Cerca nel Blog

lunedì 30 dicembre 2013

Blog Tour Insieme verso la libertà - Quarta Tappa: Presentazione dell’affascinante demone Malphas

Buona sera mieii cari Bookaholics e benvenuti alla quarta tappa del blog tour dedicato al romanzo di Jessica Maccario, Insieme verso la libertà!

QUI POTETE TROVARE L'ANTEPRIMA DEL ROMANZO!

Prima di venire alla tappa che ospita l'Atelier, vi ricordo il calendario e le regole per partecipare!

CALENDARIO

16 DICEMBRE
Presentazione del libro e del giveaway finale (PREMIO finale: 1 copia cartacea autografata del libro “Insieme verso la libertà” di Jessica Maccario più tre bellissimi segnalibri, due dei quali realizzati da Miriam Rizzo del blog Le passioni di Brully) a cura del blog Libri d’incanto
Domanda: cosa vi aspettate da un buon libro?
19 DICEMBRE
Immagine che presenta le principali creature del bosco protagoniste del libro (gli Elementali) e presentazione del protagonista (umano) Peter a cura del blog Il giardino delle rose
Domanda: concordate con alcune case editrici che sostengono che il fantasy è un genere adatto soltanto per bambini e ragazzi o pensate che anche gli adulti facciano bene ad appassionarsene?
22 DICEMBRE
Recensione a cura del blog Innamorata dei libri
Domanda: c’è sempre almeno un libro tra i vostri regali natalizi o per l’occasione preferite chiedere altre cose?
30 DICEMBRE
Presentazione dell’affascinante demone Malphas... a cura del blog Atelier di una lettrice compulsiva
Domanda: secondo voi c’è un limite massimo di libri che sarebbe bene non superare quando si scrive delle saghe o siete disposti a leggere anche più di dieci libri collegati tra loro? (vedi la saga de La Ruota del Tempo)
3 GENNAIO
Intervista all’autrice e anticipazione sui sequel a cura del blog Un buon libro non finisce mai
Domanda: vi piace condividere le vostre letture preferite con gli amici o quando vi trovate insieme chiacchierate di altro e preferite leggere soltanto per voi stessi?
6 GENNAIO
Conclusione a cura del blog Romance e non solo: riepilogo dei premi, decisione del vincitore e riproposta del raccontino inedito (uscito sul blog di Miriam il 25 novembre), che riprende uno dei personaggi presenti nel libro.

Ecco le REGOLE per partecipare:
1) essere follower dei sei blog (1 punto per ognuno dei sei blog di cui si è follower)
2) commentare le prime cinque tappe rispondendo su ciascun blog alla domanda posta al fondo (fino a 5 punti per risposta: i 5 punti andranno a chi risponderà in modo che il suo pensiero risulti completo)
3) condividere l’evento su Facebook o su altri siti (1 punto a ogni condivisione)
4) mettere mi piace alla pagina http://www.bibliotheka.it/Insieme_verso_la_liberta_IT vicino all’opera (facoltativo: non dà punti, ma vi sarei molto riconoscente!!)
L’impegno premierà il vincitore: alla sesta tappa ci sarà il nome di colui (o coloro in caso di parità) che ha ottenuto più punti, a cui sarà spedito il premio. Nel caso di parità ci sarà un sorteggio.



E ora è giunto il momento di presentarvi il DEMONE MALPHAS!

Malphas è un demone che farebbe perdere la testa alle ragazze anche solo per il suo aspetto fisico, anzi, più precisamente, per l’aspetto con cui si presenta di fronte agli umani. Perché normalmente lui sarebbe una piccola ombra scura, con delle ali infuocate sulla schiena, che quasi si confonde nella notte, mentre quando assume forma umana si presenta così... come un ragazzo alto, con il corpo scolpito messo in evidenza dalle maglie ed i jeans aderenti ed i capelli neri scompigliati che ricadono sulla fronte in un ciuffo ribelle, quegli occhi scuri così espressivi e profondi, dove potersi immergere e perdersi senza ritegno... i suoi occhi sono l’aspetto più caratteristico, perché riflettono il suo umore: divertiti e ironici per la gran parte del tempo, cupi e minacciosi quando si arrabbia (anche se sa mantenere abbastanza bene il controllo della situazione è meglio non farlo arrabbiare :P ). Essendo un demone, sa controllare il fuoco e sa usare piuttosto bene il teletrasporto, anche se non l’ha mai usato per portare con sé qualcun altro... fino all’arrivo di Angelica.
Anche se in apparenza potrebbe apparire come un tipo superficiale lui è tutto tranne che tale. Malphas ama con passione e calore – e non solo perché è un demone! – e rifugge quelle avventure che troppo spesso ha avuto in passato con ragazze (e demonesse) che lo cercavano soltanto per il suo corpo, alla ricerca di un amore più completo e più reale. Malphas è un demone con un passato doloroso, che ha dovuto rinunciare alla sua adolescenza spensierata per occuparsi dei fratelli minori. L’affetto che prova verso le persone è evidente nei suoi gesti, ma anche nell’atteggiamento possessivo che mostra nei confronti delle persone a cui è legato. Se non ci credete chiedete ad Angelica!  Con lei abbassa le sue difese e mostra la sua vulnerabilità: con lei, come accade anche quando deve badare ai suoi fratelli più piccoli, perde un po’ della sua sicurezza e si lascia avvolgere dal timore di non riuscire a proteggerla dai pericoli o di non piacere a sua nonna.
Come può un ragazzo simile rappresentare il nemico? Quando Angelica lo conosce, lei si trova dietro le sbarre, trattata come una schiava, mentre lui è fuori, con il compito di guardiano... lui è dalla parte di quelle creature che vogliono rendere schiavi gli elfi ed i loro alleati, anche se non sta combattendo al loro fianco. Fa bene Angelica a fidarsi di lui? O forse hanno ragione Peter ed i suoi amici a dubitare delle sue azioni?

Malphas nel primo libro arriva a più o meno a metà perché il libro è concentrato principalmente sulla scoperta degli Elementali e su Peter, mentre nel secondo avrà un ruolo decisamente maggiore e... più passionale ancora direi :P
Quando ho pensato al personaggio di Malphas amavo il gruppo dei Fall Out Boy e volevo creare un personaggio che rappresentasse un po’ Peter Wentz, con la sua pazzia e con il suo aspetto fisico. Da qui è nata l’idea del ciuffo sulla fronte e dei capelli neri... poi, però, quando ho cominciato a inserirlo nel romanzo, mi sono discostata da quest’idea iniziale. Il Malphas del libro non ha i tatuaggi, non è così “pazzo” quando è con gli amici e, sinceramente, è ancora più carino ;)

Volevo trovare un uomo (perché Malphas è un ragazzo, ma ha l’aspetto maturo un po’ indurito dal passato, come solo una persona che ha superato tante difficoltà può avere) che riuscisse a rappresentarlo, ma la verità è che nessun attore/modello esistente potrebbe riuscire a essere come lui.
Devo dire che questo modello in foto ha quell’atteggiamento da duro e quegli occhi che più si avvicinano al suo modo di essere, ma io penso che ogni personaggio sia unico e che, anche quando in un film viene scelta una persona per rappresentarlo, la versione più “giusta” sia quella che ci immaginiamo quando leggiamo il libro.

LA DOMANDA DI QUESTA TAPPA ALLA QUALE RISPONDERE:

Secondo voi c’è un limite massimo di libri che sarebbe bene non superare quando si scrive delle saghe o siete disposti a leggere anche più di dieci libri collegati tra loro? 


sabato 14 dicembre 2013

Retellings Books #3: Fiabe Oscure AA. VV.

Buona sera Bookaholics, come ogni sabato ecco la nuovissima puntata di Retellings Books!

Rubrica ideata da questo blog (se prendete citate) con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri che riadattano in chiave moderna fiabe e miti antichi. Una nuova versione di una storia più antica. A volte, favole e miti possono essere riadattati in chiave moderna o raccontati dal punto di vista di un personaggio minore/antagonista.




Ciò di cui vi parlerò questa sera è un'antologia edita da La mela avvelenata!


Titolo: Fiabe Oscure
Autori: AA. VV.
Editore: La Mela Avvelenata
Collana: Antology, Horror, Noir, Contaminazioni, Fantasy
Prezzo: 3,08€
Sinossi:
L’antologia non è adatta a un pubblico infantile e offre una generosa scelta di stili e generi. Si passa dalla narrazione gotica a quella marcatamente horror, se non addirittura fantascientifica. Tredici racconti (numero da brivido, come tradizione vuole) per rivisitare altrettanti classici della tradizione popolare. Gli autori hanno utilizzato gli archetipi della fiaba rielaborata, inserendoli in un contesto nuovo. Questa trasposizione ha originato nuove soluzioni alle fiabe, più affini al nostro modo di sentire. Ne consegue che, nonostante la connotazione gotica, tutti i personaggi sembrano paradossalmente più umani, le azioni più giustificate e le motivazioni più comprensibili rispetto a quelle delle fiabe originali. Il che significa che i nuovi cantastorie hanno operato sull’archetipo esattamente come i nostri progenitori, adattandolo alle nuove situazioni socio culturali.




Sinceramente sono particolarmente interessata a questa antologia, non vedo l'ora di leggerla!




sabato 7 dicembre 2013

Retellings Books #2: La storia di una Cenerentola di Lucia Cantoni

Buon pomeriggio Bookaholics e benvenuti alla seconda puntata di Retellings Books!

Rubrica ideata da questo blog (se prendete citate) con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri che riadattano in chiave moderna fiabe e miti antichi. Una nuova versione di una storia più antica. A volte, favole e miti possono essere riadattati in chiave moderna o raccontati dal punto di vista di un personaggio minore/antagonista.




Oggi vi parlerò di un romanzo che sta per uscire nell'arco di questo mese che è un riadattamento della favola di Cenerentola!


Titolo: La storia di una Cenerentola
Autrice: Lucia Cantoni
Editore: Genesis Publishing
Collana: Romance
Genere: Romantico
In uscita: 20 Dicembre 2013
Sinossi:
Costanza De la Cruz è una giovane di ventidue anni, rimasta orfana di madre. A qualche mese dalla scomparsa di quest’ultima, Clarissa Carignani, un’anziana e facoltosa signora, la contatta adducendo di aver promesso alla defunta donna di prendersi cura della figlia. Costanza, ancora molto legata al ricordo della madre, decide di assecondare il suo ultimo desiderio e si trasferisce a Torino, ospite nella principesca tenuta di proprietà della famiglia Carignani. Nel capoluogo piemontese entrerà in contatto con un mondo patinato e lussuoso, ma spesso ingannatore e che allungherà su di lei le sue insidiose spire… La nuova vita di Costanza si aprirà con l’incontro-scontro con Julian, lo spigliato e affascinante nipote di Clarissa che tenterà ogni mezzo per riuscire a sedurla, ma che cadrà ben presto vittima del suo stesso gioco. Ma quando segreti importanti incomberanno su di loro…

Questo libro finisce immediatamente nella mia WL, e voi? Lo acquisterete?




martedì 3 dicembre 2013

Anteprime 2014 della Genesis Publishing

Buona sera Bookaholics! Il post di oggi è interamente dedicato alle uscite di un nuovo gruppo editoriale, la Genesis Publishing!



La Genesis Publishing – specializzata in pubblicazioni on line – desidera dar luce, attraverso un lavoro di ricerca ed attenta analisi, agli scrittori esordienti che vogliono donare qualcosa di sé; dar ascolto, attraverso articoli e pubblicazioni, alle mille voci costrette al silenzio; dar vita, attraverso l’amore per la letteratura, ad una casa editrice degna di questo nome.

Veniamo adesso a due collane che hanno attirato particolarmente la mia attenzione!

COLLANA ASTHARTE



Titolo: Uno scatto che ti cambia la vita
Autrice: Anna Loveangel
Serie: Cinque cuori alle Bahamas #1
Collana: Astharte
Editore: Genesis Publishing
Genere: Romantico in Rosa
In uscita: 2014
Sinossi:
«Realizza il tuo sogno e troverai la felicità» queste sono le parole che accompagnano la vita di Samantha, una venticinquenne romantica e dolce, alla ricerca della felicità! Samantha crede che là fuori, nel mondo, ci sia un uomo capace di essere il suo principe azzurro, capace di amarla per la sua semplicità e il suo essere fuori dagli schemi. Vive la sua vita normalmente, il suo unico obiettivo è quello di lavorare per la grande rivista di viaggi: la “Natiolnal Geographic Traveller”, per questo lascia la sua città per raggiungere Nassau, tropicale ed esotica città delle Bahamas.Lì incontra qualcuno che le sconvolge la vita; Jay è attraente, bello come un adone e molto ricco. Odia il denaro e il suo lavoro. Per troppo tempo si è nascosto dietro a una maschera mostrando una parte di sé che detesta, il muro che si è costruito dopo la morte del padre è inespugnabile.Romanticismo, passione e un pizzico d’ironia accompagneranno i due protagonisti in una conoscenza “ravvicinata” e in una storia d’amore sopra le righe.




Titolo: Adesso che ho te
Autrice: Anna Loveangel
Serie: Cinque cuori alle Bahamas #2
Collana: Astharte
Editore: Genesis Publishing
Genere: Romantico in Rosa
In uscita: 2014
Sinossi:
Ci sono dei lividi che non vanno mai via. Il corpo rimane ferito e la paura di un legame fa sì che Anna, proprietaria di una libreria e scrittrice emergente, eviti ogni tipo di contatto con l'altro sesso. Spesso però, la vita ti mette dinnanzi alla strada più giusta, ti fa conoscere la scorciatoia per attraversare il labirinto dell'amore. Inconsapevole dello scherzo che il destino le ha riservato, Anna conoscerà Jesse. Sarà un’esperienza del tutto informale, silenziosa, con piccoli avvenimenti che porterà lei e Jesse – l'organizzatore della presentazione del suo libro – ad avvicinarsi. Mail dopo mail, impareranno a conoscersi virtualmente fino a provare un sentimento a loro ignoto. Che cosa faranno quando s’incontreranno ad una festa in maschera? Come affronteranno i fantasmi del passato? Sapranno uscire da un ricatto ancor prima dell'unione? Adesso che ho te è una storia romantica, dolce e colma di sentimenti contrastanti, che indurrà il lettore a provare odio e amore. Quale sentimento sarà più forte?

COLLANA ROMANCE



Titolo: Katriona
Autrice: Laura Caterina Benedetti
Collana: Romance
Editore: Genesis Publishing
Genere: Introspettivo
In uscita: Gennaio 2014
Sinossi:
Katriona, lucciola e ballerina di pole-dance in un night: presa in una vita che forse non vuole veramente, va avanti lasciando che ogni giorno trascorra uguale agli altri. Betty, lucciola e spogliarellista nello stesso night: fulva adolescente già donna, disposta a sacrificare qualunque cosa sull'altare delle proprie ambizioni. Leòn, l'uomo (quasi) perfetto: affascinante, ricco, sensuale... ma anche usuraio, spacciatore e giocatore d'azzardo. Leòn sta con Katriona. Betty vuole Leòn. Leòn rifiuta Betty. Triangolo amoroso convenzionale se non fosse per un episodio inatteso: Leòn viene accusato di omicidio e Katriona è il suo alibi. Un rancore personale e un cuore avvelenato dalla gelosia faranno precipitare gli eventi, creando una spirale di sangue e violenza, da cui non sembrano esservi né scampo né ritorno. "Katriona" è una storia semplice e spietata; un lungo racconto con pochi personaggi, che sono topoi. Una vicenda in cui la terza e la prima persona si mescolano in un groviglio di pensieri e dove le passioni umane, rese all'estremo, governano il flusso della narrazione.




Titolo: Doppelgänger
Autrici: Cristina Petrini - Valeria Cosentino
Collana: Romance
Editore: Genesis Publishing
Genere: Urban Fantasy
In uscita: 2014
Sinossi:
Nacha, giornalista alle prime armi presso una delle testate di spicco di Città del Messico, probabilmente avrebbe dovuto seguire il suo istinto e tirarsi indietro, quando la sua amica Esther le propone d’indagare sulla “Maledizione delle Dopplegänger” per lanciare le loro carriere... o forse no. Tra intrighi, violenze e tradimenti, Nacha entra in contatto con alcuni dei più oscuri segreti di tre fra le famiglie più importanti della città. Prova paura, rabbia, angoscia, ma riscopre anche se stessa e le sue origini; conosce l'amore vero, l'unico in grado di toglierle il respiro. Lei è la terza dopplegänger e, come Aimee ed Emma, presto si troverà faccia a faccia con la morte e dovrà scegliere tra due opzioni: arrendersi o combattere. Sceglierà la lotta. Poiché, sebbene il suo carnefice le sussurrerà che la menzogna si paga col sangue, lei capirà che l'unica cosa per la quale vale la pena sacrificarsi è solo la verità.

Che ne pensate? Attendo queste uscite con ansia!