Cerca nel Blog

domenica 8 marzo 2015

2° TAPPA BLOGTOUR: Apostasia di Marie Albes

Bentrovati Bookaholics alla seconda tappa del Blog Tour dedicato al romanzo di Marie Albes, Apostasia, un romanzo che senza dubbio attira l'attenzione del lettore e ci porta a riflettere.


Nelle tappe con la stellina, troverete
degli special sul mondo di Chiara e José.

Apostasia
Marie Albes
Editore: Selfpublishing
Prezzo Ebook: 0,99€
Pagine: 223
Sinossi:
Chiara affronta la sua vita con il sorriso: sono ormai dieci anni che vive in un piccolo convento nelle campagne fiorentine dove il tempo pare essersi fermato, e la fede che l'ha spinta a prendere i voti sembra crescere come un fiore in primavera. Ma ecco che un giorno arriva José Velasco – giovane spagnolo venuto in Italia per scoprire il segreto che tormenta la sua famiglia da anni – e per la prima volta Chiara sente qualcosa palpitarle dentro al petto, un sentimento profondamente sbagliato per una ragazza che indossa un velo come il suo. Così l'amore inizia il suo gioco di sguardi, e mentre José è costretto a lavorare nelle campagne intorno al convento per riuscire a indagare sul proprio passato, Chiara passa le giornate aspettando l'ora di lezione che trascorre con lui, per insegnargli una lingua che in realtà José conosce già abbastanza bene. Nel frattempo l'estate scivola via, lasciando che Chiara e José continuino a inseguirsi a vicenda, ormai incapaci di ignorare ciò che li invade, ma allo stesso tempo impauriti da un vincolo che rappresenta qualcosa di più pericoloso di un semplice voto monastico. E se la religione fosse più forte dell'amore? Il libero arbitrio forse esiste veramente, ma è qualcosa di molto fragile.






Recensione

Del romanzo non vi dirò niente, forse per la troppa paura di rivelarvi la meravigliosa sorpresa che è stata mentre leggevo, pagina dopo pagina. Questo romanzo colpisce al cuore e porta il lettore a riflettere sulle emozioni e sui sentimenti provati dall'animo umano. Chiara, che il destino o per sua stessa scelta ha fatto diventare suora, ci porta a riflettere sull'amore e che cosa significhi amare in modo incondizionato, al di là dell'atto sessuale.
Chiara è proprio quel personaggio che durante il corso del romanzo si evolve: crede in Dio, crede che il bene derivi da lui, che l'amore puro sia il solo perseguibile. Almeno fino a quando non incontra José, marinaio spagnolo che le sconvolge la vita e le provoca un tumulto di emozioni nuove, emozioni che non ha mai provato e che forse, proprio per il suo abito ecclesiastico, non dovrebbe provare.
Entrambi provano un amore che agli occhi della gente può essere definito immorale, scandaloso. Ma è pur sempre amore quello tra i due, un amore che consuma, un amore diverso da quello che Chiara prova nei confronti di Dio, questo sentimento è passione, questo sentimento è libertà, una libertà che entrambi non dovrebbero provare ma che irrimediabilmente provano e che li avvicina sempre più e al contempo li condanna perché entrambi sanno che sono destinati a soffrire.
Marie Albes però non è una di quelle scrittrici che gode a far soffrire i personaggi lasciando il lettore a bocca asciutta: la speranza è l'ultima a morire e l'epilogo ce ne dà tanta di speranza.
Il suo linguaggio, mai pesante e poetico, cattura il lettore come il canto delle sirene, portandolo giù, nei meandri dell'animo umano, facendolo poi risalire, cambiato, più cosciente di sé.

VOTO


I LUOGHI DEL ROMANZO

Di seguito l'autrice vi mostrerà i luoghi in cui si svolge il romanzo.

Alcune foto del convento

Patio dove si incontrano Miguel ed Elena


Oliveti intorno al convento


Boschi dove si incontrano Chiara e José

La grotta





4 commenti:

  1. Bellissimi paesaggi sopratutto le grotte hanno il loro fascino so che Marie nn mi deluderà e attendo con ansia la tappa di domani x saperne di più grazie

    RispondiElimina
  2. paesaggi incantevoli, per un libro che ci trasporterà in un amore che cresce e porta a crescere nonostante sia sofferto perchè l'amore è un fiore che cresce in qualunque stagione e in qualunque posto.
    condiviso in
    https://twitter.com/streghetta6831/status/574601442314575873
    https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10203979096813580?pnref=story
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/T5pBbu85UCz

    RispondiElimina
  3. il convento è bellissimo!!!! voglio andarci!!!!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)