Cerca nel Blog

sabato 17 maggio 2014

Recensione Bianco e Nero Parte II - I draghi del potere di P. Marina Pieroni

Recensione di Diletta Brizzi


Titolo: Bianco e Nero Parte II - I draghi del potere
Autrice: P. Marina Pieroni
Saga: Terre di Arret #2
Editore: Selfpublished
Pagine: 420
Prezzo Ebook: 2,99€
Sinossi:
La Principessa Serenia è in viaggio. Un viaggio in cerca di se stessa e del potere del drago che alberga in lei. È confusa e travolta dagli eventi, e sta acquisendo la consapevolezza di una guerra imminente. Dentro di sé sta trovando la forza per dominare gli elementi magici e trovare il suo vero potere, aiutata dai suoi migliori amici.
Il Principe Gilbert è rimasto al castello nero, grazie al legame di sangue sente tutto quello che prova Serenia. Nel bene e nel male. La sua anima da demonio urla per potersi liberare e lui ha mille sfaccettature in sé. Buono o cattivo? Nero o bianco?
Tra demoni, potenti magie, creature evocate e duelli di spada il Viaggio per le Terre di Arret continua, più magico che mai.

La Saga:



Recensione:
Nel capitolo conclusivo della saga ritroviamo sia i personaggi che abbiamo lasciato in Bianco e Nero - Il potere dei draghi sia nuovi personaggi dalle caratteristiche molto particolari.
In questo capitolo, troviamo una Serenia molto più matura rispetto al primo libro. E' consapevole di ciò che deve affrontare e della sua missione. Fermamente innamorata di Gilbert cercherà in tutti i modi di "salvarlo".
Gilbert appare ben più oscuro rispetto al primo volume e allo spin-off. Si abbandona completamente alla sua natura demoniaca.
Inoltre mi è piaciuto come l'autrice abbia creato caratteri così diversi per i personaggi, soprattutto per le new entry, differenziandoli anche per le loro doti speciali. Non cade mai nel ripetitivo o nel banale.
Da circa metà libro in poi la scena è dominata dai draghi, le mitiche creature che tutti pensavano fossero solo leggende, esistono davvero. Mi è piaciuto come la Pieroni sia riuscita a dare loro una parvenza di umanità: anche loro sono mossi da istinti e passioni esattamente come gli esseri umani. Questo è anche dovuto al fatto che in passato sono stati gli antichi re e regine dei due regni.
Il romanzo è ambientato nel mondo fantastico dove i regni Bianco e Nero fanno da padroni. Le ambientazioni sono come sempre ben descritte, nei minimi particolari e nel giro di qualche riga il lettore si trova immerso completamente in quel mondo.
Lo stile dell'autrice è creativo, la sua immaginazione trasporta il lettore in un luogo lontano. Rispetto al primo volume e allo spin-off, l'autrice ha avuto un netto miglioramento, una marcia in più che l'ha spinta a scrivere in modo molto più lineare e semplice, senza usare termini ricercati.
A differenza degli altri due romanzi, il capitolo conclusivo della saga è ricolmo di azione. I protagonisti sono mossi da vari sentimenti, la rabbia, la gelosia, il riscatto, l'amore. Tuttavia il lato romance viene accantonato per buona parte del libro ma ciò non risulta in nessun modo una pecca, anzi.
La narrazione passa nettamente a un livello superiore.
La Pieroni dal primo libro a questo è riuscita a superare quel confine che divide un libro comune da un libro unico nel suo genere.

VOTO:

Libro perfetto da leggere assolutamente



1 commento:

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)