa corte è ciò che sembra e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.

L'Autrice:


Leigh Bardugo, nata a Gerusalemme, è cresciuta a Los Angeles e si è laureata all’Università di Yale. Make-up artist, con la sua trilogia di esordio ha collezionato recensioni entusiastiche ovunque, a partire dal New York Times.




Anteprime Fanucci & Leggereditore di Ottobre

Le anteprime continuano Bookaholics! In questo post vi presenterò le uscite Fanucci e Leggereditore!


Titolo: Il legame del drago
Autrice: Thea Harrison
Casa Editrice: Fanucci
Pagine: 400
Prezzo: 10,00€
In uscita: 17 ottobre 2013
Sinossi:
Mezza umana e mezza wyr, l’antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di nascondere a tutti le sue origini. Ma un giorno il suo ex fidanzato scopre la sua capacità innata di aprire qualsiasi serratura e la costringe a commettere un furto. Non si tratta di un furto qualsiasi: le chiede di derubare un drago multimiliardario. Pia riesce nella sua missione e ruba un penny dai suoi tesori, senza sapere che da quel momento in poi il suo sangue wyr tornerà a reclamare la sua parte. Prima ancora però, sarà il derubato a reclamare indietro la sua moneta, insieme alla ladra che ha osato sottrargliela. Lui è Dragos Cuelebre, nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, il più temuto dei wyr. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni nuove, che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr. Un’esplosiva miscela di magia e romanticismo tra le fortezze dell’Altra Terra e i grattacieli di New York, un mondo popolato di creature maestose e affascinanti, in cui sarà un piacere perdersi.



Titolo: Estasi Infinita
Autrice: Maya Banks
Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 224
Prezzo: 10,00€
In uscita: 17 ottobre 2013
Sinossi:
Il principe Alexander vive in esilio su una splendida isola caraibica, circondato dal lusso più raffinato e da tutto ciò che desidera. Da anni aspetta però una sola donna: stregato dalla sua bellezza quando era ancora troppo giovane, ha atteso che crescesse per averla finalmente con sé. Talia, ancora vergine, non può neppure immaginare cosa succederà mentre raggiunge l’isola sul jet privato del principe. Ma con dolcezza e maestria sarà introdotta in un mondo di piaceri proibiti dove ogni volere viene soddisfatto e ogni fantasia realizzata fin nei minimi dettagli. Quando il principe viene richiamato a compiere il suo dovere verso il suo paese in guerra, Talia si risveglia dal sogno per tornare fin troppo velocemente alla realtà. Riprende la sua vita precedente col cuore in pezzi, convinta di essere stata solo il capriccio passeggero di un sovrano annoiato e dei suoi uomini più fidati. Fino al giorno in cui si presentano alla sua porta, determinati a riaverla con loro…



Titolo: Immortal Rules. Regole di Sangue
Autrice: Julie Kagawa
Casa Editrice: Fanucci
Pagine: 480
Prezzo: 10,00€
In uscita: 24 ottobre 2013
Sinossi:
In un mondo postapocalittico governato dai vampiri, gli umani sopravvissuti all’epidemia del Polmone Rosso hanno il destino segnato: arrendersi ai dominatori ed essere schedati e allevati in cambio del proprio sangue. Decidere di non sottoporsi alla registrazione significa mendicare ai margini della società, cercando di sfuggire ai continui attacchi di mutanti famelici originati dagli esperimenti per debellare il virus. È questa la realtà in cui Allison Sekemoto lotta per la sopravvivenza come una Non Registrata: i vampiri le hanno portato via la famiglia e tutti i suoi sogni e darebbe qualsiasi cosa per poterli sconfiggere. Ma il giorno in cui tocca a lei essere in pericolo di vita, è proprio un vampiro a darle una possibilità di scelta: morire come un’umana o diventare ciò che più odia per l’eternità. Allie sceglie di trasformarsi e non sarà facile difendere quel poco di umanità che le è rimasto. Soprattutto quando incontrerà qualcuno capace di vedere oltre il mostro che è diventata…



Titolo: Appuntamento con l'amore
Autrice: Jules Stanbridge
Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 352
Prezzo: 10,00€
In uscita: 24 ottobre 2013
Sinossi:
Arrivata alla soglia dei trent’anni, Harriet Peel sa sicuramente il fatto suo quando scrive di cose in o out sulla rubrica della rivista per cui lavora, ma la sua vita sociale è un autentico disastro: il fidanzato l’ha lasciata, il capo vuole rimpiazzarla con una novellina tutto pepe e le è persino arrivato l’invito al matrimonio dell’ultima amica non ancora sposata, dove incontrerà il suo ex, Jason, con la nuova ragazza! È il momento di darci un taglio.Determinata a dare una svolta alla sua vita, si iscrive a un sito di incontri e riempie l’agenda di appuntamenti con candidati di tutti i tipi, nella speranza di trovarne uno così sexy e affascinante da far ingelosire Jason. Ma invece di serate romantiche non fa che accumulare un episodio esilarante dopo l’altro… Tutto ottimo materiale per un blog, che diventa subito di straordinario successo! Adesso che è una star della rete, sarà più facile trovare l’uomo giusto o le toccherà ancora presentarsi al matrimonio tutta sola?



Titolo: Il cavaliere solitario
Autrice: Larissa Ione
Casa Editrice: Fanucci
Pagine: 352
Prezzo: 9,90€
In uscita: 24 ottobre 2013
Sinossi:
Sono qui. Cavalcano insieme. Possono fermare l’Apocalisse o lasciare che si scateni. Arriva il quarto, emozionante capitolo dei Cavalieri della Libertà. Le profezie, rimaste inascoltate, stanno per avverarsi. Jillian Cardiff si è rifugiata in un luogo isolato sulle Montagne Rocciose per dimenticare l’attacco del demone che l’aveva quasi uccisa. Ma la sua pace viene presto interrotta al ritrovamento di un affascinante sconosciuto, un uomo senza memoria che lei salva dal congelamento. Bello, dolce e protettivo, Reseph ricorda solo il suo nome e sembra proprio il tipo di cui ci si possa fidare. Reseph non ha idea del perché sia comparso nella vita di Jillian, sa solo che vuole restarci. Non sa ancora che ha portato con sé una scia di violenza, soprannaturale e feroce. Quando scoprirà di essere Pestilenza, il Cavaliere della devastazione, lui e Jillian dovranno affrontare la sfida più grande di tutte: sconfiggere gli orrori del passato per riscattare un futuro che entrambi profondamente desiderano.