Cerca nel Blog

mercoledì 17 settembre 2014

Recensione Paradise Valley Gelosia e orgoglio di Patrizia Ines Roggero

Recensione a cura di Diletta Brizzi


Paradise Valley - Gelosia e Orgoglio
Patrizia Ines Roggero
Serie: Paradise Valley #2
Pagine: 178
Prezzo: 0,99€
Editore: Amazon
Sinossi:


Dopo tre anni trascorsi a Saint Louis, Abigail fa ritorno nella Paradise Valley. Lì ritrova Jonathan e scopre che lui manda avanti il Circle F da ormai un anno. L'amore e l'attrazione che un tempo li aveva uniti sono rimasti intatti, ma il rancore che ora li divide è più forte di ogni altro sentimento e loro si feriscono a vicenda pur soffrendo dello stesso dolore...








In questo secondo volume della trilogia, ritroviamo Jonathan, tornato nella Paradise Valley, e Abigail che ha cresciuto il frutto del loro amore, lasciando lui completamente all'oscuro di tutto. 
Abigail però deve anche affrontare un nuovo tipo di vita, una vita di città, a Saint Louis. 
Ciò che in questo volume mi è piaciuto particolarmente è stato come la protagonista abbia affrontato questo tipo di cambiamento: mentre nel primo volume si sentiva insicura e si faceva domande su cosa avrebbe pensato la gente, come si sarebbe comportata nei confronti di un ipotetico figlio mezzosangue, qui non se ne cura per niente. 
Quindi è riuscita in qualche modo a superare un ostacolo che le impediva il coronamento del suo sogno d'amore con Jonathan.
E il rapporto conflittuale col nostro mezzosangue fa capire sempre di più a noi lettrici che il loro è vero amore, nonostante i litighi, i due si amano e tanto!
Come nel precedente romanzo, l'autrice è riuscita a renderci parte integrante della storia, le descrizioni dei luoghi, degli ambienti e soprattutto dei sentimenti dei singoli personaggi sono stati curati minuziosamente.
Anche questa volta devo complimentarmi con l'autrice per lo splendido lavoro fatto.

VOTO






Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)