Cerca nel Blog

giovedì 4 settembre 2014

Recensione La Dimora del Vampiro - L'Iniziazione di Giovanna Profilio

Recensione di Diletta Brizzi


La Dimora del Vampiro - L'Iniziazione

Giovanna Profilio
Serie: La Dimora del vampiro #1
Pagine: 151
Formato: cartaceo & ebook
Prezzo ebook: 1,00€
Prezzo cartaceo:
Sinossi:
La passione per il suo lavoro di giornalista del paranormale spinge Giulia direttamente nella terra del signore delle tenebre, in Transilvania.
Tuttavia non sa che quello che doveva essere un viaggio di lavoro si trasformerà in qualcosa di molto più grande.
La permanenza nella foresta, infatti, rivelerà a Giulia tante scomode verità, incluse quelle di un passato che non ha mai smesso di tormentarla e come se non bastasse, l'uomo di cui è fortemente attratta sembra nasconderle un segreto inconfessabile.
Chi è in realtà Alexis Lacroix? E come mai sembra conoscere a memoria quella foresta temuta da tutti?
Giulia riuscirà a raggiungere il portale che dicono conduca a un'altra dimensione? Tanti misteri e orrori si celano all'interno di quel luogo infestato...
E voi, siete pronti a intraprendere il viaggio?





L'Autrice


Giovanna Profilio nasce a Milazzo, nel 1989, ma si trasferisce ancora in fasce a Lipari, dove attualmente vive e lavora nel negozio della sua famiglia. Ha pubblicato il racconto “Il libro delle ombre”, disponibile nell'antologia “Il Libro e la Rosa”, tuttora disponibile su Amazon. Il suo esordio nei romanzi è invece del 2013, con il paranormal-romance “Diario di una cacciatrice”. Segue poi “La Dimora del Vampiro – L’iniziazione” primo capitolo di una duologia urban-fantasy. Per conoscere meglio Giovanna e le sue opere visitate il sito Giovanna Profilio Scrittrice.



Recensione

Ho avuto il piacere di leggere questo libro in anteprima e sono rimasta piacevolmente colpita dal modo in cui l'autrice è riuscita a "catturarmi", facendomi rimanere incollata al libro fin dalle prime pagine.
Protagonista del romanzo è Giulia, reporter di un giornale specializzato nel paranormale. Fin da subito capiamo che la ragazza in passato ha subito una grave perdita: la sorella Eliza è morta e lei si sente responsabile dell'accaduto. Ed è proprio questo tormento a spingere Giulia a dedicare anima e corpo al proprio lavoro.
Dopotutto non ha nulla da perdere. O forse sì?
Il romanzo si apre con la nostra protagonista pronta a partire per un altro reportage: dovrà andare nella foresta di Hoia Baciu in Transilvania.
Si raccontava che quella foresta fosse infestata da fantasmi e creature di ogni tipo. Detto anche "Il triangolo delle Bermuda della Transilvania", era da sempre considerato come un luogo nefasto. Infatti, tutti quelli che vi entravano, non ne uscivano mai del tutto indenni: eruzioni cutanee, mal di testa, ustioni, finanche la morte, ma quello che mi stava conducendo in quel luogo, a parte le solite dicerie e la presenza di fenomeni paranormali, era il grande mistero del portale che dava accesso a un'altra dimensione.
Per questo motivo la nostra protagonista insieme all'amica Mary, suo esatto opposto, si dirigerà verso il Castello di Bran - noto anche come "Il Conte" - presso il quale alloggeranno per due notti.
Inizia così l'avventura di Giulia, fatta di misteri e antiche credenze.
Conoscerà il padrone del castello, Alexis Lacroix, e fin da subito proverà per lui sentimenti contrastanti, una sorta di amore/odio.
Nonostante ciò, Giulia è fermamente convinta di voler raggiungere la foresta per portare a termine il suo lavoro col portale.
Già, il portale. Quello stesso portale che sarà per Giulia un'incredibile fonte di guai. Perché esso è in grado di scavare nel profondo dell'animo umano, tentando, quasi come solo il Diavolo sa fare.
L'autrice è riuscita in questo romanzo a creare finalmente qualcosa di nuovo: da tempo cercavo un libro dedicato al paranormale e in special modo ai vampiri.
Alexis Lacroix colpisce fin da subito la protagonista e non può non colpire noi lettrici per i suoi modi spavaldi, sfrontati, sicuri di sé e, in un certo senso, di un'altra epoca.
Conosce la foresta così bene da decidere di accompagnare Giulia nell'impresa e sarà in quel momento che rivelerà la sua vera natura dannata.
D'altro canto, Giulia è coraggiosa e testarda, una ragazza forte che fa di tutto pur di non mostrare la parte più intima di sé agli altri, celando a volte dietro una maschera di tranquillità tutto il dolore provato per la perdita della sorella.
Ma è davvero tutto perduto? Quale è il vero destino di Giulia? Non vi resta che scoprirlo leggendo questo piccolo gioiello.
In conclusione, col suo linguaggio scorrevole, il primo volume della duologia "La dimora del Vampiro" cattura il lettore fin dalle prime righe, coinvolgendolo in un susseguirsi di emozioni fino ad arrivare al colpo di scena finale che non solo vi lascerà a bocca aperta ma vi farà sperare che il seguito venga pubblicato il più in fretta possibile!

VOTO




1 commento:

  1. Ti cito qui!
    http://illibroincantatodigiorgia.blogspot.it/2014/09/book-tag-10-questions-about-summer.html

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)