Cerca nel Blog

sabato 19 aprile 2014

Anteprima Pactum vampiri e spin off di Barbara Riboni

Buongiorno Bookaholics!
Pasqua ormai è alle porte e il blog si prenderò qualche giorno di vacanza.
Prima però voglio presentarvi una saga che a mio parere ogni lettore compulsivo dovrebbe leggere! Sto parlando della serie Pactum Vampiri di Barbara Riboni!



Andiamo con ordine.
Da qualche giorno è disponibile su Amazon l'ebook del romanzo Pactum Vampiri e i racconti, "Zelda - Ad Novam Vitam" e "Carlos - Inopinatum munus", precedentemente pubblicati in forma gratuita su due blog letterari.

Serie "Pactum vampiri" :

1- Pactum vampiri
1.5- Zelda - Ad Novam Vitam
1.7- Carlos - Inopinatum Munus
+ altri di prossima pubblicazione



Non volevo prenderla.
Non volevo essere coinvolto, non era quella la mia battaglia e non volevo essere il possibile responsabile della sua morte.
Ma ogni fibra del mio essere spingeva in quella direzione riempiendomi la mente di visioni dei nostri corpi intrecciati, la sua carne tra le mie mani il suo sangue nella mia bocca.
Un vampiro nato nella Roma degli imperatori
Un'umana che farebbe di tutto per salvare il fratello
Una storia d'amore impossibile che vuole sfidare la morte

Maximo Caio Domini è un immortale da 18 lunghi secoli
Insieme ai suoi fratelli governa in segreto il popolo dei vampiri di Roma da centinaia di anni
Ma il suo mondo ha bisogno di un erede e per poterlo procreare suo fratello Alessandro cerca per se una donna umana davvero speciale: la compagna della carne
Alice, giovane studentessa di biologia intelligente e determinata non sa di essere l'ultima speranza della stirpe di vampiri ma è disposta a tutto per salvare il fratello dalla morte certa che lo attende.
Così stringe un patto con la famiglia Domìni e accetta di dare un figlio ad un uomo che non conosce in cambio della salvezza del ragazzo.
Quasi 2000 anni d’esistenza hanno reso Maximo ormai cieco ai sentimenti e schivo agli interessi della sua stessa razza ma dopo averla avuta accanto sarà capace di cederla ad un altro senza lottare?
Avrà il coraggio di rivelare che quel patto nasconde una verità terribile ed ineluttabile?
Combattuto tra un sentimento nuovo ed inatteso ed il dovere verso il suo popolo dovrà affrontare con Alice difficili scelte e insormontabili ostacoli per difendere quello che inaspettatamente diventa per lui irrinunciabile.





“ Prima di quello. Hai detto di essere innamorata. Di me.”
La sua faccia estasiata per quella prospettiva sembrava aver dimenticato ogni altra cosa. Le zanne, il sangue e tutto il resto.
- Io sono quello che vedi ora – gli dissi risoluta – ma sono anche quello che hai visto prima. E sarò così ogni volta che tu mi toccherai e mi bacerai, e mi farai bruciare dentro di un fuoco tale per cui io non potrò nasconderlo. [..] –

Può una donna accettare di essere l’unica ad amare l’altro? Può imparare ad accontentarsi delle briciole di un rapporto?
Ma anche fosse, cosa può fare se non scappare lontano quando anche le briciole le vengono negate?
Quando l’unica cosa per cui volevi vivere diventa la ragione per la quale vuoi morire non c’è scampo. Per questo Zelda non ha alternativa se non quella di abbandonare la sua città e la sua famiglia per fuggire da chi le ha spezzato il cuore, per cercare un posto lontano dove meditare drammatiche decisioni. Scappa da Roma e dal suo amore morboso per un uomo che non la vuole convinta che non ci sia motivo per continuare a vivere un’esistenza immortale senza di lui. Ma il suo carattere forte e indomito non si piegherà nemmeno al suo cuore infranto. Combatterà e si risolleverà conducendola verso un nuovo modo di vivere e nuovi incontri che cambieranno per sempre il corso degli eventi. Sola nell’incontaminata e selvaggia bellezza della Majella ritroverà se stessa e la gioia di condividere emozioni con impensabili compagni di avventura.





Estela sarebbe impazzita per Zafira.
La giovane andalusa era una puledra di un paio di anni con il mantello grigio polvere e la criniera nera.
Il velluto del muso era sfumato di un meraviglioso color fumo sulle narici e sui garretti, e gli occhi scuri, dallo sguardo fiero, promettevano grande carattere.
Per il momento era il mio regalo di Natale per quella piccola peste ribelle.

È il quindici dicembre a Madrid e la famiglia De la Fuente si appresta a affrontare i preparativi per la “Noche Buena”: la Vigilia.
Il Triumvirato spagnolo festeggia ogni anno, presso la propria tenuta, alle porte della città, la notte che precede il giorno di Natale e ospita un nutrito gruppo di umani e vampiri che partecipano ai festeggiamenti.
Carlos, Ricardo e Esteban riuniscono la comunità vampirica e si presentano quali Triumviri di Spagna, raccontando la loro storia e offrendoci un breve ritratto madrileno.
Carlos De la Fuente, il primo triumviro, ha in serbo un regalo speciale per la piccola Estela, che ha visto crescere in casa sua per più di quindici anni, e che ora è sbocciata in una giovane donna bella e risoluta.
Sta organizzando per la ragazza una sorpresa convinto di renderla felice ma non ha idea che le cose andranno in modo decisamente diverso e alla fine sarà lui a ricevere una inaspettata proposta.




L'Autrice


È nata il 18 dicembre 1968 a Milano dove vive insieme al marito Saro e al loro cane Nebbia. Ama cucinare per rilassarsi, adora gli animali e il mare, ma la sua passione più grande sono i libri fantasy, di cui è un’accanita lettrice. Pactum Vampiri, vincitore del Premio Letterario Scrittori con Gusto 2013, è il suo romanzo di esordio ma attualmente sta lavorando alla stesura del seguito. Su richiesta delle lettrici sono stati pubblicati due racconti brevi, spin-off del romanzo "Pactum vampiri", intitolati "Zelda - Ad Novam Vitam" e "Carlos - Inopinatum Munus".




Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)