Cerca nel Blog

martedì 18 febbraio 2014

Estrazione vincitore del Giftaway Uno scatto che ti cambia la vita

Buona sera Bookaholics! Questo post è dedicato alla scelta del vincitore del Giftaway che mette in palio la copia ebook del romanzo Uno scatto che ti cambia la vita di Anna Loveangel!



La vincitrice è stata scelta personalmente dall'autrice per la descrizione dell'evento che ha cambiato la vita.

And the winner is...

PERRYPOTTER!

Questo il suo commento:

La prima volta che ho avvicinato Gabriele al mio seno appena nato. Quelle piccole labbra che cercano in modo inconsapevole e spontaneo il nutrimento per vivere la vita che io gli ho donato.
Un miracolo che si ripete ogni giorno, migliaia di volte al giorno, ma che quando è successo a me ha cambiato la mia vita.
Da quel momento non c'è stato più niente di più importante di lui.

Invito la vincitrice a prendere contatti direttamente con l'autrice QUI!

Complimenti alla vincitrice e grazie a tutti per aver partecipato!





sabato 15 febbraio 2014

Petizione Letteraria: Vogliamo Nero Assoluto nelle librerie!



Buongiorno Bookaholics! Oggi vorrei chiedervi cinque minuti del vostro tempo per aderire a questa petizione letteraria.
Prima però vi lascio tutti i dettagli del libro in questione.


Titolo: Nero Assoluto
Autrice: Lorena Laurenti
Formato: Kindle
Pagine: 269
Prezzo: 2.99€
Trama:
Bianco e nero compongono la nostra essenza. Può capitare, però, che il nero prevalga e che sia così intenso da smuovere le emozioni più recondite. Come un essere che striscia dentro di noi, l’oscurità s’insinua lenta, tingendo l’anima di un solo colore: Nero Assoluto.
Quando Erica lo vede la prima volta è sola, seduta sulla riva di un canale, persa in un mondo tutto suo. Dargo non è che un’ombra sfuggente impossibile da ritrarre, eppure riesce a far breccia nella sua coscienza. Da quel momento tutto cambia, in lei e attorno a lei. Nemmeno Arjuna, il suo migliore amico, rimane lo stesso: oscuri presagi iniziano ad assillarlo tormentando i suoi sogni.
Attori ignari del loro ruolo ma con un preciso copione da seguire, come nelle “forme” precedenti, vivono divisi tra un lontano passato e una quotidianità in cui sono alla ricerca del proprio destino. Mattia vuole crearsi una nuova esistenza; Sofia ambisce a trovare un posto nel presente, anche se tutto la riconduce al suo amore perduto. Infine Dargo... uno spettro, un’entità oscura che diventa ogni giorno più reale e tangibile. Un’ombra che esige vendetta.
Tra i suggestivi vicoli di Treviso, magia, amore e mistero rivivono vita dopo vita, in un’infinita ripetizione, come un’opera che non smette mai di andare in scena.

Biografia:

Lorena Laurenti nasce qualche decennio fa in un paesino tra Italia e Slovenia. Fin dalla tenera età capisce che nel suo futuro ci sarebbe stato il disegno. Inizia all'asilo, quando, per nascondersi dagli altri bambini, si rifugia tra fogli e pastelli. Alle elementari cominciano le turbe psichiche e appare il suo primo amico immaginario: una gatta dalle sembianze umane alta un metro e ottanta. Forse è proprio da quel momento che immagina l’esistenza di altri mondi. Tra la sua bici/cavallo, l’insistente desiderio di volare (che la spinge a bizzarri tentativi pseudo-mortali) e i pomeriggi a guardare le maghette alla televisione, passano gli anni.
Affascinata da sirene, fate e bambini che non crescono mai, si iscrive all’istituto d’arte dove dà libero sfogo alla sua creatività. Proprio in quegli anni, esaltata da manga e anime, nasce Saira, i cui ritratti capeggiano su ogni angolo di libro e quaderno.
Convinta di diventare, in futuro, una mangaka professionista (…e diciamolo, cominciando a dare segno dei primi squilibri legati al mondo “nippofilo”) continua a esercitarsi giorno e notte nella nobile arte del disegno. Dopo le prime delusioni lavorative, e amorose, si trasferisce nella ridente provincia di Treviso dove accantona il disegno a mano libera per la grafica, e si fionda nel “magico” universo del lavoro. Con il passare degli anni, TRI diventa un pensiero ricorrente e, intorno al 2010, tra lezioni di teatro, scrittura creativa e seminari olistici, il libro comincia ad acquistare forma. Da questi primi tentativi, iniziati come un gioco, prende vita la passione per la scrittura che cresce nel tempo, fino a oggi…



QUI TROVATE LA MIA RECENSIONE

Noi lettori chiediamo alle Case Editrici che venga pubblicata la duologia Nero Assoluto di Lorena Laurenti. L'autrice ha esordito nel panorama self con la trilogia fantasy TRI ma noi lettori crediamo che con Nero Assoluto sia passata a un livello superiore, un livello che non tradirebbe mai le aspettative dei compratori né le vostre.


Potete prelevare il banner della petizione e metterlo nei vostri siti.





martedì 11 febbraio 2014

Quinta tappa Blog Tour La stirpe delle Lowlands di Laura Randazzo: anticipazioni

Bookaholics benvenuti alla quinta tappa del blog tour dedicato alla Stirpe delle Lowlands di Laura Randazzo!



CALENDARIO BLOG-TOUR

7 febbraio: Romanticamente Fantasy (Sito)- Presentazione dei personaggi

8 febbraio: Reading Tiffany - Intervista.

9 febbraio: Emozioni D’Inchiostro – Lettura di un estratto del libro

10 febbraio: Romanticamente Fantasy (Blog) – Booktrailer

11 febbraio: Atelier di una Lettrice Compulsiva - Anteprime

12 febbraio: Connie Funari Blog

13 febbraio: Romanticamente Fantasy - Recensione e chiusura del blogtour con giveaway con in palio ebook con dedica persnalizzata.

REGOLE PER PARTECIPARE AL GIVEAWAY

Il vincitore verrà estratto tra le persone che commenteranno a tutte le tappe del blog tour e verrà comunicato su Romanticamente Fantasy il 14 Febbraio.

Veniamo adesso alle anteprime!

Cosa riserverà il branco?
Difficile dirlo, tante cose devono ancora accadere ed è più semplice guardare indietro che avanti. Il loro passato è definito, il futuro invece è tutto da costruire.
Quindi iniziamo dal passato! In uno dei prossimi libri potrete leggere la storia di Giuseppe Privitera e di come è diventato capobranco, creando la colonia di Ficuzza.
Riguardo al futuro… il terzo libro parlerà di Christopher, ma anche di Duncan e della storia del branco. Conoscerete meglio anche Lucian, che dovrà affrontare una situazione tutt’altro che semplice da gestire, e naturalmente Madison.
Christopher sta ridefinendo le infrastrutture del branco e la sua organizzazione. Non semplice, tenendo conto della guerra in cui si trova e del suo stato emotivo, fortemente provato da quanto gli è accaduto. La morte e il tradimento di Sabrina, l’assassinio di Eleanor, il ruolo di capobranco in una situazione di emergenza… Il tutto associato alla necessaria diplomazia per trattare con i capibranco vicini e con Anthony, il capo dei vampiri di Oldgrove, personaggio tutt’altro che malleabile! Anthony ha lunghi secoli di vita ed esperienza alle spalle, ma ha anche una precedente alleanza con il padre di Christopher. Riuscirà questa antica amicizia a frenare la sua sete di vendetta?

E poi non mancheranno i cattivi!
Nereus dovrà piegarsi all’alleanza con Alastair, ben conoscendo il valore e il carattere del padre.

Amore, guerra, azione e sangue continueranno nelle pagine che narreranno le vicende della Stirpe!

Non vi dimenticate che per partecipare al Giveaway finale dovete commentare tutte le tappe del Blog Tour!




sabato 8 febbraio 2014

GIFTWAY: Scatta la foto e vinci l'e-book di Uno scatto che ti cambia la vita

Buongiorno Bookaholics e benvenuti a un nuovissimo giftaway che mette in palio la copia e-book di Uno scatto che ti cambia la vita di Anna Loveangel edito dalla Genesis Publishing!
Prima di esporvi le regole però, vi presento il libro!


Titolo: Uno scatto che ti cambia la vita
Autrice: Anna Loveangel
Serie: Cinque cuori alle Bahamas #1
Collana: Astharte
Editore: Genesis Publishing
Genere: Romantico in Rosa
In uscita: 2014
Sinossi:
«Realizza il tuo sogno e troverai la felicità» queste sono le parole che accompagnano la vita di Samantha, una venticinquenne romantica e dolce, alla ricerca della felicità! Samantha crede che là fuori, nel mondo, ci sia un uomo capace di essere il suo principe azzurro, capace di amarla per la sua semplicità e il suo essere fuori dagli schemi. Vive la sua vita normalmente, il suo unico obiettivo è quello di lavorare per la grande rivista di viaggi: la “Natiolnal Geographic Traveller”, per questo lascia la sua città per raggiungere Nassau, tropicale ed esotica città delle Bahamas.Lì incontra qualcuno che le sconvolge la vita; Jay è attraente, bello come un adone e molto ricco. Odia il denaro e il suo lavoro. Per troppo tempo si è nascosto dietro a una maschera mostrando una parte di sé che detesta, il muro che si è costruito dopo la morte del padre è inespugnabile.Romanticismo, passione e un pizzico d’ironia accompagneranno i due protagonisti in una conoscenza “ravvicinata” e in una storia d’amore sopra le righe.

REGOLE PER PARTECIPARE

- Poiché abbiamo difficoltà a visualizzare le foto dei partecipanti, da questo momento in poi non dovrete postare la foto ma DESCRIVERE un momento in cui la vostra vita è cambiata.
- Diventare Lettori fissi del blog: http://atelierdiunalettricecompulsiva.blogspot.it/
- Diventare Lettori Fissi del blog dell'autrice: http://passionescritturablog.blogspot.it/
- Cliccare "Mi piace" alle seguenti pagine:
- Condividete il post sui vari social e il banner nei vari blog


Avete tempo fino a martedì 18 febbraio ore 20.00 per poter partecipare.
Alle ore 21.00 verrà decretato il vincitore scelto dall'autrice in base alla migliore foto!






venerdì 7 febbraio 2014

Ottava tappa Blog Tour: Hellsgate Chronicles - A Very Undead Xmas di Violet Nightfall



CALENDARIO BLOG TOUR

Venerdì 20 Dicembre: Il rumore dei Libri
Presentazione serie e Blogtour

Venerdì 27 Dicembre: Peccati di penna
Intervista a Violet Nightfall

Venerdì 03 Gennaio: Beira’s Heart
Dalle parole all’immagine – Intervista a Violet (Purple Monkey Studio - Digital Art): la realizzazione della cover

Venerdì 10 Gennaio: The Secret Door
Recensione

Venerdì 17 Gennaio: Stelle nell’iperuranio
Hellsgate, la città maledetta

Personaggi

Venerdì 31 Gennaio: La mia strada fino a qui
Zombie (Dalla storia cinematografica//Letteraria a quelli della serie)

Intervista doppia Breanna//Ivan

Venerdì 14 Febbraio: Le passioni di Brully
Giveaway

REGOLE PER PARTECIPARE AL GIVEAWAY

1 – Leggere e commentare tutte le tappe del Blog Tour (Obbligatorio) e diventare lettori fissi di ogni blog partecipante
2 – Nel primo post lasciare la propria mail così, in fase finale, non dovremo rincorrervi per darvi il vostro premio
3 – Diventare lettori fissi del Blog dell’autrice, FAN della pagina Facebook dedicata alla serie (https://www.facebook.com/averyundeadxmas) e del Purple Monkey Studio (https://www.facebook.com/pages/Purple-Monkey-Studio-Digital-Art/132256016940258)

Eccomi di nuovo qui per l'ottava tappa del blog tour! Oggi avrò il piacere di intervistare Ivan e Breanna!

Ivan e Breanna benvenuti nell'Atelier di una Lettrice Compulsiva, prego accomodatevi pure!

Ivan e Breanna entrano guardandosi attorno «Dove siamo finiti questa volta?», mormora Breanna, ricevendo un pugno nello stomaco da parte di Ivan che sorride raggiante.
«Grazie a lei Signorina Brizzi. È un piacere essere qui e un grande onore. Io e Bree ringraziamo lei e il resto dei lettori!»
Ivan si accomoda su una sedia, trascinandosi dietro una riluttante Breanna che continua a tenersi la pancia.

Allora, inizio subito chiedendovi il motivo per cui siete voluti andare alla festa in maschera a Hellsgate?

Breanna e Ivan si guardano.
«Posso rispondere io?» Bree alza la mano, come se si trovasse a scuola e la sventola in aria.
«Non siamo a scuola, Bree…»
«Lo so benissimo, sono solo una persona educata! Allora Dile, posso chiamarti Dile? Comunque, la risposta è semplice… Ivan doveva infilarsi nelle mutande di Victor!»
«Ehi! Non è vero, te l’ho già spiegato!»
Breanna sbuffa, guardando dall’altra parte, le braccia conserte «Vallo a spiegare a qualcun’altro!»

Se poteste tornare indietro prendereste una decisione diversa?

«Oh… ci sono un milione di decisioni diverse che potremmo prendere… di sicuro non cambierei l’ultima, sono sempre stato disposto a tutto pur di tenere al sicuro la mia Bree».
Breanna rimane in silenzio, gli occhi gonfi e il labbro tremante. Alza il viso per guardare Ivan e si butta su di lui, abbracciandolo, urlando un: «Sposami!»
Ivan tenta di scollarsela di dosso «Non sei il mio tipo!»
«Sposami comunqueee!» Urla ancora. Ivan riesce a staccarsela di dosso.
Breanna si schiarisce la voce, aggiustandosi i capelli e il viso. Alza gli occhi su Diletta.
«Penso che fosse inevitabile finire a Hellsgate ma… se potessi tornare indietro, credo mi muoverei in maniera diversa, meno azzardata. Se fossimo rimasti barricati dentro l’ambulatorio… beh, non dico che le cose sarebbero cambiate ma… è probabile. Almeno sul finale».

Come è stato il vostro primo approccio con gli zombie? Come vi siete sentiti?

«E P I C O!» Risponde Breanna d’impulso, gli occhi che brillano!
«Orribile…» Mormora Ivan, riprendendo la parola dopo un lungo sospiro.
«Non lo auguro a nessuno. Posso capire che per una psicopatica come Breanna»
«Ehi» Bree lo blocca, guardandolo di traverso.
Ivan finge di non aver sentito «Posso capire che per qualcuno come lei possa essere fantastico… insomma questa qui al mio fianco attende l’apocalisse zombie sin dalla sua prima infanzia. Colpa del padre che l’ha cresciuta a pane e zombie! Comunque è stato orribile, mi sono sentito come un topo in gabbia… non sapevo nemmeno da cosa cominciare per uccidere quei cosi mentre lei era già lì, pronta a spaccare crani e tagliare teste!»
«Ti ho tenuto in vita», mormora Breanna, offesa.
Ivan la guarda di sbieco e poi sospira «Certo… come no.»
«Per un po’…» Aggiunge Bree.

Dei due chi è quello che riesce a mantenere il controllo durante un attacco?

«Io», Breanna brucia Ivan sul tempo.
«Io di certo. Ho la mente del guerriero, sono stata plasmata da anni di libri, videogiochi e film sul genere. So come comportarmi in caso di apocalisse zombie. Lui se ne stava lì… a tremare come una ragazzina! Poi… lo capisco, non tutti riescono a reagire lucidamente davanti a un avvenimento simile. Insomma sfido chiunque a rimanere freddo nel bel mezzo di un attacco zombie! Peccato non avessimo a disposizione delle armi più significative.»
«Breanna è una fanatica del-passatemi il termine-cecchinaggio!» Spiega Ivan, sbuffando.
«Con un bel fucile da cecchino sarebbe stato fantastico» Breanna prende la tangente e inizia a fantasticare sulle varie ipotesi.
Ivan sbuffa, affondando nella poltrona.

Prima di avventurarvi nei meandri di Hellsgate, come era la vostra vita?

«Fantastica!» Rispondono all’unisono.
Scoppiano a ridere e poi Breanna riprende «Insomma, una vita normale: amicizie, amori, tradimenti, lavoro, etc… nulla di impossibile. Ho sempre aspirato a qualcosa di più avventuroso ma andava bene anche così.»
«Lo stesso vale per me. Mi so accontentare, non sono di certo il genere di persona che va all’avventura… generalmente non mi oppongo al destino e mi accontento di quello che mi da. So che può suonare troppo semplicistico e triste, ma amavo la mia quotidianità… lavoro, Bree, amici, qualche appuntamento, serenità, cinema e pop-corn. Non pretendo molto.»

Vi sareste mai immaginati di passare un Natale del genere?

«Beh, ero vestita da prostituta… mi aspettavo di essere mangiata viva ma… non in senso letterale!» Risponde Bree, ridendo.

Ultima domanda: c'è qualcosa che volete dirvi e che fino a ora non avete mai avuto occasione di farlo? 

«Ho ucciso il tuo pesce rosso quando avevi 5 anni», prorompe Breanna, con l’espressione più seria che riesce a fare.
A Ivan per poco non si scardina la mandibola «Ma… avevi detto che era stato preso da Babbo Natale!»
=_= «Che vuoi che ti dica, pensavo che a stare sempre in acqua avrebbe rischiato di diventare una prugna secca, con la pelle tutta rattrappita… che vuoi che ne sapessi all’epoca che i pesci non respirano fuori dall’acqua!»
Breanna da una pacca a Ivan, sconvolto «Dai, ora tocca a te. C’è qualcosa che non mi hai mai detto?»
Il silenzio rimbomba nella stanza… Ivan è fuori gioco.
Breanna sbuffa e fa spallucce «Beh, prima o poi dovevo dirglielo. Grazie mille per la splendida opportunità e l’ospitalità! Forza Ivan… dì qualcosa!»
«Il mio pesce…»
«Nulla, è morto… comunque credo ringrazierebbe anche lui se fosse in grado di pensare lucidamente.»
Breanna si alza, prende Ivan per le braccia e lo butta a terra, spingendolo per farlo rotolare fino all’uscita.

Grazie a Ivan e Breanna per avermi concesso l'intervista! Il prossimo appuntamento è il 14 febbraio sul blog Le passioni di Brully





mercoledì 5 febbraio 2014

Retellings Books #4: La Rosa e la Bestia di Luana Semprini

Buona sera Bookaholics! Eccomi di ritorno con la rubrica Retellings Books!

Rubrica ideata da questo blog (se prendete citate) con cadenza settimanale in cui verranno presentati i libri che riadattano in chiave moderna fiabe e miti antichi. Una nuova versione di una storia più antica. A volte, favole e miti possono essere riadattati in chiave moderna o raccontati dal punto di vista di un personaggio minore/antagonista.

Il romanzo che vi voglio presentare oggi è il seguito di Rosaspina, una fiaba dark, di Luana Semprini!
Cliccando QUI potrete leggere la mia recensione!

Se il primo romanzo della duologia è un riadattamento de La bella addormentata nel bosco, questo invece come avrete capito dal titolo sarà il riadattamento de La bella e la bestia.


Titolo : La Rosa e la Bestia
Autrice : Luana Semprini
Editore : Selfpublishing
Pagine: 130
Prezzo Cartaceo: 7,00€
Prezzo Ebook: 0,99€
Sinossi:
Rosaspina è prigioniera della perfida Roxane, la strega che l’ha maledetta fin dalla nascita, costringendola a dormire per un secolo. Riuscirà a scappare e a ritrovare l’amato/odiato principe Caspian? Che ne è stato di lui? La risposta non sarà così scontata come sembra e ancora una volta Rosaspina dovrà affrontare i demoni, sia quelli del suo cuore che quelli reali. Capitolo finale della duologia “Rosaspina, una fiaba dark” , storia liberamente ispirata alla fiaba della Bella Addormentata nel Bosco.



L'unica cosa che vi posso dire per ora è che se vi è piaciuto Rosaspina, di questo ve ne innamorerete!